LIVE Italia-Spagna 0-0 Under21 in DIRETTA: pagelle e highlights. In nove uomini finisce in pareggio!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

23.05 Grazie per averci seguito e appuntamento al prossimo live!

23.00 Ecco le pagelle:

SPAGNA (4-3-3): Fernandez 6; Mingueza 4.5, Guillamon 6 (46′ Pipa 6), Cuenca 6, Miranda 7; Manu Garcia 6.5, Zubimendi 6.5 (80′ Fran Beltran 6), Villar 5 (56′ Moncayola 6); Puado 6, Ruiz 5.5, Cucurella 6. All. De La Fuente 6.

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi 8; Lovato 7, Del Prato 7, Ranieri 7; Bellanova 5.5, Frattesi 6.5, Rovella 4.5, Pobega 6.5, Frabotta 6; Scamacca 4.5, Cutrone 5.5 (70′ Raspadori 6). All. Nicolato 6.

22.58 Partita equilibrata nel primo tempo, l’arbitro molto severo espelle Scamacca per un doppio giallo, subito dopo si scatena una rissa che porta l’espulsione di Rovella e Mingueza. Pareggio che tiene viva la speranza dell’Italia U21 che ora deve vincere obbligatoriamente contro la Slovenia.

94′ Finisce la partita, Italia-Spagna 0-0 Under21.

92′ STRAORDINARIO Carnesecchi, che compie un miracolo volando su un tiro in mischia.

90′ Ci saranno quattro minuti di recupero.

88′ Seconda partita che l’Italia finisce in 9 uomini.

86′ Clamoroso epilogo, doppio giallo per Scamacca, rissa seguente che porta all’espulsione di Rovella e Mingueza!

84′ ROSSO per Scamacca, Rovella e Mingueza!

82′ Lancio lungo su Scamacca, di testa non riesce a trovare il pallone.

80′ Giallo per Scamacca per uno scontro a centrocampo.

78′ Giocatori stanchi in questo momento, si preparano altri cambi.

76′ Il selezionatore della Spagna comanda di andare avanti, vuole vincere la partita.

74′ 500 passaggi completati per la Spagna, 278 per l’Italia.

72′ Errore in difesa di Bellanova, che si gira all’interno dell’area di rigore consentendo il tiro a Manu Garcia: bravissimo Del Prato a immolarsi e murare al sua conclusione.

70′ Giallo per Rovella, falloso su Zubimendi.

68′ Fuori Cutrone e dentro Raspadori per l’Italia.

66′ Pronto Raspadori ad entrare.

64′ 10 Falli commessi a testa fino a questo momento.

62′ Italia con il baricentro basso in questo momento trova difficoltà ad uscire dal centrocampo.

60′ Spagna che continua a pressare, Italia in difficoltà.

58′ Conclusione dalla di Manu Garcia, para Carnesecchi.

56′ Partita che ora si alza di ritmo, si muove anche la panchina azzurra nonostante i pochi uomini disponibili.

54′ Fuori Villar e dentro Moncayola nella Spagna.

52′ Frabotta dalla sinistra supera l’uomo e mette in mezzo, nessun compagno si trova nella direzione giusta.

50′ Giallo per Del Prato, fallo tattico a centrocampo.

48′ Pipa che sostituisce Guillamon nella Spagna.

46′ Inizia la ripresa!

21.50 Partita equilibrata senza molti scossoni, buona Italia che riesce a trovare una traversa di Frattesi che poteva portare in vantaggio gli azzurri.

A tra poco per il secondo tempo!

45′ Fine del primo tempo, Italia-Spagna 0-0 Under21.

43′ Tiro di Abel Ruiz che viene smorzato, para Carnesecchi.

41′ Cross di Frabotta che scivola al momento del gesto tecnico.

39′ Giallo per Pobega per un fallo a centrocampo.

37′ Italia che prova il pressing offensivo, guadagna metri.

35′ Clamorosa TRAVERSA di Frattesi, botta da fuori che chiama al miracolo il portiere spagnolo che devia sulla traversa.

33′ Sono più di 220 i passaggi completati dalla Spagna, mentre quelli Italiani non raggiungono i 100.

31′ Colpo di testa di Miranda che non trova la porta difesa da Carnesecchi.

29′ Italia che soffre ora la spinta dell’offensiva della nazionale spagnola.

27′ Giallo per Frabotta per un fallo sulla linea laterale del centrocampo.

25′ Tiro ad incrociare di Pobega che non spaventa il portiere spagnolo.

23′ Tiro dalla distanza di Miranda che ci prova con il sinistro, nessun problema per Carnesecchi.

21′ Gli esterni azzurrini Frabotta e Bellanova sono ancora troppo timidi nella spinta offensiva.

19′ Spagna che punta al possesso palla, mentre l’Italia vuole rubare palla a centrocampo dove prova puntualmente a cercare subito in profondità le punte Scamacca e Cutrone.

17′ Giallo per Guillamon per un fallo a centrocampo su Cutrone.

15′ Ricordiamo che Abel Ruiz punta del Braga, fu ceduto dal Barcellona nell’operazione che ha portato Trincao nella squadra Blaugrana.

13′ Partita molto equilibrata, in questo momento bloccata a livello tattico.

11′ Anche Puado ci prova dal limite dell’area, ma il pallone viene spazzato da Ranieri.

9′ Scamacca va al tiro da fuori! pallone respinto dalla difesa.

7′ Lancio lungo per Abel Ruiz che per un soffio non anticipa Carnesecchi.

5′ Tentativo di cross di Cucurella che non trova spazio in mezzo dell’area.

3′ Possesso palla prolungato per la Spagna.

1′ Inizia la partita!

