LIVE Tuffi, Europei 2021 in DIRETTA: Strabiliante Chiara Pellacani: è d’argento dai 3 metri! Larsen-Gugiu sesti dai 10m

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

19.16: La nostra diretta si chiude qui, grazie per averci seguito, l’appuntamento è per domani con le ultime due gare: ci saranno gli stessi atleti di oggi, Pellacani e Bertocchi nel synchro 3 metri con buone possibilità e Larsen e Gugiu nella piattaforma 10 metri individuale. Buona serata!

19.15: Oro, dunque, per la tedesca Tina Punzel con 330.85, argento per Chiara Pellacani con 321.15, terza piazza per la svedese Gullstrand con 319.60

19.14: Per l’Italia si tratta della sesta medaglia in questa spedizione ma è la più pesante perchè arriva in una specialità olimpica. Quattro le medaglie per Chiara Pellacani

19.13: Sembrava fuori dai giochi dopo il terzo tuffo Chiara Pellacani, bravissima a riprendersi con gli ultimi due tuffi. Peccato che non possa partecipare ai Giochi di Tokyo

19.12: Si tratta della sesta medaglia europea in sei specialità diverse dei tuffi. Grandissima campionessa Chiara Pellacani

19.11. La tedesca Punzel vince l’oro con un ultimo tuffo da 67.50, totale di 330.85 ma l’Italia festeggia l’ARGENTOOOOOOOOOOOO DI CHIARA PELLACANI!!!

19.09: E’ argento per Pellacani, 69.70, è dietro Gullstrand con un tuffo dal coefficiente altissimo: 319.60. Ora Punzel

19.08: Ottimo tuffo della svizzera Heimberg che piazza un ultimo punteggio da 67.50, totale di 304.55: Ora battaglia Pellacani-Gullstrand per l’argento

19.07: Qualche spruzzo di troppo per la britannica di Mew-Jensen a sporcare un buon tuffo. Punteggio di 63, totale di 281.25

19.06: Errore grave per Pysmenska. Entra scarsissima, punteggio di 51, totale di 287 punti

19.05: SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! Medaglia per Chiara Pellacani!!! Leggermente abbondante in ingresso in acqua, punteggio di 67.50, totale di 321,15!!! Vedremo il colore

19.04: Molto bene Koroleva, che entra in acqua in modo pulito, punteggio di 66, totale di 308.80

19.03: Jansen saluta il titolo europeo con un tuffo buono, abbondante l’ingresso in acqua, punteggio di 54, totale di 268.45

19.03: L’ucraina Kesar chiude una gara da dimenticare con un tuffo discreto, punteggio di 62, totale di 246.50

19.02: Abbondante in ingresso in acqua la russa Poliakova, punteggio di 55.80, totale di 289.80

19.01: Leggermente scarsa l’irlandese Cryan che chiude con un punteggio di 60, totale di 277.85

19.00: La tedesca Hentschel chiude con un discreto tuffo, punteggio di 55.50, totale di 264.25

18.59: Punzel, Pellacani, Gullstrand quando manca una sola rotazione alla fine

18.58: Ottimo tuffo della tedesca Punzel che entra bene in acqua, punteggio di 70.50, totale di 263.35

18.57: Non bene la svedese Gullstrand che arriva abbondante e totalizza 57 punti per un totale di 249.90

18.55: Buon tuffo per la svizzera Heimberg che si salva nel finale, è un po’ scarsa. Punteggio di 63, totale di 237.05

18.54: Scarsa anche la britannica Mew-Jensen che solleva tanti spruzzi e totalizza 42, totale di 218.25

18.54: Scarsa l’ucraina Pysmenska, poco energica in spinta. Punteggio di 54, totale di 236

18.52: SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! Gran tuffo di Pellacani, qualche schizzo in ingresso in acqua, punteggio di 70.50, è in testa con 253.65

18.51: Scaglia la leader Koroleva, che entra abbondantissima in acqua, tanti schizzi, punteggio di 40.30, totale di 242.80

18.51: Abbondante in ingresso in acqua l’olandese Jansen. Punteggio di 44.95, totale di 214.45

18.50: L’ucraina Kesar continua a sbagliare. Abbondante in acqua. Punteggio di 45, totale di 184.50

