Sci alpino, Liensberger comanda su Vlhova in slalom. Shiffrin insegue ad oltre un secondo. Male le azzurre

Katharina Liensberger comanda a metà gara lo slalom femminile dei Mondiali di sci alpino a Cortina d’Ampezzo. Una prima manche che ha messo in grandissima difficoltà le atlete e che ha visto primeggiare l’austriaca con 30 centesimi di vantaggio sulla slovacca Petra Vlhova. Sembra una lotta a due per la medaglia d’oro, visto che il ritardo della terza è già sopra il secondo.

Infatti al terzo posto si trova la svizzera Wendy Holdener con 1.24 dalla vetta. Solo quarta Mikaela Shiffrin (+1.30), che non è proprio riuscita a trovare ritmo su un tracciato complicato e con molte figure, che non ha permesso all’americana di sviluppare la sua consueta velocità. Quinta la sorprendente slovena Ana Bucik, staccata di 1.39 da Liensberger.

Tanti gli inserimenti con i pettorali sopra il 20. Ottima la prova della svizzera Camille Rast (+1.67), che ha preceduto la tedesca Lena Duerr (+1.96) e la giapponese Asa Ando (+1.97), anche lei alla sua miglior manche della stagione. Nona la francese Nastasia Noens (+2.02) e decime  pari merito la svedese Emelie Wikstroem e l’austriaca Chiara Mair (+2.03). È uscita la svizzera Michelle Gisin, che era una delle grandi favorite per la vittoria.

Prima manche difficile per le azzurre. La migliore è stata Irene Curtoni, purtroppo lontana dalla Top-10 con un ritardo di 2.48. Ancora più indietro Martina Peterlini (+3.11), mentre è uscita anche in slalom Federica Brignone. Fuori dalle trenta Anita Gulli (+3.88).

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prada Cup, Pietro Sibello: “La forza di Luna Rossa è il piacere di lavorare di squadra”

Australian Open 2021, Naomi Osaka trionfa a Melbourne, Jennifer Brady crolla dopo il primo set