LIVE Virtus Bologna-Varese 85-76, Serie A basket in DIRETTA: V nere vittoriose, Adams e Belinelli sugli scudi

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI DINAMO SASSARI-VENEZIA DALLE ORE 20.00

Si chiude qui la nostra DIRETTA LIVE, ma non finisce la serata di basket, ancora ricchissima. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata.

TOP SCORER – BOLOGNA: Adams 21; VARESE: Douglas 19

FINISCE QUI: qualche piccola scaramuccia, di poco conto, tra Weems e Scola in un finale che vede trionfare senza problemi la Virtus, ora a quota 26 e in ogni caso srconda in compagnia altrui al termine di questo weekend. Resta ultima Varese a 10 punti.

85-76 1/2 Ruzzier, 18″7 alla fine.

Distrazione di Adams, ruba palla Ruzzier e Tessitori riesce a impedire il canestro, regalando però due liberi.

85-75 Stepback di Douglas, ancora da tre.

Ultimo minuto.

85-72 Douglas dall’arco.

85-69 Weems fa 4/4 da tre.

82-69 Altra tripla di Ruzzier, Bjedov per non rischiare chiama time out. 2′ alla fine. Il tiro viene poi riclassificato come tiro da due con piede di Ruzzier sopra la linea.

82-67 Tripla dall’angolo di Scola.

82-64 No look di Teodosic, Adams è sull’arco: quarta tripla, 21 per lui.

79-64 Semigancio di Egbunu.

79-62 Persa di Belinelli, appoggio tranquillo di Douglas.

0/2 Egbunu, 4’30” alla fine.

Alibegovic nega a Egbunu di schiacciare, ci sono due tiri liberi per il centro biancorosso.

79-60 Adams con la tripla sullo scarico dal fondo di Teodosic, time out Varese.

76-60 Penetra dall’angolo Alibegovic e appoggia.

74-60 Tripla di Douglas, prova a non arrendersi l’Openjobmetis.

74-57 Non si sa dove sia passata, ma da qualche parte è passata, la gran palla di Teodosic per Hunter che appoggia. 6′ alla fine.

72-57 Rubata di Douglas che appoggia al vetro.

72-55 Liberi per Ferrero, che fa 1/2 a 7’10” dalla fine. Rimbalzo in attacco di Morse.

72-54 E ora si divertono Teodosic e Adams, l’uno con una palla notevole, l’altro con un canestro in volo quasi pirotecnico.

70-54 Schiacciata poderosa di Morse.

70-52 Semigancio di Alibegovic.

68-52 1/2 Morse.

Beane per Morse che si ritrova raddoppiato, il fallo che lo manda in lunetta è di Hunter.

68-51 Dopo un minuto senza canestri, arriva il tiro da tre di Ferrero.

Inizia l’ultimo quarto.

TOP SCORER – BOLOGNA: Belinelli, Adams 13; VARESE: Egbunu 11

Finisce con il tiro da tre sbagliato da Adams il terzo periodo di gioco, V nere decisamente in controllo ad ora.

68-48 Seconda tripla della serata di Adams, di nuovo +20 Bologna.

65-48 Penetrazione di Beane, ultimo minuto del terzo quarto.

65-46 Primo canestro dal campo di Teodosic della serata.

63-46 Gran canestro in controtempo di Beane.

63-44 2/2 Belinelli.

Contatto Ferrero-Belinelli, il fallo è del primo: liberi.

61-44 Tripla di De Vico dal mezzo angolo.

0/2 Gamble.

Gamble ubriaca Morse, subisce il fallo, la palla balla sul ferro e poi decide che il centro virtussino deve tirare due tiri liberi, senza dunque il 2+1.

Sbaglia l’aggiuntivo Belinelli.

61-41 Meravigliosa palla di Gamble per il taglio verso canestro dal centro di Belinelli, ci sono i due punti e anche il fallo di Ruzzier; prima del libero però time out chiamato ancora da Bulleri a 2’48” dalla fine del terzo periodo.

59-41 Piazzato di Gamble dalla media a segno.

57-41 Ci prova Scola vicino a canestro e segna.

57-39 Semigancio facile di Gamble.

55-39 Tira in fade away Belinelli, sono 9 ora per lui, tutti nel terzo quarto.

53-39 Attacca il canestro Scola e segna.

53-37 Giro e tiro di Gamble vicino a canestro a metà terzo quarto.

51-37 Douglas cattura un pallone vagante nell’angolo e lo trasforma in tiro da tre a segno.

51-34 Ancora Weems, da tre stavolta.

