ATP Ginevra 2021, Salvatore Caruso esce di scena al 1° turno, nuovo ko per Benoit Paire

Quattro gli incontri di primo turno andati in scena a Ginevra (Svizzera), sede dell’ATP 250. Sulla terra rossa elvetica le attenzioni del mondo saranno tutte su Roger Federer che tornerà a disputare un match ufficiale, dopo l’ultima apparizione a Doha nel mese di marzo, calcando nuovamente il rosso a distanza di poco meno di due anni: l’ultima volta era stata a Parigi nel 2019.

Ebbene, in attesa dell’esordio dell’idolo di casa, si parte da una brutta notizia per il tennis italiano, ovvero dall’eliminazione di Salvatore Caruso: il siciliano è stato sconfitto in due set per 6-3 6-4 dal n.67 del ranking Tennys Sandgren, confermando un rendimento un po’ deficitario in questo 2021. Lontano dalla sua miglior versione, Caruso non ha trovato le contromisure adeguate per prevalere nel confronto con lo statunitense, atteso dal match contro la testa di serie n.1 del torneo Casper Ruud.

Nuovo ko al primo turno per Benoit Paire e ormai questa non è più una notizia, considerando la serie negativa che il transalpino sta aggiornando in questa stagione: il n.36 del mondo è stato superato in tre set dal tedesco Dominik Koepfer (n.59 ATP) per 6-7 (8) 7-6 (5) 6-4. Il teutonico affronterà, quindi, il vincente della sfida tra Feliciano Lopez e il lucky loser Altmaier. Uscita di scena anche l’australiano Jordan Thompson (n.63 del ranking) che conferma i suoi problemi su questa superficie, venendo battuto dallo spagnolo Pablo Andujar (n.75 ATP) per 6-0 6-4. Sarà quindi l’iberico il prossimo sfidante di Federer nel 2° turno.

Infine successo nel derby francese, a sorpresa, per la wild card Arthur Cazaux (n.517 del ranking) che ha battuto un deludente Adrian Mannarino (n.37 del mondo) per 6-3 6-7 (5) 6-3 e nel prossimo incontro affronterà il vincente del confronto tra Opelka e Cuevas.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WTA Belgrado 2021, solo quattro match a causa della pioggia. Avanza Putintseva, scivola la Zhang

F1, GP Monaco 2021: numeri, statistiche, curiosità. Ayrton Senna rimane irraggiungibile per chiunque