Giro delle Fiandre 2021: favoriti e nomi a sorpresa. Chi può impensierire Van Aert e Van der Poel?

È tempo di focalizzarsi sulla Regina delle Classiche, il Giro delle Fiandre 2021. Tra muri e pavé, il giorno di Pasqua, domenica 4 aprile, troveremo al via da Antwerp, lungo i 263,7 chilometri che porteranno ad Oudenaarde, soltanto il meglio degli uomini esperti del Nord. Ma guardando allo scorso anno, anzi, praticamente a pochi mesi fa, i favoriti per il successo non sono proprio cambiati. 

Insomma, siamo certi che saranno in primis tre gli uomini più controllati del giorno, ovvero il vincitore uscente Mathieu van der Poel, pronto a giocarsi una storica doppietta, ma anche il suo acerrimo rivale Wout van Aert, secondo lo scorso anno, e reduce dal trionfo alla Gand-Wevelgem. Segue un uomo pronto al riscatto come il campione del mondo Julian Alaphilippe, che nel 2020 ha dovuto dire addio ai sogni di gloria sul traguardo del Fiandre per un incidente con una moto, proprio nel frangente in cui si stava giocando il successo con la coppia sopracitata. Alaphilippe avrà con sé la formazione più forte del giorno, la Deceuninck-Quick Step, comprendente uomini come Kasper Asgreen, Zdenek Stybar, Yves Lampaert e Florian Senechal.

Contro di loro un’altrettanta agguerrita Trek-Segafredo con Jasper Stuyven, a caccia di una nuova impresa sulle strade di casa e un percorso che si addice alle sue caratteristiche. Da sfruttare anche la possibilità di avere un compagno di squadra del calibro dell’ex campione del mondo Mads Pedersen. Coppia sicuramente molto offensiva anche quella dell’AG2R Citroen formata dal campione olimpico Greg van Avermaet e da Oliver Naesen. E non vanno nemmeno sottovalutati ex vincitori come Peter Sagan, andato a segno nel 2016, l’azzurro Alberto Bettiol, primatista due anni fa, come Niki Terpstra l’anno precedente, Philippe Gilbert (2017) e Alexander Kristoff (2015).

Tra i nomi a sorpresa, da seguire attentamente, possiamo citare un altro italiano, ossia Matteo Trentin, con altri due uomini che si sono resi protagonisti della Gand-Wevelgem di domenica scorsa, cioè il campione europeo e italiano Giacomo Nizzolo Sonny Colbrelli.

Non dimentichiamoci poi di altri grandi favoriti, che in questa prima parte di stagione si sono messi ben in mostra, e quindi non possiamo fare altro che citare corridori come Soren Kragh Andersen, se non Michael Matthews, Stefan Kung, Warren Barguil, Tim Wellens, Michael Valgren, Sep Vanmarcke, Tiesj Benoot,Dylan Van Baarle, recente vincitore della Dwars door Vlaanderen.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Curling, Italia-Corea del Sud e Italia-Cina oggi: orari, tv, programma, streaming Mondiali 2021

Sinner-Bautista Agut oggi, Masters1000 Miami: orario, tv, streaming, programma