MotoGP, GP Francia 2021. Meteo decisivo? Yamaha spera nell’asciutto, Ducati fa la danza della pioggia

Alle ore 14.00 di oggi, domenica 16 maggio, prenderà il via il Gran Premio di Francia di MotoGP, quinto atto del Motomondiale 2021. Il Bugatti Circuit di Le Mans ospiterà un nuovo round di un campionato iridato sinora incertissimo, poiché Francesco Bagnaia e Fabio Quartararo sono divisi da soli 2 punti. Il piemontese e il francese si trovano, però, in situazioni completamente opposte.

Pecco, infatti, ha pagato a caro prezzo il mancato accesso diretto al Q2 e non è andato oltre il sesto tempo nel Q1, risultato che lo costringerà a scattare dalla 16ma casella. Al contrario, El Diablo è stato in grado di acciuffare la pole position proprio in extremis e partirà davanti a tutti. Se si dovesse correre sull’asciutto, il transalpino sarebbe il grande favorito per conquistare il successo, perché ha dimostrato di avere una marcia in più in tali condizioni. Il meteo, tuttavia, è estremamente incerto. I rovesci sono in agguato e, in caso di gara bagnata, i favori del pronostico si sposterebbero automaticamente su Jack Miller.

Insomma, Yamaha spera nel bel tempo, mentre Ducati fa la danza della pioggia perché durante le prove libere, quando si sono utilizzate le rain, le moto della Casa di Iwata sono apparse poco incisive. Molto, per non dire tutto, dipenderà dai capricci di Giove Pluvio, che potrà cambiare a piacimento i valori in campo. Un Gran Premio asciutto direbbe bene a Quartararo, il quale potrebbe rilanciarsi prepotentemente nel Mondiale. Invece una competizione bagnata sarebbe preferibile per la Casa di Borgo Panigale e per lo stesso Bagnaia, che deve limitare al minimo i danni nell’ottica della classifica iridata.

La principale speranza di podio per l’Italia è rappresentata da Franco Morbidelli, che scatterà dalla seconda fila. Il ventiseienne romano è leggermente acciaccato dopo il problema al ginocchio sinistro patito nella mattinata di ieri, ma il malanno dovrebbe essere sotto controllo. Frankie ha confidato come la sua speranza sia di avere una gara priva di mezze misure, ovvero o con l’asciutto convinto, oppure sotto una pioggia battente. Morbido ha spiegato di non sentirsi bene in condizioni borderline, ma di avere ottimo feeling se la situazione dovesse essere chiara.

Sarà inoltre interessante osservare la competitività di Valentino Rossi. Il Dottore è stato in grado di qualificarsi a centro griglia dopo tre gare dove si è trovato a partire dalle retrovie. A Jerez de la Frontera ha lavorato tantissimo per provare a migliorare il proprio feeling con la Yamaha ed effettivamente sembrerebbe esserci stato un passo avanti. Sarà sufficiente per ottenere quantomeno un piazzamento di prestigio e interrompere la sequenza negativa di GP chiusi fuori dalla top-ten? Tra poche ore la risposta.

Foto: MotoGPpress.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

NBA 2021, i risultati della notte (16 maggio): i Lakers vincono e restano in corsa per il sesto posto, ok Brooklyn e New York

Basket, Serie A 2021 playoff: gara-3, quattro match point per avere le semifinali