LIVE Sci di fondo, 30 km donne Mondiali in DIRETTA: Therese Johaug oro e dominio, Heidi Weng su Karlsson e Andersson per l’argento

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

14:03 Si conclude qui, dunque, la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di giornata!

14:02 Distacchi
1 Johaug (NOR) 1:24’56″3
2 H. Weng (NOR) +2’34″2
3 Karlsson (SWE) +2’34″8
4 Andersson (SWE) +2’36″3
5 Stadlober (AUT) +2’46″6
6 Kalvaa (NOR) +3’30″2
7 T. U. Weng (NOR) +3’33″5
8 Parmakoski (FIN) +3’41″7
9 Sorina (RSF) +3’51″3
10 Hennig (GER) +4’08″6

14:00 Decima Hennig, poi Ishida ottima undicesima e Kirpichenko dodicesima.

13:59 Si è fatta parecchio male Karlsson cadendo dopo il traguardo. Apprensione per le sue condizioni mentre arrivano Kalvaa, Tiril Udnes Weng, per la Norvegia, poi Parmakoski per la Finlandia e la prima russa, Sorina.

13:58 Weng d’argento! Karlsson sbaglia strategia rimanendo sul suo stesso binario, lo cambia e non riesce ad agganciarla, poi Andersson e Stadlober.

13:57 Le svedesi cercano di tenere, ma guadagna alcuni metri la norvegese, potrebbe essere doppietta.

13:56 Parte Heidi Weng!

13:56 Un paio di secondi di vantaggio per le scandinave su Stadlober.

13:55 THERESE JOHAUG VINCE LA QUARTA MEDAGLIA D’ORO A OBERSTDORF! E ora vedremo la lotta per l’argento come evolverà, con Stadlober che ha qualche metro di ritardo rispetto alle scandinave.

13:54 Ecco Johaug che sta per arrivare!

13:52 Non arriveranno i 3′ di vantaggio su Johaug al traguardo, mentre dietro provano ad aumentare il ritmo Andersson e Karlsson.

13:50 Johaug 1:19’29” al km 27.8.

13:49 2’57″7 tra Johaug e le quattro in lotta per due medaglie a 3300 metri dal termine, quasi un’ora e 20 di gara.

13:45 Ormai quasi 3 i minuti di vantaggio di Johaug, dietro ancora nessuna sembra prendere davvero l’iniziativa.

13:42 Momento di attesa tra le quattro in lotta per il secondo posto.

13:39 Stadlober ormai quasi ripresa quando siamo all’imbocco dell’ultimo giro, degli ultimi 6 km. Sono di nuovo in quattro.

13:37 Ampiamente superata l’ora di gara, mentre continua il duello a distanza Stadlober-svedesi e Weng, con Andersson che cerca di riprendere il terreno perduto. Poco più di 10 i secondi di divario.

13:34 Mantiene circa 15 secondi Stadlober sulle tre inseguitrici, in quello che al momento è il tema della gara visto dov’è Johaug.

13:31 Capisce l’antifona Stadlober e se ne va, le tre dietro di lei hanno perso 21 secondi con tutto il problema della caduta, e il gruppo Parmakoski è a 10 secondi dal trio scandinavo.

13:29 PATATRAC! Cadono le svedesi e coinvolgono Heidi Weng, Stadlober si ritrova da sola al secondo posto!

13:28 Alla vigilia dei 20 km superati i 2 minuti di vantaggio da Johaug.

13:26 L’unica delle prime a non aver cambiato sci è Razymova, e la ceca si è difatti portata in settima posizione.

13:22 Tutte cambiano sci, Stadlober, Weng e le svedesi che hanno 1’50” di ritardo, Hennig si trova a 13 secondi da queste quattro.

13:20 Cambia sci Johaug al km 18.

13:19 Sono rimaste in quattro nel gruppo inseguitore, non c’è più Hennig.

13:16 Dopo 15.8 km 1’38″4 di vantaggio per Johaug sul quintetto alle sue spalle, mentre Parmakoski sta perdendo e sta per essere raggiunta dal secondo gruppo inseguitore.

13:13 Hennig continua a rimanere davanti nel gruppo d’argento.

13:10 1’21″4 per Johaug sulle inseguitrici al km 13.6.

13:07 Cominciano ad arrivare alcune indicazioni alle sciatrici, mentre Parmakoski è sempre a metà tra il gruppo delle seconde e quello dietro di lei.

13:04 1’05″9 per Johaug sulle cinque dietro di lei, al momento nessuna è andata a cambiare gli sci.

13:03 Passaggio al secondo giro per Johaug, dopo poco più di mezz’ora di gara.

13:00 Momento non propriamente esaltante della gara, stante la situazione. C’è Johaug davanti, poi il gruppo delle seconde, poi Parmakoski.

12:57 Procede piuttosto regolare il gruppo della seconda posizione, mentre Johaug arriva vicino al decimo km in 27’16″7.