18.49: Buon tuffo della russa Poliakova, bene in ingresso in acqua. Punteggio di 63, totale di 234

18.48: Bene l’irlandese Cryan. Punteggio di 61.60, totale di 217.85

18.47: Non perfetta la tedesca Hentschel che solleva troppa acqua. Punteggio di 54.25, totale di 208.75

18.46: Koroleva, Gullstrand, Punzel, Pellacani dopo tre rotazioni

18.46: Errore anche per Punzel! Scarsa in ingresso in acqua. Arrivano 48 punti, totale di 192.85

18.45: Discreto ingresso in acqua per la svedese Gullstrand che è leggermente scarsa in ingresso in acqua. Punteggio di 57, totale di 192.90

18.44: Non bene la svizzera Heimberg, scarsa in ingresso in acqua. Punteggio di 48.05, totale di 174.05

18.42: La britannica Mew Jensen sbaglia come Pellacani, entra abbondante in acqua, tanti schizzi e punteggio di 43.50, totale di 176.25

18.41. Ancora un salvataggio in extremis di Pysmenska che è velocissima a entrare in acqua: 57 punti e totale di 182

18.40: Noooooooooooooooo!!! Errore di Chiara Pellacani, abbondante all’ingresso in acqua. Punteggio di 51.15, la medaglia si allontana. Totale di 183.15

18.39: Molto bene Koroleva che trova un ingresso in acqua molto buono: 75 punti e totale di 202.50

18.38: Si salva l’olandese Jansen che scivola dalla tavola e riesce ad entrare bene in acqua. Punteggio di 54, totale di 169.50

18.37: Errore gravissimo di Kesar che non trova la rotazione ed entra orizzontale in acqua: punteggio di 16.50, totale di 139.50

18.36: Errore grave di Poliakova, abbondante in ingresso in acqua. Punteggio di 40.50, totale di 171

18.36: L’irlandese Cryan trova un discreto tuffo: punteggio di 54.60, totale di 126.25

18.35: Ancora un errore di Hentschel in ingresso in acqua: punteggio di 58.50, totale di 154.50

18.34: Punzel, Gullstrand, Mew-Jensen, Pellacani dopo due rotazioni

18.33: Non sbaglia la tedesca Punzel che alza l’asticella: punteggio di 72.85, primo posto con 144.85

18.32: ottimo il tuffo della svedese Gullstrand che totalizza 74.40 e va in testa con 135.90

18.31: Qualche spruzzo di troppo per la svizzera Heimberg che totalizza 63 punti, 126 di totale

18.29: La britannica Mew-Jensen trova un buon tuffo, leggermente abbondante in ingresso in acqua, punteggio di 69.75, primo posto con 132.75

18.29: Buono il tuffo di Pysmenska che si salva nel finale, qualche spruzzo. Punteggio di 62, totale di 125

18.28: Non perfetta la partenza, molto bene l’ingresso in acqua. Arrivano 66 punti e 132, primo posto!

18.27: Si salva nel finale la russa Koroleva e totalizza 66 punti, totale di 127.50

18.26: Bene l’olandese Jansen: punteggio di 66 e totale di 115.60

18.25: L’ucraina Kesar non parte bene ma riesce a gestire il tuffo alla grande, buon ingresso in acqua, punteggio di 58.50, totale di 123

18.24: Buon tuffo di Poliakova che è velocissima nel finale a trovare la verticalità: 64.50, totale di 130.50

18.23: Errore anche per l’irlandese Cryan che entra abbondante: punteggio di 44.95, totale di 101.65

18.22: La tedesca Hentschel commette un errore grave. Abbondante in ingresso in acqua: punteggio di 40.50, totale di 96

18.22. Guida Punzel, Pellacani seconda con Poliakova

18.21: Buon inizio della tedesca Punzel che totalizza 72 punti e vola al comando

18.20: Leggermente abbondante la svedese Gullstrand, quanche schizzo di troppo. Punteggio di 61.50

18.19: Inizia bene la svizzera Heimberg che entra bene in acqua: 63 punti

18.18: Un po’ scarsa in ingresso in acqua Mew-Jensen che totalizza 63 punti

18.17: Si salva l’ucraina Pysmenska che ha qualche problema nella prima parte ma entra bene in acqua: 63 punti