20.57 Inni nazionali in corso, tra poco si inizia!

20.54 La Spagna guidata da Luis de la Fuente risponde con un 4-3-3 capitanato da Marc Cucurella, talento del Getafe. A centrocampo spicca la presenza del giallorosso Gonzalo Villar, mentre in difesa c’è il blaugrana Oscar Mingueza che vanta 4 presenze in Champions League. Panchina per il rossonero Brahim Diaz.

20.49 Formazione rimaneggiata per via delle squalifiche per l’Italia, che comunque vede la presenza dal 1′ di 5 giocatori di Serie A oltre a capitan Cutrone (Valencia). I club della massima serie italiana rappresentati questa sera nell’XI iniziale sono Genoa (Rovella e Scamacca), Juve (Frabotta), Spezia (Pobega) e Verona (Lovato).

20.46 Il fischio d’inizio è fissato alle 21 allo Stadion Ljudski di Maribor in Slovenia.

20.43 Villar e Brahim Diaz sono i rappresentati del campionato italiano presenti nella selezione spagnola.

20.39 Nel 1986, il doppio confronto diede ragione alla Spagna che vinse solo grazie ai calci di rigore; nel 1996, sempre dal dischetto, gli azzurrini ebbero la loro rivincita, mentre nel 2013 sono stati di nuovo gli spagnoli ad imporsi per 4-2.

20.36 Rovella già acquistato dalla Juventus nella sessione invernale ma al momento in prestito al Genoa, sostituirà oggi Tonali squalificato per ben tre partite.

20.33 Cucurella giocatore cresciuto nella primavera del Barcellona, inizialmente utilizzato come terzino sinistro si sta ben comportando come esterno d’attacco.

20.29 Scamacca ha già segnato nella prima giornata, Nicolato punta su di lui per scardinare la difesa spagnola.

20.26 L’ultimo confronto in un Europeo risale al 2019 in cui gli azzurrini vinsero 3-1 ai gironi, ma alla fine fu la Spagna a trionfare.

20.23 Debutto dal primo minuto per Ranieri, Lovato, Rovella, Pobega e Frabotta in questa fase a gironi dell’Europeo 2021.

20.20 Spagna e Italia sono le squadre più vittoriose della competizione: 5 vittorie per parte.

20.17 La Spagna è partita col piede giusto in questo Europeo U21 grazie al roboante 3-0 rifilato ai padroni di casa della Slovenia. Protagonista della partita anche il giallorosso Gonzalo Villar, autore di un gol. Un assist, invece, per Brahim Diaz.

20.14 È il giorno dell’esame universitario per l’Italia di Nicolato: il ct azzurro ha definito così, alla vigilia, la partita con i campioni in carica della Spagna. Dopo il pareggio amaro al debutto contro la Repubblica Ceca, in una partita terminata in nove uomini e che ci è costata tre squalifiche (3 turni a Tonali, uno a Marchizza e Gabbia), siamo chiamati a fare punti contro la Spagna.

20.11 Ecco le formazioni ufficiali:

SPAGNA (4-3-3): Fernandez; Mingueza, Guillamon, Cuenca, Miranda; Garcia, Zubimendi, Villar; Puado, Ruiz, Cucurella. All. De La Fuente

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi; Lovato, Del Prato, Ranieri; Bellanova, Frattesi, Rovella, Pobega, Frabotta; Cutrone, Scamacca. All. Nicolato

20.08 Buonasera e benvenuti alla diretta live testuale di Italia-Spagna U21 seconda partita del girone degli Europei 2021.

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale Italia-Spagna U21 match del girone degli Europei 2021 di categoria, serve necessariamente la vittoria per vincere il girone.

Nicolato perde pezzi dalla partita d’esordio, infatti non saranno presenti Tonali e Marchizza espulsi contro la Repubblica Ceca. L’Italia deve vincere il girone per arrivare alla fase ad eliminazione diretta, la partita scorsa contro la Repubblica Ceca si è conclusa con il risultato di 1-1. Per quanto riguarda la formazione, in porta ci sarà Carnesecchi, difesa a tre con Del Prato, Lovato e Ranieri. A comporre la linea mediana di centrocampo abbiamo Frattesi e Maggiore come mezzali e il playmaker sarà Rovella, sugli esterni troviamo Zappa e lo juventino Frabotta. In attacco ci sarà titolare il solito Scamacca con Cutrone che dovrebbe vincere il ballottaggio con Raspadori.

Spagna che viene dalla facile vittoria contro la Slovenia e per quanto riguarda la formazione dovrebbe schierarsi con un 4-3-3. Formazione con Fernandez in porta, difesa con Pipa e Miranda terzini mentre al centro della retroguardia ci saranno Guillamon e Cuenca. Centrocampo con il romanista Villar nel mezzo, coadiuvato da Puado e Zubimendi. Attacco con il rossonero Brahim Diaz e Cucurella sugli esterni, come punta ci sarà Abel Ruiz.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Italia-Spagna U21 match del girone degli Europei 2021 di categoria: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 21:00. Buon divertimento!

PROBABILI FORMAZIONI

Italia Under 21: Carnesecchi, Del Prato, Lovato, Ranieri, Zappa, Frattesi, Rovella, Maggiore, Frabotta, Cutrone, Scamacca.
Spagna Under 21: Fernandez, Pipa, Guillamon, Cuenca, Miranda, Puado, Zubimendi, Villar, Brahim Diaz, Ruiz, Cucurella.

Foto: Lapresse.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley Superlega, Perugia batte Monza al tie-break e conquista Gara-1. Leon incontenibile

Calcio, l’Italia pareggia per 0-0 contro la Spagna nel secondo match degli Europei Under 21