Giro d’Italia 2021, l’attacco di coppia di Vincenzo Nibali e Giulio Ciccone! Il coraggio di provarci

Vincenzo Nibali e Giulio Ciccone hanno avuto la fantasia di inventarsi un attacco congiunto nella tappa appenninica del Giro d’Italia. La Siena-Bagno di Romagna era contraddistinta da quattro stellette in termini di difficoltà, ma dopo la giornata di tregenda sugli sterrati della Toscana si temeva che i big non si sarebbero mossi, anche perché tra sabato e lunedì andranno in scena tre frazioni di montagna davvero impegnative (si incomincerà con lo Zoncolan, una delle salite più dure d’Europa).

Lo Squalo e il Camoscio hanno invece deciso di stravolgere gli schemi, provandoci con grande caparbietà e forza agonistica. Dopo aver pagato dazio sul Passo del Lume Spento, dove si sono staccati dagli altri uomini in lizza per la conquista del Trofeo Senza Fine, i due alfieri della Trek Segafredo hanno studiato una strategia a tavolino per cercare di smuovere le acque e hanno regalato spettacolo sul Passo del Carnaio, un GPM di terza categoria la cui vetta era posta a 10 km dal traguardo.

Giulio Ciccone ha affondato il colpo, pochi secondi dopo è stato raggiunto dal compagno di squadra. Vincenzo Nibali ha aiutato il giovane abruzzese dando cambi regolari. Il loro passo era relativamente sostenuto e ha costretto la Ineos Grenadiers a lavorare per evitare sorprese, mantenendo protetto il proprio capitano Egan Bernal, sempre in maglia rosa con 45” di vantaggio sul russo Aleksandr Vlasov. La coppia è stata ripresa, ma il coraggio di provarci va assolutamente premiato e testimonia che i due ciclisti si sono ripresi brillantemente dalla fatiche di ieri.

Vincenzo Nibali è stato poi infinito, perché in discesa ha palesato la sua classe infinita e ha attaccato in solitaria. Il 36enne ha messo anima e cuore, facendo capire di essere comunque in crescita dopo essersi presentato a questa Corsa Rosa in seguito alla frattura del polso destro subita in allenamento poco più di un mese fa. Lo Squalo ha recuperato sette secondi nei confronti dei migliori e ha recuperato una posizione in classifica (grazie al ritiro di Soler): ora è 13mo a 4’04” di ritardo dalla maglia rosa. Giulio Ciccone è invece ottavo a 2’24” da Bernal. E da sabato si inizierà a fare tremendamente sul serio, tutto è ancora possibile e il coraggio di oggi fa ben sperare…

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2021 Giulio Ciccone Vincenzo Nibali

ultimo aggiornamento: 20-05-2021


Lascia un commento

Classifica Giro d’Italia 2021, 12ma tappa: Nibali guadagna 7″ e una posizione. Si muove anche Ciccone

Giro d’Italia 2021, le pagelle della dodicesima tappa. Vendrame da applausi, George Bennett un po’ spuntato