48-34 Cercano e trovano l’alley oop Ruzzier ed Egbunu, o meglio è Ruzzier a cercarlo in maniera difficile, trovando però il compagno.

48-32 Di nuovo Belinelli, esce dai blocchi e segna ancora, 7 per lui e time out Bulleri.

46-32 Inizia il bombardamento di Belinelli! Cinque in pochi attimi per lui.

43-32 Parente stretto dell’alley oop tra Markovic e Weems.

41-32 Piazza la tripla dal mezzo angolo Strautins.

41-29 Uscita di Belinelli per il tiro dai sei metri a segno.

Strautins per Egbunu,

20:27 Si ricomincia.

20:26 Le due squadre sono pronte a tornare sul parquet.

20:23 Tra pochi minuti, meno di 4 per l’esattezza, inizia il terzo quarto. Tutte e due le squadre hanno tirato di più da tre: 6/18 per Bologna, 6/24 per Varese; a far la differenza le percentuali da due (8/16 e 4/15).

Adams sopra Egbunu

TOP SCORER – BOLOGNA: Adams 10; VARESE: Egbunu 9

39-29 Il canestro viene invece invalidato causa intervento dell’instant replay e decisione dell’arbitro Bartoli, che ritiene giunti dopo la sirena i due punti non più tali: sono dunque 10 i punti di vantaggio di Bologna a fine secondo quarto.

41-29 Altra improvvisazione di Hunter, che si vede smarcato, vede anche Douglas lontano e trova una versione strana del semigancio per segnare il massimo vantaggio Virtus a metà gara.

39-29 HUNTER! Schiacciata poderosa!

Inizia l’ultimo minuto con una brutta persa di Ruzzier cui scappa la palla dalle mani in penetrazione.

37-29 Stoppata irregolare di Egbunu su Tessitori, due validi.

35-29 Gran rimbalzo in attacco di Egbunu sulla tripla sbagliata da Beane: è time out per Bjedov (che, lo ricordiamo, sostituisce Djordjevic stasera) con 1’43” prima della seconda sirena.

35-27 1/2 Egbunu.

Egbunu cerca di far saltare Tessitori, non ci riesce, ma trova il fallo di Ricci che vale due tiri liberi.

35-26 Adams ha tutto il tempo di guardare il canestro, sistemare i piedi e, a 3′ dall’intervallo, scrivere il +9.

32-26 Pescato Egbunu vicino a canestro, soluzione non proprio frequente per Varese.

32-24 1/2 Abass.

Strautins ferma Abass mentre era in azione di tiro, liberi (e bonus esaurito).

31-24 Risponde Ricci ancora dall’arco.

28-24 Si interrompe il digiuno varesino con la tripla di Strautins.

28-21 Furto con scasso in piena regola di Adams, che porta via la palla a Douglas sotto il canestro di quest’ultimo e va ad appoggiare, provocando il secondo time out di Bulleri.

Con 5’56” all’intervallo, Varese non segna da quasi sei minuti.

26-21 CHE INCHIODATA DI ADAMS! Spaventosa schiacciata sulla testa di Egbunu, da vedere e rivedere!

24-21 2/2 Teodosic.

Cerca di penetrare Teodosic, guadagna due liberi.

Polveri molto bagnate in questo inizio di secondo quarto, anche con tiri aperti.

22-21 Realizza l’aggiuntivo Adams.

21-21 Gran coast to coast di Adams: canestro, fallo di De Vico e chance di vantaggio per le V nere.

Parte il secondo quarto.

TOP SCORER – BOLOGNA: Alibegovic 7; VARESE: Scola 5

Sbaglia l’ultima penetrazione Teodosic, così come De Vico non manda a bersaglio il tiro da metà campo: finisce 19-21 il primo quarto a favore di Varese.

Douglas cerca lo schiacciato a terra per Morse o De Vico: non si saprà mai, perché la palla rotola verso il lato lungo del campo.

Tutte e due le squadre ora in bonus: da 1’23” a fine primo quarto solo liberi in caso di fallo.

19-21 Penetra e scarica di Teodosic per Alibegovic appostato nell’angolo: punti tre.

16-21 Anthony Beane da tre, facendo volare via il diretto marcatore.

16-18 Alibegovic guadagna spazio in post basso contro Ferrero, poi si gira e appoggia.

14-18 Direttamente dalla rimessa, la tripla di capitan Giancarlo Ferrero. 3/7 Bologna da tre, Varese 4/10.

14-15 Alibegovic in entrata va ad appoggiare, time out chiamato da Massimo Bulleri con 3’26” alla fine del primo quarto.