18.16: Bene Chiara Pellacani, qualche spruzzo in ingresso in acqua. Punteggio di 66 ed è primo posto al momento

18.15: Un po’ scarsa in ingresso in acqua la russa Korleva che totalizza 61.50

18.13: Errore della campionessa uscente Jansen. Abbondante in ingresso in acqua: punteggio di 49.50

18.12: Ottima partenza per l’ucraina Kesar. Punteggio di 64.50

18.12: Buon inizio la russa Poliakova, ottimo ingresso in acqua: punteggio di 66

18.11: L’irlandese Cryan inizia bene, qualche spruzzo in ingresso in acqua: 56.70

18.10: Non bene la tedesca Hentschel che è abbondante: 55.50 punti

18.05: L’Italia punta forte su Chiara Pellacani, dopo la delusione per l’eliminazione bruciante di Elena Bertocchi, irriconoscibile questa mattina in qualificazione

17.59: Tra poco il via della gara del trampolino 3 metri femminile con al via Hentschel (Ger), Cryan (Irl), Poliakova (Russia), Kesar (Ukr), Jansen (Ned), Koroleva (Rus), Pellacani (Ita), Pysmenska (Ukr), Mew-Jensen (Gbr), Heimberg (Sui), Gullstrand (Swe), Punzel (Ger)

17.51: Spettacolare la gara synchro dalla piattaforma. L’oro va ai favoriti Lee-Daley (Gran Bretagna) che, con 477.57, hanno dovuto sudare per tenere alle spalle i russi Minibaev-Bondar, 471.96, bronzo per la Germania (Hausding-Barthel) con 424.32. Sesto posto per l’Italia con Gugiu-Larsen che hanno totalizzato 366.60

17.50: Un grandissimo tuffo dei russi che scompaiono in acqua e conquistano 96.12, sono argento con 471.96

17.49: Un po’ scarso Gugiu nell’ingresso in acqua, discreto il sincronismo. Punteggio di 63.36, sarà sesto posto

17.48: Un po’ scarsi in ingresso in acqua i greci. Punteggio di 72.96, totale 357.39

17.47: Chiude bene la coppia ucraina che entra perfettamente in acqua: arrivano 80.64, totale di 382.05. Si fa dura per il quinto posto degli azzurri

17.46: Non benissimo nel sincronismo gli armeni che non sono perfetti anche in ingresso in acqua: 70.20, totale di 385.38

17.45: Scarsi in ingresso in acqua i bielorussi. Punteggio di 63.36, totale di 345.21

17.44: Non perfetto il tuffo dei britannici, leggermente abbondante Daley, totale di 94.35, totale di 477.57

17.43: Non bene l’ultimo tuffo dei tedeschi, Tanti spruzzi in ingresso in acqua, punteggio di 76.68, totale di 424.32, bronzo in ghiaccio

17.42: Gbr, Russia, Germania, azzurri quinti prima dell’ultima rotazione

17.41: Qualche spruzzo di troppo per Minibaev, tuffo dal coefficiente altissimo, leggermente scarsi: 93.24, totale di 375.84

17.40: Buon tuffo degli azzurri, leggermente abbondanti in ingresso in acqua, punteggio di 76.23, totale di 303.24

17.39: Non bene l’ingresso in acqua dei greci che totalizzano 59.52, totale di 284.43

17.38: Ancora qualche sbavatura per gli ucraini sia nel sincronismo sia nell’ingresso in acqua: 71.10, totale di 301.41

17.37: Qualche sbavatura nell’ingresso in acqua per gli armeni ma tuffo di alto livello: 78.84, punteggio di 315.18

17.36: errore dei bielorussi. Ingresso abbondante per entrambi, tanti spruzzi. Punteggio di 56.43, totale di 281.85

17.35: Fantastici i britannici! Non sbagliano niente, ingresso perfetto: punteggio di 92.82, totale del 383.22

17.34: Buon tuffo dei tedeschi, qualche spruzzo di troppo per Hausding e punteggio di 87.72, totale di 347.62

17.33. Gbr, Russia, Germania, Italia che scende al sesto posto

17.32: Non sbaglia invece la Russia che resta in scia dei britannici con un ingresso in acqua magistrale: punteggio di 95.04, totale di 282.60

