LIVE Olimpia Milano-Venezia 81-79, Serie A basket in DIRETTA: l’Armani Exchange conquista gara-1 della serie di semifinale

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.56 la nostra diretta live si chiude qui, grazie per aver seguito Olimpia Milano-Venezia su questa pagina, buon proseguimento di serata con la cronaca del match su OA Sport.

22.54 L’Olimpia Milano di coach Ettore Messina si impone 81-79 in gara-1 della serie di semifinale su una combattiva Reyer Venezia. Mvp di serata Shavon Shields con 25 punti e la giocata decisiva per la vittoria dell’Armani Exchange a 6″ dal termine sul 79-79. Il migliore dell’Umana è Stefano Tonut che chiude a quota 18. Lunedì si tornerà già in campo al Mediolanum Forum per gara-2.

FINISCE COSI’!

Tonut si prende la tripla della vittoria ma non arriva nemmeno al ferro, Milano vince gara-1!

81-79 SHIELDS! Penetrazione vincente del numero 31 che batte Watt. De Raffaele va al time out con 1″ da giocare.

79-79 2/2 Watt. Time out che arriva dalla panchina di Milano.

Fallo di Delaney che manda Watt in lunetta con 6″ sul cronometro dopo una tripla sbagliata da Punter.

79-77 Dentro il libero supplementare, 1 minuto da giocare.

78-77 HINES! Canestro con il fallo subito da De Nicolao, potenziale gioco da tre.

76-77 Passaggio schiacciato di Watt per De Nicolao che si appoggia al vetro e porta avanti Venezia.

Persa di Milano con uno scarico di Biligha verso l’angolo che Leday non controlla. 2’10” da giocare.

76-75 TRIPLA di Tonut.

76-72 2/2 Shields, 2’50” sul cronometro, 2-3 i falli.

Fallo di Watt (quarto personale) sulla penetrazione di Shields, liberi per l’ex Saski Baskonia.

74-72 Penetrazione di centrale di Tonut e appoggio al tabellone in rovesciata che vale il nuovo -2.

74-70 Arresto e tiro di Delaney.

72-70 2/2 Watt, 4’53” da giocare.

Hines manda Watt in lunetta commettendo il suo quarto personale.

72-68 2/2 Watt.

Fallo di Hines sulla penetrazione di Watt con il 50 della Reyer che manca di pochissimo il gioco da tre e andrà in lunetta con due liberi.

72-66 TRIPLA di Shields, l’Olimpia torna sul +6 con un parziale di 5-0, stavolta è De Raffaele a chiamare time out, 5’37” da giocare prima della sirena finale.

69-66 Jumper di Leday.

67-66 Nuovo recupero della Reyer, transizione e canestro convalidato a Tonut per un’interferenza di Hines.

Tripla centrale del potenziale pareggio di Tonut che rimbalza due volte sul ferro per poi uscire, Milano recupera il possesso.

67-64 TRIPLA DI DAYE! Parziale di 5-0 Venezia che si riporta sul -3, time out Messina con 7’25” da giocare.

67-61 Watt riceve da Tonut in post basso e si appoggia al tabellone.

67-59 TRIPLA di Leday.

64-59 Accelerazione di Stone che va fino in fondo appoggiandosi al vetro.

64-57 Penetrazione di Daye e appoggio al tabellone.

INIZIA IL QUARTO E ULTIMO QUARTO

FINISCE IL TERZO QUARTO

64-55 Errore di Daye poi Rodriguez anticipa la sirena del terzo quarto facendo chiudere all’Olimpia sul +9 prima degli ultimi 10 minuti di gara-1.

62-55 Piazzato di Datome.

60-55 TRIPLA DI STONE! -5 Venezia.

60-52 2/2 Daye.

Fallo di Rodriguez che manda Daye in lunetta, Milano esaurisce il bonus.

Magata di Rodriguez che serve Biligha che da centro area sbaglia una comoda schiacciata a due mani, possesso Reyer con 1’23” da giocare nel terzo quarto.

60-50 Piazzato di Clark.

60-48 DATOME DA TRE! L’ARMANI TORNA SUBITO SUL +12.

57-48 TRIPLA DI STONE, torna a muoversi lo score di Venezia.

