Masters1000 Montecarlo, Lorenzo Musetti deve arrendersi alla potenza di Karatsev: il russo vince in due set sotto la pioggia

Niente da fare per Lorenzo Musetti. L’azzurrino, classe 2002, deve arrendersi al primo turno del Masters1000 di Montecarlo al cospetto della potenza a tratti devastante del russo Aslan Karatsev (n.29 del mondo). Il semifinalista degli Australian Open 2021 ha letteralmente investito coi suoi colpi da fondo il toscano che poco ha potuto rispetto a un giocatore ora come ora decisamente più forte. Il 6-3 6-4 è un premio più alla tenacia di Musetti nel cercare di contrapporsi alla maggior “cilindrata” del russo. Un match sospeso per quasi cinque ore dal momento che nel Principato la pioggia è stata protagonista, obbligando gli organizzatori a prendere delle contromisure d’emergenza date le circostanze.

Nel primo set si capisce fin da subito che sarà una partita di sofferenza per Lorenzo: servizio ceduto a zero nel primo gioco e poco da fare al cospetto del russo che con irrisoria facilità gioca sulle righe. Musetti è costretto nel terzo game ad annullare quattro palle break, sfruttando qualche errore del suo avversario che tira sempre a tutto braccio. La pioggia arriva e l’azzurrino si costruisce quattro palle del contro-break nel sesto game, ma non le sfrutta anche per meriti del rivale. Nel settimo gioco, concluso in favore dell’italiano, arriva l’interruzione per pioggia. Si riprende nel pomeriggio monegasco e Karatsev mette in campo il suo repertorio e il 6-3 arriva puntuale senza possibilità d’appello.

Nel secondo set il canovaccio tattico non cambia: Musetti tenta di scambiare, ma la differente velocità di palla, associata alla posizione in campo dell’italiano (troppo distante dalla riga di fondo), sono aspetti che il russo sfrutta a proprio vantaggio. Il n.84 del mondo ha il merito di resistere al pressing del suo avversario, mettendo in mostra delle buone doti caratteriali, come nel quarto game quando rimonta dallo 0-40. La sensazione, però, è che sia solo questione di tempo e infatti la mannaia si abbatte nel decimo gioco quando poco può l’azzurrino rispetto a un tennista che tira troppo forte e sulle righe (6-4).

Dalle statistiche emergono tutte le difficoltà dell’italiano: il 47% dei punti vinti con la seconda di servizio e il 30% con la risposta alla seconda di Karatsev. Una lezione da cui apprendere.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Aslan Karatsev Lorenzo Musetti Masters1000 Montecarlo 2021

ultimo aggiornamento: 12-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Europei 2021: niente pubblico nei Paesi Baschi, Bilbao verso la rinuncia

LIVE Musetti-Karatsev 3-6 4-6, Masters1000 Montecarlo in DIRETTA: l’azzurro si arrende alla potenza disarmante del russo