Seguici su

Judo

Judo, Francesca Giorda sfiora il podio al Grand Slam di Tashkent e torna in corsa per la qualificazione olimpica

Pubblicato

il

Prima giornata priva di podi ma comunque positiva per la Nazionale italiana di judo, impegnata a Tashkent nel secondo Grand Slam della stagione 2021. La selezione tricolore ha infatti archiviato un significativo quinto posto con Francesca Giorda ed una buona settima piazza con Francesca Milani nella categoria fino a 48 kg, mentre gli altri nostri portacolori non sono riusciti a raggiungere i quarti di finale.

Dopo un periodo abbastanza sfortunato, tra pessimi sorteggi e la mancata qualificazione per un soffio al Master, Giorda ha sfruttato nel migliore dei modi un buon tabellone rendendosi protagonista di un cammino esaltante che l’ha portata ad un passo dal podio. La 24enne piemontese è entrata in gara quest’oggi con una sofferta vittoria per hansoku-make (tre shido) contro la russa Kristina Bulgakova, prima di ripetersi agli ottavi con la giovane padrona di casa uzbeka Khalimajon Kurbonova (squalifica al Golden Score). In finale di Pool l’azzurra si è dovuta arrendere alla fortissima giapponese Natsumi Tsunoda (passata ormai stabilmente dai 52 ai 48 kg) per ippon, ma in seguito si è riscattata portando a casa un successo fondamentale in ottica qualificazione olimpica.

La judoka classe 1996 ha infatti battuto ai recuperi la portoghese Maria Siderot per hansoku-make (dopo 1′ di Golden Score) al termine di un incontro davvero molto complicato, garantendosi la possibilità di lottare per il terzo posto. Nella finalina purtroppo l’emergente serba Andrea Stojadinov (vice-campionessa europea in carica) ha avuto la meglio per ippon, ma la quinta piazza odierna consente a Giorda di avvicinarsi sensibilmente alla zona qualificazione nel ranking a cinque cerchi in vista dei prossimi appuntamenti.

Prestazione convincente anche da parte di Francesca Milani, sempre nei -48 kg, capace di aggiudicarsi al debutto stagionale due combattimenti consecutivi contro la rumena Monica Ungureanu (tre shido) e la belga Anne Sophie Jura (ippon dopo 2’17”). La 27enne romana si è poi fermata ai quarti di finale a cospetto della mongola n.4 al mondo Urantsetseg Munkhbat, mentre ai recuperi è stata sconfitta per waza-ari al Golden Score dalla serba Milica Nikolic. In campo femminile va registrato anche il ritorno in gara dall’infortunio di Martina Lo Giudice, che oggi si è ben comportata nei -57 kg superando la kazaka Bakyt Kussakbayeva ed uscendo di scena agli ottavi per ippon con la temibile tedesca Theresa Stoll.

Out al primo turno nei -52 kg Martina Castagnola, al debutto assoluto in un Grand Slam, pagando dazio per ippon contro la mongola Khorloodoi Bishrelt a 26″ dal termine dei regolamentari. Una sola vittoria italiana all’attivo nel day-1 per quanto riguarda il settore maschile, che non schierava però le prime punte del movimento. Buona gara nei 60 kg per Biagio d’Angelo, che ha battuto per waza-ari l’ucraino Dilshot Khalmatov prima di cedere il passo al francese Luka Mkheidze, mentre Biagio Stefanelli si è imposto sul cubano Wander Mateo per poi fermarsi al turno successivo dei 66 kg con lo slovacco Matej Poliak. Eliminati al primo turno invece Diego Rea (60 kg), per hansoku-make col tedesco Maximilian Heider, e Matteo Piras (66), anche lui per squalifica contro il bielorusso Dzmitry Minkou.

Di seguito il riepilogo dei podi della prima giornata del Grand Slam Tashkent 2021 di judo:

-48 kg F
1 Munkhbat (Mgl)
2 Tsunoda (Jpn)
3 Stojadinov (Srb) e Nikolic (Srb)

-52 kg F
1 Uta Abe (Jpn)
2 Lkhagvasuren (Mgl)
3 Kocher (Sui) e Jeong (Kor)

-57 kg F
1 Tamaoki (Jpn)
2 Lien (Tpe)
3 Perisic (Srb) e Stoll (Ger)

-60 kg M
1 Nagayama (Jpn)
2 Smetov (Kaz)
3 K.Nurillaev (Uzb) e Mkheidze (Fra)

-66 kg M
1 Baul An (Kor)
2 Yondonperenlei (Mgl)
3 S.Nurillaev (Uzb) e Grigoryan (Rus)

Foto: IJF

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online