17.31: Male nell’ingresso in acqua gli azzurri che perdono una buona occasione per allungare: 58.41, totale di 227.01

17.30: Niente male la coppia greca che trova un’ottima entrata in acqua: 63.51, totale di 224.91

17.29: Errore gravissimo per l’ucraino Sebin che arriva abbondante, Sereda leggermente scarso, arrivano solo 48.51, totale di 230.31, la medaglia si allontana

17.29: bene l’ingresso in acqua degli armeni ma non bene il sincronismo: 59.50, totale di 236.34

17.29: Errore in ingresso in acqua per i bielorussi che totalizzano 62.10 per un totale di 225.42

17.28: Scompaiono in acqua i britannici che trovano un tuffo vicino alla perfezione: 97.20, totale di 290.40

17.27: Molto bene i tedeschi che iniziano bene la quarta rotazione: punteggio di 79.92 e totale di 259.92

17.26: Gbr, Russia, Ucraina, Italia quinta dopo tre roazioni

17.25: Bene i russi che totalizzano 79.96 per un totale di 187.56

17.24: Leggermente scarso Larsen ma tutto sommato un buon tuffo per gli azzurri che totalizzano 70.20 per un totale di 168.60

17.23: Non bene i greci che si fermano a 59.40, totale di 161.40

17.22: Bene ancora gli ucraini che totalizzano 76.80 e arrivano a 181.80

17.21: Qualche tuffo di troppo per gli armeni: 71.04 per un totale di 168.84

17.19: Scarsi all’ingresso in acqua i bielorussi: 69.12, totale di 163.32

17.18. ottimo l’ingresso in acqua dei britannici che trovano un gran tuffo: 86.40 per un totale di 180

17.18: Non bene l’ingresso in acqua dei tedeschi che totalizzano 76.80, totale di 180

17.17: Russia, Gbr, Ucraina dopo il secondo tuffo, Italia sesta

17.16: Un po’ in ritardo di Bondar nell’ingresso in acqua: punteggio di 54 per i russi: totale di 108, primo posto

17.15: Ottimo sincronismo, bene l’ingresso in acqua: 49.80 punti e totale di 98.40 per gli azzurri

17.15: Buon tuffo dei greci che totalizzano 51 per un totale di 102 punti. Ora gli azzurri

17.14: Ottimo il tuffo degli ucraini che con 53.40 raggiungono quota 105, secondo posto

17.13: Buon tuffo per i georgiani che raggiungono 49.20 per un totale di 97.80

17.12: Non perfetti i bielorussi che totalizzano 47.40, totale di 94.20

17.11: bene il sincronismo, non perfetto l’ingresso in acqua di Lee ma arrivano comunque 54 punti, totale di 106.40

17.10: Qualche spruzzo di troppo in ingresso in acqua per i tedeschi: 50.40, totale di 103.20

17.08: Elegante il tuffo dei russi che entrano bene in acqua: 54 punti e primo posto

17.07: Non perfetto il sincronismo, buono l’ingresso in acqua degli italiani: punteggio di 48.60

17.07: Buona l’entrata in acqua dei greci che totalizzano 51 punti. Ora gli azzurri

17.06: Buona la partenza anche degli ucraini, pochi spruzzi e punteggio di 51.60

17.05: Buono l’ingresso in acqua dei georgiani che non sono perfetti nel sincronismo: 48 punti

17.04: Scarsi in ingresso in acqua i bielorussi: 46.80

17.02: Buona risposta dei britannici che iniziano con un tuffo da 52.80

17.01: Partono bene i tedeschi: punteggio di 52.80

16.58: Tutto pronto per l’inizio della gara.- Saranno i tedeschi ad iniziare. Da verificare lo stato di salute di Hausding dopo il colpo di ieri che lo ha mandato in crisi nella gara dal trampolino

16.55: Le coppie stanno entrando a bordo vasca

16.53: Gran Bretagna, Germania, Ucraine Russia sono i grandi favoriti per il podio, l’Italia può puntare al quinto posto

16.51: Sono otto le squadre al via in questa gara: la Germania con Barthel-Hausding, la favorita Gran Bretagna con Daley-Lee, la Bielorussia con Barouski-Sonin, l’Armenia con Bayanduryan-Harutyunyan, l’Ucraina con Serbin-Sereda, la Grecia con Molvalis-Sirikos, l’Italia con Timbretti Gugiu-Larsen e la Russia con Minibaev-Bondar