0/2 Delaney, 3’37” da giocare nel terzo quarto, 3-3 i falli.

Fallo di Clark che manda in lunetta Delaney.

57-45 TRIPLA di Shields, Milano prova l’allungo, 18 punti per l’americano con cittadinanza danese.

54-45 Persa di Venezia e Punter vola in campo aperto a schiacciare il nuovo +9.

52-45 De Nicolao alza la parabola in oenetrazione raggiungendo quota 11 in serata.

52-43 TRIPLA DI LEDAY DALL’ANGOLO! Dopo una schiacciata sbagliata da Watt servito da Chappell l’Olimpia colpisce in transizione raggiungendo il massimo vantaggio (+9). Time out De Raffaele con 5’57” da giocare nel terzo quarto.

49-43 TRIPLA di Shields, su assist di Punter, 6’55” da giocare nel terzo quarto, 1-2 la situazione falli.

46-43 Recupero di Venezia e lancio lungo di Chappell per Tonut che realizza. Messina ferma subito la partita.

46-41 Assist di Hines per Delaney che si appoggia al tabellone sfruttando la marcatura tenera di Watt che non vuole spendere il terzo fallo personale.

44-41 TRIPLA di Tonut dall’angolo, 8’00” da giocare nel terzo quarto.

44-38 Penetrazione di Shields.

SI RIPARTE AL FORUM! INIZIA IL SECONDO TEMPO!

21.55 A tra poco per il secondo tempo di Olimpia Milano-Reyer Venezia su OA Sport.

21.53 Ecco qualche immagine del primo tempo, stoppate di Hines e Datome e schiacciata di Watt:

21.52 Questi i numeri dei primi due quarti di gara:

21.49 20-13 e 22-25 i parziali dei primi due quarti di gara-1, Milano avanti di 4 punti dopo i primi 20′, top-scorer per la squadra di coach Ettore Messina Kevin Punter e Sergio Rodriguez con 11 punti a testa seguiti dal rientrante Shavon Shields (assente in gara-2 e gara-3 contro Trento) che chiude il primo tempo a quota 10. Il migliore di Venezia è Andrea De Nicolao con 9 punti.

FINISCE IL PRIMO TEMPO

42-38 2/2 Rodriguez, time out De Raffaele.

Persa di Venezia, la settima della partita dei lagunari, dall’altra parte Clark manda in lunetta Rodriguez.

40-38 2/2 Biligha, 41″ da giocare.

Stavolta è Watt a commettere fallo (il secondo personale) sul jumper di Biligha, l’ex della serie andrà in lunetta.

38-38 2/2 Watt, parità con 1 minuto da giocare.

Datome arriva in ritardo sulla ricezione di Watt a centro area, liberi.

38-36 2/2 Watt, 1’35” per chiudere il primo tempo, sia Milano che Venezia in bonus.

Secondo personale di Hines sulla penetrazione di Watt, liberi.

0/2 Daye, 2’02” da giocare prima della sirena di metà gara.

Fallo di Hines sulla partenza di Daye, entrambe le squadre in bonus, liberi.

38-34 Datome realizza il libero del tecnico, poi Hines fa 1/2.

Stone manda in lunetta Hines, poi commette anche un fallo tecnico di Stone.

36-34 RODRIGUEZ DA TRE! 2’47” sul cronometro.

33-34 TRIPLA di Stone, Venezia mette la testa avanti per la prima volta nella partita, Messina va al time out immediato. 3’12” a fine primo tempo.

33-31 SCHIACCIATA di Watt, sulla rivedibile marcatura di Hines che dà le spalle al centro della Reyer.

33-29 Penetrazione di Moraschini che si gira spalle a canestro e sorprende Tonut.

31-29 Piazzato di Daye, 4’22” da giocare nel secondo quarto.

31-27 1/2 Punter.

Coach De Raffaele va al primo time out della partita con 5’26” sul cronometro del secondo quarto.

Fallo di De Nicolao che manda Punter in lunetta.

30-27 DE NICOLAO DA TRE!

30-24 TRIPLA di Punter.

0/2 Watt, 6’43” da giocare, Milano in bonus, due falli di squadra per Venezia.

Fallo di Brooks che manda in lunetta Watt.

