Seguici su

Artistica

Ginnastica artistica, Serie A: lotta per la Final Six Scudetto. Come ci si qualifica? Classifica prima dell’ultima tappa

Pubblicato

il

Sabato 10 aprile andrà in scena la terza tappa della Serie A 2021 di ginnastica artistica. Si tratta dell’ultima prova per la regular season del massimo campionato italiano a squadre, dunque al PalaVesuvio di Napoli si definiranno le sei squadre che si qualificheranno alla Final Six che tra un mese, sempre nel capoluogo campano, assegnerà gli scudetti.

Come funziona la classifica? Si prendono in considerazione soltanto i migliori due punteggi ottenuti nelle tre tappe di regular season. La Brixia Brescia vincerà la gara di domani, come ha fatto ad Ancona e chiuderà al comando, nonostante l’assenza forzata a Siena. Civitavecchia e Giglio Montevarchi occupano al momento i primi due posti (312.000 e 306.150 punti), verranno scavacalte dalle Campionesse d’Italia e dovrebbero raggiungere il traguardo.

Sembrano essere messe bene anche Juventus Nova Melzo (304.400) e Centro Sport Bollate (302.000), mentre sono in seria lotta WSA (298.650), Biancoverde Imola (298.250) e Ginnastica Salerno (ha saltato la seconda gara, ma ha potenziale tecnico per rimontare). Le tre squadre peggiori retrocedono in Serie A2: Ghislanzoni Gal Lecco, Fanfulla Lodi e Reale Torino sembano essere le principali indiziate.

Al maschile guida la Pro Patria Bustese (475.350) davanti a Giovanile Ancona (470.700) e Ares (465.500). Attenzione alla rimonta di Virtus Pasqualetti Macerata (393.900) e Ginnastica Salerno (229.150) che, con una gara buona, rientreranno nelle posizioni di vertice. Sono in seria lotta Corpo Libero Gym Team (464.800), Spes Mestre (455.800) e Gymnastic Romagna Team (254.150).

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *