Pattinaggio artistico, Mondiali 2021: Shcherbakova a caccia dell’oro, Trusova punta a una disperata rimonta

La terza giornata dei Campionati Mondiali 2021 di pattinaggio artistico, evento in scena questa settimana presso l’Ericsson Globe Arena di Stoccolma (Svezia), sarà caratterizzato dall’attesissimo programma libero della specialità individuale femminile, al termine del quale verranno assegnate le ambite medaglie.

La favorita del lotto, Anna Shcherbakova (81.00), dovrà difendere la leadership  già conquistata nel primo segmento con una performance incentrata sulla pulizia interpretata sulle delicate note de “Mornig passages/Big Plans/Beethoven’s five secret“; in tal senso sarà molto interessante vedere quale strategia utilizzerà l’allieva di Eteri Tutberidze: in occasione dell’ultima competizione ufficiale a cui ha partecipato, i Campionati Nazionali, la russa ha infatti optato per due salti quadrupli singoli, rispettivamente il flip e il lutz. La situazione creatasi potrebbe consigliarle di utilizzare lo stesso tipo di layout, a meno che la pattinatrice non decida comunque di alzare l’asticella sfoggiando la difficilissima combinazione quadruplo lutz/triplo toeloop.

Discorso simile quello di Rika Kihira (79.08), al momento al posto d’onore. La giapponese con il bellissimo programma “Baby god bless you” tenterà sicuramente di atterrare il quadruplo salcow, per poi decidere se inserire uno o due tripli axel; se Elizaveta Tuktamysheva (78.86) riuscirà invece a non commettere errore sanguinosi con il suo “Chronicles of a Mischievous Bird” sarà certamente in grado di arginare gli attacchi delle avversarie a ridosso del podio, con particolare attenzione verso Karen Chen (74.40), Yelim Kim (73.63) e Kaori Sakamoto (70.38), atleta con grande dimestichezza nel secondo punteggio.

E infine c’è lei, la mina vagante, Alexandra Trusova (64.82); in questo momento lontanissima dal vertice, addirittura dodicesima, ma motivata a eseguire la bellezza di cinque salti quadrupli, roba da fantascienza, per risalire la china quanto più possibile. E una con il suo straordinario talento potrebbe anche riuscirci. L’inizio della gara è fissato alle ore 18:00.

[sc name=”banner-article”]

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Masters 1000 Miami 2021, i risultati del 25 marzo. Avanza Lorenzo Musetti, fuori Caruso e Fabbiano

F1, inizia il Mondiale 2021 a Sakhir! Prove libere ridotte, sfida Red Bull-Mercedes. E la Ferrari…