Internazionali d’Italia 2021: Djokovic fa sua la battaglia con Tsitsipas e conquista la semifinale

Dopo oltre tre e un quarto di gioco e due interruzioni per pioggia, Novak Djokovic vince un pazzesco quarto di finale contro Stefanos Tsitsipas, conquistando la semifinale agli Internazionali d’Italia 2021. Il numero uno del mondo si è imposto con il punteggio di 4-6 7-5 7-5 al termine di una partita davvero strepitosa, con il greco che può assolutamente recriminare per la pioggia di ieri, che forse gli è costata la vittoria.

LIVE Sonego-Djokovic, Internazionali d’Italia in DIRETTA: il sogno continua, sfida al n.1 del mondo!

Ieri il match si era subito messo in salita per Djokovic, che aveva perso il servizio in apertura. Il serbo ha poi avuto ben cinque palle del controbreak tra secondo e quarto game, ma Tsitsipas, seppur a fatica, è riuscito a tenere il servizio. Scampato il pericolo, il greco ha addirittura raddoppiato i break di vantaggio, portandosi sul 4-1. Il numero uno del mondo, però, non ha mollato, accorciando sul 4-3, ma Tsitsipas non ha tremato e chiuso la prima frazione sul 6-4.

Il secondo set parte con i giocatori che vincono a zero i primi due game. La svolta arriva, però, nel terzo game con Tsitsipas che ottiene il break di vantaggio e si porta sul 2-1, ma la pioggia salva Djokovic, rimandando tutto alla giornata odierna.

Si riparte quest’oggi e Tsitsipas conserva il vantaggio fino ad un pazzesco ottavo game. E’ una battaglia incredibile con il greco che rimonta da 0-40, ma alla quinta palla break deve cedere il servizio ad un rinvigorito Djokovic. Nel game successivo, però, il serbo deve difendere tre palle del controbreak, ma si salva e tiene la battuta. Sembra tutto indirizzato verso il tie-break, ma nel dodicesimo gioco si scatena un’altra clamorosa battaglia con Djokovic che alla quarta occasione strappa il servizio al greco e vince il set per 7-5. 

Il terzo set è una partita nella partita. Tsitsipas è il primo ad ottenere il break nel terzo gioco e scappare sul 3-1. Nel quinto gioco Djokovic è ad un passo dal baratro, ma salva ben quattro palle break e nel game successivo riesce ad ottenere il controbreak (3-3). Nel nono game Tsitsipas è fantastico in risposta e toglie ancora la battuta al serbo, avendo l’occasione di servire per il match. Djokovic, però, è uno straordinario lottatore, oltre ad essere un meraviglioso campione e riesce a girare nuovamente l’inerzia dell’incontro. Il numero uno del mondo non sbaglia più niente e vince i successivi tre game con due break consecutivi, conquistando il set per 7-5.

Si tratta della prima semifinale dell’anno in un Masters 1000 per Djokovic, che va a caccia della sua undicesima finale della carriera a Roma (cinque titoli). Ad attenderlo ci sarà il vincente del match tra Lorenzo Sonego ed Andrey Rublev.

FOTO LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto3, Andrea Migno in pole position a Le Mans! 2° Riccardo Rossi, decisiva la scelta della gomma slick

Tennis, Lorenzo Sonego: “Ho cambiato completamente gioco nel secondo set, sono stato più aggressivo”