Pattinaggio di figura: Sinitsina-Katsalapov scelgono Rachmaninoff per la danza libera

Punteranno ancora sulla musica colta Victoria Sinitsina-Nikita Katsalapov in vista della stagione olimpica. I Campioni Mondiali in carica di pattinaggio di figura interpreteranno infatti per la danza libera le musiche di Sergei Rachmaninoff. La notizia è emersa dai media russi nella giornata di giovedì 13 maggio.

Non è la prima volta che i danzatori decidono di pattinare sulle note del celeberrimo compositore. Già nella sfortunata stagione 2017-2018 gli atleti di Alexander Zhulin avevano scelto il “Piano Concerto No.2 Op.18“, programma di grande impatto e apprezzato da pubblico e addetti ai lavori.

Tuttavia ancora nulla si sa nello specifico in merito la pagina di musica selezionata per il segmento più lungo. Il Team sta in questo momento analizzando tutte le composizioni che riescano a mettere in risalto le straordinarie caratteristiche dei fuoriclasse russi, artefici negli ultimi due anni di un exploit clamoroso.

In quella che sarà una vera e propria lotta a due per l’oro olimpico, la classicità di Sinitsina-Katsalapov farà da contraltare all’approccio innovativo di Gabriella Papadakis-Guillaume Cizeron, motivati a conquistare il metallo più pregiato dopo l’argento ottenuto a PyeongChang 2018. Le due coppie non si scontrano dagli Europei 2020 di Graz 8Austria), evento in cui i russi, con grande sorpresa, hanno avuto la meglio sui francesi, rimettendo in discussione una leadership fino a quel momento certa e senza rivali.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

MotoGP, avvio in salita per Francesco Bagnaia. La pioggia potrebbe costringerlo alla Q1 a Le Mans

Giro d’Italia 2021, Davide Cimolai: “Sono soddisfatto del secondo posto di oggi. Non è facile battere Ewan”