F1, Lewis Hamilton: “Non pensavamo di conquistare la prima fila con entrambe le auto. In Q3 non ho fatto un giro perfetto”

Lewis Hamilton ha conquistato il secondo posto al termine delle qualifiche del Gran Premio del Portogallo, terzo atto del Mondiale F1 2021. Lo spettacolo non è mancato tra i saliscendi dell’Algarve, pista che per la seconda volta nella storia ha accolto la massima formula.

Il britannico scatterà domani alle spalle del britannico finnico Valtteri Bottas, autore della pole-position con il crono di 1.18.348. Il vincitore del primo atto del Mondiale ha sbagliato strategia nel finale privilegiando le gomme ‘gialle’ rispetto alle ‘rosse’, la mescola più performante per il giro veloce.

Il sette volte campione del mondo ha affermato ai microfoni della massima formula poco dopo la sessione: “Un grande lavoro per la squadra. Non pensavamo di conquistare la prima fila con entrambe le auto. In Q3 non ho fatto un giro perfetto”.

Hamilton guarda all’appuntamento di domani, pronto a dare battaglia per conquistare il secondo trofeo del 2021: “Non si può essere soddisfatti. Dobbiamo continuare a spingere. Al momento non siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti”.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Max Verstappen Mondiale F1 2021 MotoGP 2021 Red Bull

ultimo aggiornamento: 01-05-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, GP Portogallo 2021. Pole position a sorpresa per Valtteri Bottas! In casa Ferrari 5° Carlos Sainz e 8° Charles Leclerc

F1, Valtteri Bottas: “Bella sensazione tornare in pole. La strategia per domani? Vincere”