27-24 Piazzato di Hines dal semi-angolo, 6’47” da giocare prima dell’intervallo lungo.

25-24 CHAPPELL DA TRE! Venezia torna sul -1.

25-21 De Nicolao realizza il libero del tecnico.

25-20 TRIPLA di Shields, l’ex Baskonia protesta per la mancata assegnazione del libero aggiuntivo dopo un contatto con Casarin e riceve un fallo tecnico.

22-20 Casarin alza la parabola in penetrazione, 7’51” da giocare prima dell’intervallo.

22-18 Piazzato di Shields.

20-18 TRIPLA di De Nicolao, parziale di 5-0 in apertura di secondo quarto firmato dal play ex Verona che riporta la Reyer sul -2.

20-15 Penetrazione di De Nicolao.

INIZIA IL SECONDO QUARTO

FINISCE IL PRIMO QUARTO

Con 3″ per l’ultimo attacco De Nicolao riesce a realizzare ma appena dopo la partenza della sirena, gli arbitri andranno a rivedere.

20-13 2/2 per il “Chacho”.

Fallo di Mazzola su Rodriguez, liberi.

18-13 Penetrazione di Rodriguez che spacca in due la difesa della Reyer, 47″ per chiudere il primo quarto di gara.

16-13 2/2 Rodriguez.

Fallo di De Nicolao su Rodriguez, Umana Reyer in bonus, liberi.

14-13 TRIPLA di Tonut, 2’15” da giocare nel primo quarto, Venezia ha esaurito il bonus, tre falli per Milano.

14-10 Biligha da centro area elude la marcatura di Leday.

12-10 2/2 Daye, 4’27” da giocare, 2-3 la situazione falli.

Fallo di Zach Leday che manda in lunetta Austin Daye.

12-8 SHIELDS RISPONDE SUBITO DALL’ALTRA PARTE! La semifinale è subito accesissima, 4’30” per chiudere il primo quarto.

9-8 DAYE DA TRE!

9-5 TRIPLA di Punter, 5’39” sul cronometro del primo quarto.

6-5 Dentro il libero supplementare.

6-4 TONUT! Il 7 si prende la linea di fondo e segna con il contatto falloso di Punter, potenziale gioco da tre.

6-2 2/2 Punter, 6’55” da giocare nel primo quarto, 0-2 i falli.

Contropiede Milano e Watt commette una stoppata irregolare su Punter, liberi.

4-2 Piazzato di Punter, forse con un contatto non sanzionato dagli arbitri.

2-2 Watt si appoggia al tabellone e trova il pareggio, 8’45” sul cronometro del primo quarto.

2-0 Shields sblocca il match con un piazzato dalla lunetta.

PALLA A DUE!

20.58 I QUINTETTI; OLIMPIA MILANO: Delaney, Hines, Leday, Punter, Shields; VENEZIA: Chappell, Clark, Stone, Tonut, Watt.

20.57 Venezia: Chappell, Clark, Stone, Tonut, Watt, Campogrande, Casarin, Cerella, Daye, De Nicolao, Mazzola, Vidmar.

20.56 In corso la presentazione delle due squadre al Mediolanum Forum, quattro minuti alla palla a due.

20.55 Gli ARBITRI: Saverio Lanzarini, Alessandro Vicino e Andrea Bongiorni.

20.50 Due i precedenti tra Milano e Venezia in post season: Quarti di Finale dell’edizione 2012 Milano passa il turno 3 a 0 contro la Reyer, vincendo le prime due gare in casa (92-63 e 89-83) prima di aggiudicarsi Gara3 a Venezia (80-82). La seconda occasione è stata la Semifinale dei Playoff 2016 vinta ancora da Milano con il punteggio di 4 a 2. In questa stagione A|X Armani Exchange e Umana si sono già incontrate per 4 volte, 2 in campionato (1-1 con due vittorie interne), nella Semifinale di Supercoppa a inizio stagione (Milano 76-67) e in Semifinale di Coppa Italia (Milano 96-65). Nel conto totale dei precedenti tra le due società Milano è avanti per 73 vittorie a 23. Milano e Venezia sono le due squadre che hanno perso meno partite in casa in questo campionato, entrambe hanno un record di 11 vinte e 3 perse in stagione regolare e hanno vinto tutte le gare interne della prima serie di playoff (2 per Milano e 3 per Venezia). Venezia non ha sconfitte al Taliercio in campionato dal 6 Dicembre 2020.