16.49: Si parte con il sinchro dalla piattaforma 10 metri dove gli azzurri Larsen e Timbretti Gugiu sono degli outsider

16.47: Due le finali in programma questo pomeriggio. Prima il synchro maschile dalla piattaforma e poi il trampolino 3 metri femminile

16.45: Buonasera agli amici di OA Sport e bentornati alla diretta live della penultima giornata di gare agli Europei di tuffi alla Duna Arena di Budapest

IL MEDAGLIERE DEGLI EUROPEI DI NUOTO, TUFFI, ARTISTICO E FONDO: ITALIA TERZA

Grazie per essere rimasti con noi in questa prima parte di Diretta LIVE. A più tardi per la gara maschile dalla piattaforma con gli azzurri Andreas Sargent Larsen-Eduard Timbretti Gugiu.

13.51 ECCO LA CLASSIFICA DEFINITIVA CON LE PRIME DODICI QUALIFICATE ALLA FINALE.
1. Tina Punzel (Germania) 323,10
2. Emma G. Gullstrand (Svezia) 303,45
3. Michelle Heimberg (Svizzera) 295,70
4. Scarlett Mew-Jensen (Gran Bretagna) 294,60
5. Anna Pysmenska (Ucraina) 293,05
6. Chiara Pellacani (Italia) 291,45
7. Vitaliia Koroleva (Russia) 286,95
8. Inge Jansen (Olanda) 282,30
9. Viktoriya Kesar (Ucraina) 281,10
10. Mariia Poliakova (Russia) 273,45
11. Clare Cryan (Irlanda) 270,85
12. Lena Hentschel (Germania) 261,60
21. Elena Bertocchi (Italia) 233,90

13.50 LA GARA SI CONCLUDE QUI.

13.47 Tuffi delle ultime concorrenti ancora in gara.

13.45 ECCO CHIARA PELLACANI! L’azzurra passa indenne anche l’ultimo scoglio chiudendo a 291,45 punti. E’ IN FINALE

13.43 Attendiamo ora Chiara Pellacani: l’azzurra è a un tuffo dalla certificazione della finale.

13.40 Doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato per la teutonica: arrivano 60 punti tondi tondi per lei (non perfetta). La tedesca chiude comunque con 323,10 punti.

13.38 Tina Punzel sta per salire sul trampolino per mettere il suo timbro conclusivo a questa eliminatoria.

13.35 La gara prosegue con la classifica, soprattutto nella zona relativa al dodicesimo posto, che continua a muoversi. Al termine degli ultimi tuffi, dopo l’esecuzione di Chiara Pellacani vi forniremo il quadro delle qualificate alla finalissima del pomeriggio.

13.31 Trova 63,00 punti: per un totale complessivo a quota 233,90.

13.30 Sta per arrivare per l’ultimo tuffo Elena Bertocchi che, con doppio e mezzo avanti carpiato con un avvitamento, proverà a chiudere comunque bene la gara.

13.28 INIZIA IL QUINTO E ULTIMO ROUND DI GARA.

13.27 ECCO LA CLASSIFICA DOPO IL  QUARTO ROUND:
1. Tina Punzel (Germania) 263,10
2. Emma G. Gullstrand (Svezia) 244,95
3. Scarlett Mew-Jensen (Gran Bretagna) 233,10
4. Chiara Pellacani (Italia) 232,95
12. Madeline Coquoz (Svizzera) 202,95
23. Elena Bertocchi (Italia) 170,90

13.25 A breve vi forniremo la classifica al termine dei quarto round di tuffi.

13.24 Eccoci con Chiara Pellacani! Per lei un doppio salto mortale e mezzo rovesciato carpiato. Arrivano 54,00 punti. L’azzurra tocca la quota di 232,95: virtualmente terza.

13.21 Ci si avvicina a grandi passi al momento di Chiara Pellacani.

13.18 Tina Punzel – la tedesca – con un doppio e mezzo carpiato con un avvitamento (69,00) si porta a 263,10: score che le consente di riprendersi la testa della gara.

13.15 Intanto in vetta c’è l’elvetica Michelle Heimberg con 229,70 punti.

13.12 Viktoriya Kesar risorge dopo l’errore della serie precedente, in questa serie ottiene 63 punti proiettandosi a 216,00 punti netti.

