Ginnastica, Serie A 2021: le pagelle della seconda tappa. Esposito fa sognare Civitavecchia, che libero di Lara Mori

Sabato 27 marzo si è disputata la seconda tappa della Serie A1 2021 di ginnastica artistica, il massimo campionato italiano a squadre. Di seguito le pagelle delle atlete italiane che si sono messe maggiormente in luce al PalaEstra di Siena.

PAGELLE SECONDA TAPPA SERIE A GINNASTICA

MANILA ESPOSITO: 8,5. La migliore all-arounder di giornata, trascinatrice di Civitavecchia nella giornata della prima storica vittoria in Serie A. La classe 2006 conferma di essere uno dei prospetti più interessanti alle nostre latitudini e confeziona una gara molto solida, offrendo complessivamente delle buone esecuzioni tra parallele (13.450) e corpo libero (13.550).

GIULIA COTRONEO: 7,5. Un pilastro di Civitavecchia. Si comporta da veterana accanto a Esposito, dà il suo contributo con quattro esercizi di grande concretizza (peccato per gli errori sugli staggi).

ALICIA DE PIRRO, GIULIA BENCINI, ALESSIA CECCARELLI: 7. Completano la rosa di Civitavecchia nella giornata più importante della storia di questo sodalizio. Da rimarcare il 13.550 alla tavola di De Pirro.

LARA MORI: 7,5. Soffermiamoci soprattutto sul corpo libero della toscana: musiche dei Queen, Tsukahara piantato in prima diagonale, grande chiusura con un doppio carpio, peccato per il triplo giro a cui manca ancora qualcosina per essere perfetto. Porta a casa 14.050, 5.6 di D Score, quattro decimi di bonus: è un punteggio di respiro internazionale per una ragazza in lizza per strappare la qualificazione alle Olimpiadi. Si comporta da capitana per trascinare il GIglio Montevarchi il più in alto possibile, purtroppo paga due cadute alla trave.

VIOLA PIERAZZINI: 7. La scegliamo tra le tante giovani propositive del Giglio Montevarchi perché risponde presente sul giro completo e convince soprattutto sugli staggi (13.250, 5.2).

CHIARA VERGANI, MELISSA BIGNOTTI, SOFIA OGGIONI, DIANA BARBANOTTI, ALESSIA CANALI, ARIANNA BELLAN: 8. Premiamo, di squadra, la Juventus Nova Melzo. Podio strepitoso per le lombarde, capaci di agguantare il terzo posto dopo essere state quarte ad Ancona. Sostanza, concretezza e continuità da parte di un sestetto che non sbaglia moltissimo e si toglie un’enorme soddisfazione. Attenzione alla giovane Diana Barbanotti.

GIADA GRISETTI: 6. Ci si poteva aspettare un po’ di più, invece viene frenata dagli errori tra 10 cm (12.300) e quadrato (11.750). Il suo Centro Sport Bollate resta giù dal podio per un decimo.

MARIA VITTORIA COCCIOLO: 7. Avvitamento e mezzo al volteggio (14.050), brava alla trave (13.000), lineare tra parallele (12.200) e corpo libero (12.400). La ragazza della WSA è in ripresa.

La menzione di giornata la vogliamo dare alle giovanissime Martina Balliu e Benedetta Gava, entrambe classe 2009. La ragazza della Reale Torino si è impegnata su tutti gli attrezzi, la portacolori dell’Artistica 81 Trieste si è cimentata tra volteggio e corpo libero (molto bello).

Foto LiveMedia/Filippo Tomasi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Miry
Miry
1 mese fa

Come mai non fate anche le pagelle della a2? In fondo anche alcune di loro saranno in a1 l’anno prossimo 😉

Gand-Wevelgem 2021: anche la Bora-Hansgrohe non parteciperà a causa delle problematiche legate alla positività al Covid di Walls

Gand-Wevelgem 2021, Wout Van Aert: “E’ una gara imprevedibile, ma ho buone gambe e il Kemmelberg è perfetto per me”