20.45 Questa sera al Mediolanum Forum torneranno i tifosi dopo il provvedimento firmato dalla sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali che consente il 15% dell’affluenza dei palazzetti (25% dal 2 giugno), saranno dunque presenti 1.898 persone per gara-1 delle semifinali, in virtù della capienza massima di 12.331 persone per il basket dell’impianto polifunzionale di Assago.

Torna il pubblico nei palazzetti del basket. La sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali ha firmato un provvedimento che riporta il 15% di affluenza da sabato, senza il tetto dei 500 spettatori.

20.40 Stasera si affronteranno le vincitrici degli ultimi quattro Scudetti, Milano (2016 e 2018) e Venezia (2017 e 2019). 27 le semifinali scudetto già giocate dall’Olimpia, con un bilancio di 18 serie vinte e 9 perse, mentre la Reyer ha raggiunto le semifinali in 5 occasioni conquistando il diritto a giocare la Finale per 2 volte. L’Olimpia Milano è alla settima semifinale consecutiva, la tredicesima nelle ultime 14 edizioni di playoff, mentre l’Umana Reyer è alla sesta di fila.

20.35 Questo il roster dell’Olimpia Milano di coach Ettore Messina:

20.30 Buonasera amiche e amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di AX Armani Exchange Olimpia Milano-Umana Reyer Venezia, gara-1 delle semifinali playoff 2021 del campionato LBA Serie A 2020-2021.

Il programma del match – La cronaca di Reyer Venezia-Dinamo Sassari

Buonasera amiche e amici di OA Sport e benvenute/i alla DIRETTA LIVE testuale di AX Armani Exchange Olimpia Milano-Umana Reyer Venezia, gara-1 delle semifinali playoff 2020-2021 del campionato LBA Serie A. Al Mediolanum Forum la vincitrice della regular season di coach Ettore Messina, ospita i campioni d’Italia in carica di coach Walter De Raffaele.

L‘Olimpia Milano è approdata alle semifinali dopo aver liquidato in tre gare la partica Trento, 88-62 e 93-79 i punteggi delle gare giocate al Forum, 65-74 quello di gara-3 alla BLM Group Arena di Trento. L’Armani giocherà dunque le prime due gare della serie di semifinale in casa, stasera e lunedì, per poi volare a Colonia, dove alla Lanxess Arena gli uomini di coach Messina saranno protagonisti delle Final Four di Eurolega. In semifinale Datome e compagni affronteranno il Barcellona di coach Sarunas Jasikevicius, assoluto dominatore della regular season della massima competizione cestistica europea.

L’Umana Reyer Venezia ha invece conquistato il pass per le semifinali solo giovedì. Venezia-Sassari è stata infatti l’unica serie dei quarti di finale a protrarsi fino a gara-5, dove la compagine veneta è stata protagonista di una clamorosa rimonta. Arrivati fino al -19 (52-71 al 28′) gli orogranata hanno trovato un parziale da 30-14 nell’ultimo quarto chiudendo il match sul 93-91. Top-scorer della serata per i lagunari è stato Austin Daye con 20 punti. Alla squadra di coach Gianmarco Pozzecco non sono dunque bastati i 26 punti di Miro Bilan e i 16 di Eimantas Bendzius per completare la rimonta nella serie (dopo le prime due gare al “Taliercio” la Reyer era infatti salita 2-0 prima di cadere due volte in Sardegna).

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE testuale di Olimpia Milano-Venezia, gara-1 delle semifinali playoff del massimo campionato italiano di basket. Palla a due prevista per le ore 21.00 al Mediolanum Forum di Assago, buon divertimento con la nostra cronaca in tempo reale a partire dalle 20.30.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallanuoto, Serie A1 2021: Ortigia-Trieste 9-5. Gli aretusei giocheranno la prossima Euro Cup

Pallanuoto, Serie A1 2021: la Lazio si salva, Florentia-Metanopoli deciderà l’unica retrocessione