13.11 La gara intanto va avanti con tutte le atlete che si giocano il dodicesimo e ultimo posto utile per accedere alla finale.

13.09 L’azzurra porta un doppio salto mortale carpiato, ma sbaglia ancora totalizzando nel parziale solo 36 punti netti. Va a 170,90. A meno di colpi di scena, l’azzurra sarà out.

13.09 E’ subito il momento di Elena Bertocchi.

13.07 SI RIPARTE CON UN ROVERTE QUARTO GIRO.

13.06 Ora cambio dei giudici e presentazione da parte della speaker dell’impianto

13.03 ECCO LA CLASSIFICA DOPO IL TERZO ROUND
1. Tina Punzel (Germania) 194,10
2. Emma G. Gullstrand (Svezia) 181, 95
3. Scarlett Mew-Jensen (Gran Bretagna) 179,10
4. Chiara Pellacani (Italia) 178,95
12. Viktoriya Kesar (Ucraina) 153,00  
21. Elena Bertocchi (Italia) 134,90

13.03 Grace Reid commette un’errore clamoroso sul suo terzo tuffo! Le scappa completamente: per lei arrivano solamente 18,00 punti.

13.02 Si stanno per chiudere i tuffi del terzo giro.

13.00 Ci sono 60,45 punti! L’azzurra tocca quota 178,95.

13.00 E’ il momento di Chiara Pellacani, che porta un triplo e mezzo avanti carpiato. 

12.57 Dopo l’azzurra toccherà alla britannica Scarlett Mew-Jensen, che ha chiuso il secondo giro in terza posizione.

12.56 Chiara Pellacani intanto sta “mentalizzando” il suo terzo tuffo a bordo vasca.

12.54 Ecco la leader momentanea: Tina Punzel. La teutonica porta un doppio e mezzo rovesciato e carpiato che le fa fare 57,00 punti (esecuzione non perfetta), per un totale di 194,10.

12.51 A breve arriverà sul trampolino Tina Punzel.

12.48 Viktoriya Kesar sbaglia e non di poco! L’ucraina ottiene solo 27 punti da questa rotazione. Ora in testa c’è la russa Vitaliia Koroleva a quota 168,00 punti.

12.47 Continua intanto la gara a Budapest. Si attendono l’ucraina Viktoriya Kesar e la tedesca Tina Punzel.

12.45 POCHI PUNTI PURTOPPO PER L’AZZURRA: Elena Bertocchi “sale” a 134,90. Un punteggio che non può soddisfarla.

12.45 Doppio salto mortale e mezzo indietro carpiato.

12.45 E’ il momento di Elena Bertocchi.

12.45 Clare Ryan ha aperto, come di consueto, il programma.

12.45 E’ COMINCIATO IL TERZO GIRO DI TUFFI

12.42 CLASSIFICA DOPO DUE ROTAZONI
1. Tina Punzel (Germania) 137,10
2. Viktoriya Kesar (Ucraina) 126,00
3. Scarlett Mew-Jensen (Gran Bretagna) 125,10
8. Chiara Pellacani (Italia) 118,00
21. Elena Bertocchi (Italia) 89,90

12.41 A breve saremo in grado di fornirvi la classifica dopo due rotazioni.

12.39 BENISSIMO! L’azzurra si 63,00 punti salendo complessivamente a 118,50.

12.38 Doppio e mezzo carpiato con un avvitamento in avanti per Chiara Pellacani.

12.37 Pochi tuffi al ritorno di Chiara Pellacani sul trampolino.

12.33 Tina Punzel: triplo e mezzo avanti carpiato. Arrivano dividendi importanti per lei: 65,10 per un totale di 137,10. E’ in testa.

12.30 L’ucraina Viktoriya Kesar si conferma in testa al momento con 126,00 punti.

12.28 La gara va avanti piuttosto rapidamente. Le tuffatrici si alternano sul trampolino.

12.26 Con il secondo tuffo, il triplo avanti, l’azzurra non riesce a trovare dividendi importanti: il suo score complessivo è di 89,90 punti. L’azzurra è attualmente quinta.

