Vela: si allontana il pass olimpico per Ferrarese/Togni. Le azzurre fuori dai giochi

Si è appena conclusa la terza giornata di gare al Lanzarote International Regatta 2021, ultimo evento europeo di qualificazione olimpica per i doppi skiff 49er maschile e 49erFX femminile. L’Italia sta andando a caccia del pass olimpico: dopo le tre regate odierne, si allontana per quanto concerne gli uomini; al termine delle sfide di oggi, invece, le azzurre sono fuori dai giochi.

Nella categoria 49er la coppia italiana composta da Simone Ferrarese e Gianmarco Togni scende in 15ma piazza con 65 punti (10-10-7 oggi) con l’Irlanda (Dickson/Waddilove), al momento terza con 31 punti, lontana ben 34 lunghezze. Una situazione certamente non facile per gli azzurri che hanno il compito di provarci fino alla fine. Ricordiamo che da domani inizierà la Gold Fleet riservata ai primi 25 equipaggi della classifica. Ci saranno anche Marco Anessi ed Edoardo Gamba che grazie ad una discreta terza giornata (4-8-13) al momento sono in 18ma posizione con 71 punti. Subito dietro Uberto Crivelli Visconti e Leonardo Chistè con 73 punti (14-8-5). Si dovranno, invece, accontentare di prendere parte alla Silver Fleet Matteo Barison e Nicola Torchio al 40° posto con 143 punti.

Come detto in precedenza, niente da fare nei 49erFX. La migliore coppia azzurra composta da Jana Germani e Giorgia Bertuzzi (2-17) che attualmente sono al 30° posto con 100 punti e fuori dalla Gold Fleet e da ogni lotta per l’ambito pass olimpico. Una piazza più indietro Alexandra Stalder e Silvia Speri con 103 punti. Ancora più lontani gli altri equipaggi italiani: Carlotta Omari e Matilda Distefano al 35° posto (115 punti), Margherita Porro e Joyce Floridia in 36ma piazza (118 punti), Arianna Passamonti e Giulia Fava 37me (123 punti), Silvia Sicouri e Alice Sinno 41me (153 punti).

Credit: Sailing Energy/ Lanzarote International Regatta editorial use

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Italia pronta all’esordio agli Europei Under 21. Nicolato: “Siamo una squadra giovane, il girone è complesso”

Tennis: Lorenzo Musetti riceve una wild card per l’ATP di Cagliari 2021