Rugby, TOP10 2021: il Petrarca Padova chiude in testa la regular season. Recuperi determinanti per gli accoppiamenti delle semifinali

Il TOP10 di rugby, massimo campionato italiano, che a fine stagione non dovrà prevedere retrocessioni, dopo la decisione di far ripartire soltanto in forma facoltativa il resto dell’attività nazionale, oggi, sabato 24 aprile, ha visto andare in scena la 18ma ed ultima giornata della stagione regolare.

Già determinate le quattro partecipanti alle semifinali Scudetto, ovvero Petrarca Padova, Rovigo, Valorugby e Calvisano, oggi il Petrarca Padova conquista aritmeticamente la prima posizione, ed attende ora di conoscere il nome dell’avversaria in semifinale.

Il Rovigo si avvicina alla seconda piazza salendo a quota 62, con due punti di margine su Valorugby e Calvisano: le tre squadre devono tutte recuperare una partita: sabato prossimo si giocherà lo scontro diretto tra Calvisano e Valorugby, mentre sabato 8 si giocherà Colorno-Rovigo.

Restano però da recuperare altre due partite, del tutto ininfluenti: sabato prossimo il Petrarca Padova ospiterà il Colorno, mentre sabato 15 il Colorno ospiterà le Fiamme Oro. Le semifinali d’andata si giocheranno sabato 15 e domenica 16, quelle di ritorno sabato 22 e domenica 23. Finale Scudetto mercoledì 2 giugno.

Risultati 18ma giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v HBS Colorno 29-14 (5-0)
Mogliano Rugby 1969 v Rugby Viadana 1970 18-26 (0-4)
Valorugby Emilia v Argos Petrarca 18-23 (1-4)
FEMI-CZ Rovigo v Fiamme Oro Rugby 27-17 (5-0)
Kawasaki Robot Calvisano v Sitav Rugby Lyons 54-17 (5-0)

Classifica
Argos Petrarca Padova* 73, Femi-CZ Rovigo* 62, Valorugby Emilia* 60, Kawasaki Robot Calvisano* 60, Rugby Viadana 1970 46, Mogliano Rugby 1969 40, Fiamme Oro Rugby* 30, Sitav Rugby Lyons 27, HBS Colorno (-4)*** 14, Lazio Rugby 1927 11. * = una partita in meno, *** = tre partite in meno.

TABELLINI

Mogliano Veneto – Stadio Maurizio Quaggia – Sabato 24 aprile 2021 ore 15
Peroni TOP10, XVIII giornata
Mogliano Rugby 1969 v Rugby Viadana 1970 18 – 26 (18 – 12)
Marcatori: p.t. 5′ cp. Ormson (3-0) ; 10′ m. Bonanni tr. Ormson B. (10-0); 14′ m. Gregorio P. (10-5); 24′ cp. Ormson (13-5); 28′ m. Ciofani tr. Ceballos (13-12); 37′ m. Bonanni (18-12); s.t. 58′ cp. Ceballos (18-15); 64′ m. Manganiello (18-20); 73′ cp. Ceballos (18-23); 78′ cp. Ceballos (18-26).
Mogliano Rugby 1969: Da Re; D’Anna, Drago, Cerioni (61′ Zanatta), Guarducc; Ormson, Garbisi (61′ Fabi); Finotto, Corazzi (Cap.), Lamanna; Bocchi, Sutto (61′ Michelini); Ceccato N.(73′ Zago), Bonanni (61′ Ferraro), Ceccato A.. all. Costanzo.
Rugby Viadana 1970: Apperle; May, Manganiello, Pavan (51′ Zaridze), Ciofani; Ceballos, Gregorio (57′ Jelic); Casado Sandri, Denti And. (cap.), Wagenpfeil, ; Grassi (51′ Cosi), Schinchirimini; Denti Ant. (54′ Novindi), Silvestri, Halalilo. all: Fernández.
Arb. Bottino (Roma) AA1 Favaro (Padova) , AA2 Parisi (Catania) Quarto Uomo: Merendino (Udine)
Cartellini: all’80′ giallo a Casado Sandri (Rugby Viadana 1970)
Calciatori: Ormson (Mogliano Rugby 1969) 3/4; Ceballos (Rugby Viadana 1970) 4/6
Note: Pomeriggio sereno, temperatura 20°C, terreno di gioco in buone condizioni, partita disputata a porte chiuse per emergenza Covid-19. 100° Cap in biancoblù per Filippo Guarducci e Matteo Corazzi.
Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 0; Rugby Viadana 1970 4
Peroni Player of the match: Casado Sandri (Rugby Viadana 1970)

Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 24 Aprile 2021 ore 15
Peroni TOP10, XVIII giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v HBS Colorno 29-14 (8-7)
Marcatori: p.t. 6’ m. Di Giammarco (5-0), 20’ m. Massari tr Kearns (5-7), 40’ cp Montemauri (8-7), s.t. 45’ m. Ferrara tr Montemauri (15-7), 51’ m. Van Tonder tr Kearns (15-14), 60’ m. Ferrara tr Montemauri (22-14), 67’ m. Granella tr Montemauri (29-14)
S.S Lazio Rugby 1927: Montemauri; De Gaspari, Scardamaglia, Gianni, Di Giammarco; Granella (79’ Valsecchi), Cristofaro (79’ Esteki); Asoli; Filippucci (cap) (77’ Giusti), Ulisse (70’ Gisonni); Damiani (60’ Colangeli), Paparone (75’ Di Roberto), Liguori (55’ Leiger), Ferrara, Zileri (57’ Bolzoni). all. Pratichetti.
HBS Colorno: Van Tonder; Balocchi, Massari, Chibalie, Gesi; Kearns (65’ Ceresini), Pasini (78’ Tomaselli); Mozzato (77’ Sarto), Sapuppo (5’- 14’ Goegan), Sarto (Cap) (68’ Pop); Chiappini (70’ Zecchini), Cicchinelli; Alvarado (64’ Chalonec), Buondonno (65’ Goegan), Gemma (47’ Singh). all. Prestera
Arb.: Schipani (Benevento) AA1 Meo (Roma), AA2 Bertocchi (Cagliari) Quarto Uomo: Benvenuti (Roma)
Cartellini: Al 4’ cartellino giallo a Buondonno (HBS Colorno)
Calciatori: Giovanni Montemauri (S.S. Lazio Rugby 1927) 4/5, Sean Kearns (HBS Colorno) 2/4
Note: giornata soleggiata a Roma.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 5, HBS Colorno 0
Peroni Player of the Match: Carlo Filippucci (S.S. Lazio Rugby 1927)

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – Sabato 24 aprile 2021 ore 16
Peroni TOP10, XVIII giornata
Valorugby Emilia v Argos Petrarca 18 – 23 (12-10)
Marcatori: p.t. 10’ m. Farolini (5-0), 15’ m. Coppo tr. Lyle (5-7), 30’ c.p. Lyle (5-10), 31’ m. Vaega tr. Farolini (12-10), s.t. 50’ c.p. Farolini (15-10), 55’ c.p. Lyle (15-13), 59’ c.p. Farolini (18-13), 69’ m. Cugini tr. Lyle (18-20), 75’ drop Lyle (18-23).
Valorugby Emilia: Farolini; Bertaccini, Majstorovic, Vaega, Rodriguez; Newton (72’ Paletta), Chillon (64’ Fusco); Amenta, Conforti (17’ Mordacci), Favaro (63’ Rimpelli); Dell’Acqua, Devodier (51’ Balsemin); Chistolini (c)(67’ Sanavia), Luus (75’ Gatti), Randisi. all. Manghi.
Argos Petrarca: Lyle; Coppo, De Masi, Broggin, Bettin (68’ Capraro); Faiva (62’ Zini), Tebaldi (60’ Panunzi); Trotta (c), Cannone, Catelan (64’ Ghigo); Panozzo (55’ Micheletto), Galetto; Pavesi (12’ Hasa), Carnio (53’ Borean), Franceschetto (53’ Cugini). all. Marcato.
Arb.: Piardi (Brescia) AA1 Boraso (Rovigo), AA2 Russo (Milano) Quarto Uomo: Vagnarelli (Milano)
Cartellini: al 7’ giallo a De Masi (Argos Petrarca)
Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 0/2, Farolini (Valorugby Emilia) 3/5; Lyle (Argos Petrarca) 5/5
Note: giornata soleggiata con circa 16 gradi. Partita disputata in assenza di pubblico. Prima del match osservato un minuto di silenzio in memoria di Gabino Hidalgo, ex giocatore e allenatore dei Diavoli.
Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 1 , Argos Petrarca 4
Peroni Player of the Match: Trotta (Argos Petrarca)

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 24aprile 2021 ore 16
Peroni TOP10, XVIII giornata
FEMI-CZ Rovigo v Fiamme Oro Rugby 27-17 (15-3)
Marcatori: p.t. 4’ drop Antl (3-0), 32’ c.p. Di Marco (3-3), 36’ m. Ferro tr. Menniti-Ippolito (10-3), 40’ m. Greeff (15-3); s.t. 60’ m. Uncini tr. Borin (22-3), 65’ m. Lai tr. Di Marco (22-10), 69’ m. Cioffi (27-10), 80’ m. Fusco tr. Di Marco (27-17)
FEMI-CZ Rovigo: Borin; Cioffi, Moscardi (71’ Barion), Antl, Bacchetti; Menniti-Ippolito (56’ Uncini), Trussardi (62’ Citton); Greeff, Lubian (41’ Vian), Ruggeri; Ferro (cap.) (62’ Steolo), Sironi; Swanepeol (61’ Rossi), Nicotera (41’ Momberg), Leccioli (54’ Pomaro). all. Casellato
Fiamme Oro Rugby: Azzolini (62’ Lai); Spinelli, Fusari (54’ Gabbianelli), Forcucci (71’ Masato), Fusco; Di Marco, Marinaro; De Marchi, Cristiano (cap.) (67’ Faccenna), Chianucci (58’ Stoian); Cornelli M., Fragnito; Iacob (48’ Vanozzi), Kudin (58’ Moriconi), Tenga (48’ Zago). All. Green
Arb.Vedovelli (Sondrio) AA1 Franco (Pordenone), AA2 Erasmus (Treviso) Quarto uomo: Cusano (Vicenza)
Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 1/2, Borin (FEMI-CZ Rovigo) 1/2; Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 3/4
Cartellini: al 79’ giallo a Cioffi (FEMI-CZ Rovigo)
Note: giornata soleggiata, circa 22 gradi. Partita a porte chiuse. Ultima partita di Filippo Cristiano (Fiamme Oro Rugby)
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Fiamme Oro Rugby 0
Peroni Player of the Match: Entienne Swanepoel (FEMI-CZ Rovigo)

Calvisano, Stadio San Michele – sabato 24 aprile ore 16
Peroni TOP10, XVIII giornata
Kawasaki Robot Calvisano v Sitav Rugby Lyons 54-17 (33-10)

Marcatori: pt. 5’ cp Katz (0-3), 7’ m Ragusi (5-3), 9’ m Albanese-Ginammi (10-3), 10’ tr Hugo (12-3), 13’ m Izekor (17-3), 14’ tr Hugo (19-3), 18’ m Garrido-Panceyra (24-3), 19’ tr Hugo (26-3), 34’ m Bottacci (26-8), 35’ tr Katz (26-10), 37’ m Albanese-Ginammi (31-10), 38’ tr Hugo (33- 10); st. 44’ m Van Zyl (38-10), 45’ tr Hugo (40-10), 64’ m Garrido-Panceyra (45-10), 65’ tr Albanese-Ginammi (47-10), 75’ m Cuminetti (47-15), 76’ tr Katz (47-17), 78’ m Trulla (52-17), 79’ tr Trulla (54-17).
Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl (47’ Consoli); Trulla, Garrido-Panceyra, Mazza, Ragusi (32’ Regonaschi); Hugo (54’ Vunisa), Albanese-Ginammi; Casolari (41’ Koffi), Izekor, Maurizi; Zambonin, Venditti (59’ Van Vuren); D’Amico (46’ Leso) (77’ D’Amico), Morelli (47’ Michelini), Gavrilita (46’ Brugnara). All. Guidi
Sitav Rugby Lyons: Biffi (54’ Efori); Bruno (cap), Paz (vcap), Forte (54’ Conti), Cuminetti; Katz, Via A (68’ Via G.); Bottacci (52’ Moretto), Petillo (52’ Bance), Masselli; Salvetti, Cemicetti, Scarsini (41’ Salerno), Rollero (52’ Cocchiaro), Cafaro (41’ Acosta) All. Garcia
Arb. Chirnoaga (Roma) AA1: Merli (Jesi), AA2: Bertelli (Brescia) Quarto uomo: Paparo (Bologna)
Calciatori: Hugo (Kawasaki Robot Calvisano) 5/6, Albanese Ginammi (Kawasaki Robot Calvisano) 1/1, Trulla (Kawasaki Robot Calvisano) 1/1; Katz (Sitav Rugby Lyons) 3/3.
Cartellini: al 29’ giallo a Garrido-Panceyra (Kawasaki Robot Calvisano); al 51’ giallo a Via A. (Sitav Rugby Lyons)
Note: Partita giocata a porte chiuse, tempo sereno, campo in ottime condizioni.
Punti conquistati in classifica: Kawasaki Robot Calvisano 5, Sitav Rugby Lyons
Peroni Player of The match: Manfredi Albanese-Ginammi (Kawasaki Robot Calvisano)

Foto: Live Media / Alfio Guarise

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Top 10 rugby 2020-2021

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Golf: che rimonta di Guido Migliozzi! L’azzurro recupera 38 posizioni ed è settimo al Gran Canaria Open 2021. In testa Garrick Higgo

Rugby femminile, Sei Nazioni 2021: Scozia-Galles 27-20 nella finale per il quinto posto