NASCAR Truck Series, Todd Gilliland rimonta e vince al COTA

Todd Gilliland domina la scena al COTA, sede della seconda competizione non ovale della NASCAR Truck Series. Il #38 del gruppo conquista la prima gioia stagionale in un circuito che non aveva mai accolto la serie. In un tracciato bagnato il pilota Ford non ha commesso errori ed è riuscito a completare una splendida rimonta.

L’evento si è aperto sotto il controllo di Kaz Grala (Our Motorsports #02). L’esperto americano in questi speciali circuiti ha dominato una prima frazione, ma non è riuscito a conquistare il ‘traguardo volante’. Il pilota Chevrolet è stato recuperato e passato dalla Ford #38 del Front Row Motorsports di Todd Gilliland.

Quest’ultimo, in seguito ad un’infrazione ai box da parte di un meccanico, è sceso in fondo al gruppo ed è stato costretto a ricostruire la propria corsa. Sheldon Creed ha preso in mano la situazione ed ha provato ad allungare sulla concorrenza. Il #2 del GMS Racing ha dominato la Stage fino a due giri dalla conclusione quando, come molti altri, ha deciso di fermarsi ai box.

Ben Rhodes (ThorSport Racing #99) ha conquistato la seconda frazione di giornata prima di lasciare spazio al Creed che ha guidato il gruppo al restart. L’alfiere della Chevrolet ha iniziato negli ultimi giri una bella sfida contro il teammate Tyler Ankrum #26, abile a sferrare l’attacco nel tortuoso ultimo settore.

La situazione è cambiata nei 5 giri seguenti. Gilliland, con un passo nettamente superiore, ha recuperato e passato Ankrum, velocissimo sin dalle prove libere. La classifica non è più cambiata con il #38 del gruppo che ha vinto con un gap di oltre 5 secondi per Grala ed Ankrum.

Prossimo round tra una settimana in quel di Charlotte (North Carolina).

Classifica finale NASCAR Truck Series COTA

1 #38 Todd Gilliland +4 LEADER
2 #02 Kaz Grala +0 +07.941
3 #26 Tyler Ankrum −2 +08.956
4 #9 Grant Enfinger +19 +10.335
5 #2 Sheldon Creed −2 +15.905
6 #32 Sam Mayer +15 +19.378
7 #42 Carson Hocevar # +10 +21.901
8 #21 Zane Smith +7 +22.684
9 #16 Austin Hill +0 +25.485
10 #99 Ben Rhodes +1 +28.275
11 #66 Paul Menard +15 +36.066
12 #4 John Hunter Nemechek −6 +42.190
13 #75 Parker Kligerman +0 +44.467
14 #88 Matt Crafton −10 +45.583
15 #1 Hailie Deegan # +13 +46.917
16 #22 Austin Wayne Self +13 +49.041
17 #51 Parker Chase −9 +51.533
18 #52 Stewart Friesen −2 +53.764
19 #11 Camden Murphy +5 +53.897
20 #40 Ryan Truex −8 +57.856

 

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Tiro a segno, Europei 2021: Italia, inizio trionfale per gli juniores! Arrivano 3 ori individuali con Sollazzo, Maldini e Veccaro

Nuoto, Benedetta Pilato e il bello di non avere limiti. Ora la sfida olimpica nella distanza meno congeniale