12:54 Va verso i 40 secondi il vantaggio di Johaug. Nel frattempo non lontana Parmakoski dal gruppo per l’argento.

12:51 Al km 7.6 si forma il quintetto dietro a Johaug, a mezzo minuto, e lo formano Weng (Norvegia), Hennig (Germania), Stadlober (Austria), Andersson e Karlsson (Svezia).

12:50 Raggiunti i venti minuti di gara.

12:47 Primo giro completato per Johaug, distacco già particolarmente ampio: 15’47″3 per lei con 16 secondi su Weng e Andersson, Karlsson a 20″ a guidare il resto delle inseguitrici.

12:44 Johaug già nella discesa verso lo stadio, ha costruito un vantaggio davvero abbondante.

12:42 E Therese Johaug se ne va, stavolta forse definitivamente! Già “finita” la gara dopo meno di un quarto d’ora?

12:41 Al km 3.8 3″3 pr Johaug su Andersson e 4″8 su Weng, poi a 10″8 Weng e a 12″ Karlsson che non riesce a seguire le primissime.

12:41 Ancora procede con costante alta velocità Johaug, Andersson e Weng sono le più vicine al ritmo della dominatrice degli ultimi anni.

12:38 Per il momento di nuovo situazione compatta nel gruppo di testa, che si è già notevolmente sfilacciato. Johaug non ha comunque intenzione di mantenere a lungo questo stato delle cose.

12:36 Il gruppo riesce in qualche modo a riprendere il quartetto di testa, ma si capisce da subito che non sarà una gara controllata.

12:35 Johaug, Andersson, Karlsson, Heidi Weng: sono queste quattro quelle che hanno già preso il largo, e sono anche le duellanti per le medaglie previste fin dalla vigilia!

12:34 Nemmeno quattro minuti e prova già a prendere qualche metro Johaug, subito il tentativo di far gara da sola della norvegese!

12:32 Subito Johaug si mette in testa per fare il ritmo.

12:30 Ed ecco il via!

12:27 Pochi minuti ancora al via. Tutte le protagoniste si stanno schierando verso la partenza.

12:23 Temperature, e soprattutto meteo, migliori rispetto a quanto visto ieri, quando si è gareggiato sotto una neve non indifferente.

12:20 Dieci minuti al via.

12:15 Ricordiamo anche la presenza, domani, della 50 km maschile, sempre in classico: la gara conclusiva di tutto l’evento, forse anche la più incerta, certamente non facile da prevedere soprattutto dopo quanto visto in questi imprevedibili giorni dove tutto e il contrario di tutto è accaduto.

12:10 Se le big – Norvegia e Russia in particolare – hanno deciso di puntare ancora sui calibri pesanti, qualcuno, come gli Stati Uniti, preferisce in questo caso dar spazio alle giovani. Filosofie opposte per un Mondiale ormai vicino al termine.

12:05 Si tratta della gara per eccellenza di Therese Johaug, in cui già nel 2007 vinse la medaglia di bronzo, e parliamo degli albori della sua carriera. Il poker d’oro non è più un miraggio, e anzi potrebbe arrivare dando un ulteriore tocco storico a questa rassegna iridata.

12:00 Buona giornata a tutti, e ancora benvenuti per questa penultima giornata di sci di fondo ai Mondiali di Oberstdorf. Va in scena la 30 km a tecnica classica femminile.

Tutte le gare di oggi

Buongiorno a tutti, e benvenuti alla DIRETTA LIVE della 30 km a tecnica classica femminile con partenza di massa valida per i Mondiali di sci di fondo 2021 in corso di svolgimento a Oberstdorf, Germania.

Therese Johaug è la grande protagonista di questa giornata: potrebbe mettersi al collo il quarto oro di questi Mondiali. Non ci è ancora riuscita prima d’ora: le è sempre mancato qualcosa, per un qualsiasi motivo: adesso sembrano pochissimi gli ostacoli tra lei e quella che forse è l’ultima impresa ancora rimasta nel cassetto.

Com’è noto, l’Italia non è presente a questo appuntamento: la positività al Covid-19 di parte dello staff azzurro ha provocato il ritiro di tutti gli atleti. Per primi ad andare via sono stati i saltatori con gli sci, seguiti poi contemporaneamente da combinatisti e fondisti. Dalle attese 19, dunque, le staffette partecipanti passano a 18.

Per quel che riguarda il campo avversarie, lo spazio è riservato alla coppia svedese Ebba Andersson-Frida Karlsson e, per certa misura, anche alla connazionale Helene Marie Fossesholm. Un ruolo potrebbero giocarlo anche le russe, con Natalia Nepryaeva e Tatiana Sorina in prima linea.

La gara partirà alle ore 12:30. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, Martina Peterlini: “Le migliori hanno ancora qualcosa in più, lavoro per raggiungerle”

LIVE Sci alpino, Slalom Jasna in DIRETTA: vince Shiffrin, 7a Peterlini. “Lavoro per raggiungere le migliori”