12.26 ECCO ELENA BERTOCCHI SUL TRAMPOLINO.

12.26 Vediamo se Elena Bertocchi riuscirà a risollevarsi.

12.24 INIZIA IL SECONDO GIRO DI TUFFI

12.23 ECCO LA CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO IL PRIMO ROUND DI TUFFI
1. Tina Punzel (Germania) 72,00
2. Viktoriya Kesar (Ucraina) 63,00
3. Madeline Coquoz (Svizzera) 61,50
13. Chiara Pellacani (Italia) 55,50
24. Elena Bertocchi (Italia) 41,85

12.20 Ancora qualche atleta in conclusione del primo giro di tuffi.

12.19 Ottiene 55,50 punti sistemandosi in undicesima posizione.

12.18 E’ IL MOMENTO DI CHIARA PELLACANI: per lei un doppio salto mortale e mezzo indietro carpiato.

12.16 Attendiamo fra qualche minuto Chiara Pellacani.

12.15 L’altra ucraina in concorso, ovvero Anna Pysmenska, si inserisce in quarta posizione ottenendo 60,00 punti.

12.14 Un primo recap in attesa di Chiara Pellacani
1. Tina Punzel (Germania) 72,00
2. Viktoriya Kesar (Ucraina) 63,00
3. Madeline Coquoz (Svizzera) 61,50

12.12 Tuffo splendido intanto della tedesca Tina Punzel: i giudici la premiano con 72 punti netti.

12.08 Mariia Poliakova (Russia): doppio e mezzo avanti carpiato con un avvitamento. Per lei arrivano 54,00 punti, che non la soddisfano.

12.06 Viktoriya Kesar ottiene 63,00 punti andando in testa.

12.05 Michelle Heimberg, la svizzera: può andare in finale. Col suo primo tuffo ottiene 54,00 punti.

12.03 Parte male Elena Bertocchi, scarso l’ingresso per lei: arrivano solamente 41,85 punti.

12.03 E’ IL MOMENTO DI ELENA BERTOCCHI: porta un doppio e mezzo ritornato.

12.02 Si prosegue: a breve subito Elena Bertocchi.

12.01 Ottiene 52,65 punti.

12.00 SI COMINCIA! La prima a tuffarsi è l’irlandese Clare Cryan.

11.57 Ricordiamo che sulle 28 iscritte all’eliminatoria, saranno solo in 12 ad accedere alla finalissima.

11.55 Sale la tensione.

11.50 Dieci minuti al via, iniziano a intravedersi le ragazze che fra un po’ si misureranno in questa maxi-eliminatoria.

11.45 Saranno 28 in totale le atlete in gara in questa eliminatoria: ogni tuffatrice avrà a disposizione, nel suo programma, 5 tuffi a testa.

11.40 Sul trampolino per i colori italiani Elena Bertocchi e Chiara Pellacani.

11.35 Si comincia fra venticinque minuti esatti con la gara dai 3m al femminile.

11.30 Buongiorno e benvenuti amici lettori di OA Sport: è tempo della sesta giornata di tuffi agli Europei di Budapest 2021.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della sesta giornata dedicata ai tuffi degli Europei di Budapest 2021. Continua alla Duna Arena di Budapest una rassegna continentale fantastica finora per l’Italia, che ha già collezionato due medaglie d’oro, una d’argento e due di bronzo.

Dopo il doppio podio nel trampolino dal metro, le “nuove sorelle d’Italia dei tuffi” Elena Bertocchi (oro) e Chiara Pellacani (bronzo) tornano in gara da mezzogiorno per le eliminatorie dai 3 metri, contest nel quale vi saranno al via ben 28 tuffatrici, impegnate in 5 rotazioni a testa.

Alle 17.00 invece sarà la volta del duo azzurro Andreas Sargent Larsen-Eduard Timbretti Gugiu, che sarà coinvolto – con velleità da outsider – nella finale della gara “sincro” dalla piattaforma dei 10m.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della sesta giornata dedicata ai tuffi degli Europei di Budapest 2021: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 12.00. Buon divertimento!

FOTO: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tuffi, Europei Budapest 2021: Gran Bretagna di un soffio sulla Russia nel sincro 3m. Azzurri sesti

Tuffi, Europei Budapest 2021: Chiara Pellacani splendido argento dal trampolino 3 metri! Oro a Tina Punzel