Intanto entra per Varese Anthony Beane, ed è questa una novità rispetto a quanto noto dalla vigilia, dal momento che veniva dato per assente.

12-15 PAZZESCA TRIPLA DI MARKOVIC! Da dieci metri fuori equilibrio al limite dei 24!

9-15 2/2 Egbunu.

Egbunu triplicato sotto canestro, subisce il fallo di Markovic mentre si eleva verso il canestro: liberi.

9-13 1/2 Gamble, che sbaglia il secondo.

Stoppata irregolare di Egbunu su Gamble, liberi per il centro virtussino.

8-13 Stepback di Douglas, ed è tripla dall’angolo.

8-10 Tap in vincente di Gamble.

6-10 CHE SCHIACCIATA DI EGBUNU! Stacca da distanza non piccola e vola fino al ferro!

6-8 Ancora Weems da tre, e le V nere ritornano a -2.

3-8 Ruzzier per Scola, ancora due punti per la superstar argentina.

3-6 Si scuote la Virtus con Weems.

0-6 Ancora da tre l’Openjobmetis, Scola a segno! Un minuto e mezzo trascorso.

0-3 Ci prova in tutti i modi Varese a creare un tiro da tre, e alla fine lo trova con Strautins che va a segno quasi al limite dei 24.

Primo possesso Varese.

19:31 Si può ora alzare la palla a due.

19:30 Prima dell’inizio un minuto di silenzio per ricordare Gianni Corsolini.

19:30 Quintetti in campo, si sta per iniziare!

19:29 QUINTETTI – BOLOGNA: Markovic Belinelli Weems Ricci Gamble; VARESE: Ruzzier Douglas Strautins Scola Egbunu

19:26 Pochi minuti ora alla palla a due!

19:23 Squadre già in campo per la presentazione, seguita dall’inno nazionale.

19:20 Striscia di quattro successi consecutivi per le V nere nelle ultime sfide con Varese, la cui ultima delle 27 vittorie a Bologna è datata 22 aprile 2018.

19:15 Sono stati tanti i precedenti importanti tra le due formazioni. Due le finali scudetto, nel 1977 e nel 1978, agli albori dell’epoca playoff, ma anche la Coppa Italia del 1999 (unico di questi trofei vinto dalla Virtus) e la Supercoppa dello stesso anno.

19:10 Non di sola Virtus Bologna-Varese vive la serata di Serie A: a Sassari la Dinamo sfiderà Venezia, mentre per quanto riguarda Brindisi, sarà di scena lo scontro con Trieste. Tutte battaglie incrociate per il secondo posto, con almeno una squadra, e un massimo di tre, che dopo questa sera vedremo a quota 26 in classifica.

19:05 Subito una novità per quanto riguarda la panchina della Segafredo: non ci sarà Sasha Djordjevic a guidarla, poiché colpito da problemi di salute che la società comunica non essere riconducibili al Covid-19. Per questo oggi sarà Goran Bjedov, il suo vice, a orchestrare le trame delle V nere.

19:00 Buona serata a tutti, e benvenuti a questa DIRETTA LIVE dell’antipasto della 20a di campionato tra Virtus Bologna e Varese, un classico che in quest’occasione non ha il pubblico, ma ha notevoli motivi d’interesse.

Il programma della sfida

Buonasera ai lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match inaugurale della 20a giornata di Serie A 2020-2021 tra Virtus Segafredo Bologna ed Openjobmetis Varese.

Buone notizie sul fronte bianconero: ritornano in campo tanto Marco Belinelli (alla duecentesima gara in Serie A) quanto Alessandro Pajola, fermi da differente tempo: l’uno soltanto per la Coppa Italia, l’altro da numerose settimane, dopo aver subito il secondo infortunio della propria annata, nella quale sta diventando giocatore di primaria importanza per le V nere. In campo anche Milos Teodosic, che non si è allenato per oltre una settimana dopo i problemi fisici delle Final Eight.

Varese ha dovuto fare i conti con più di un problema di recente, dal momento che, oltre ai problemi di classifica (leggere alla voce ultimo posto), si sono aggiunti anche quelli legati al mercato in uscita, con Ingus Jakovics che prende la direzione dell’Ucraina. In più, Anthony Beane è fermo per una lesione di primo grado del muscolo gemello laterale sinistro, occorsa durante il match con la Fortitudo Bologna.

Incroci storici per i due allenatori: Sasha Djordjevic, da giocatore, eliminò Massimo Bulleri dai playoff nella semifinale 2005, quando l’uno vestiva la maglia di Milano e l’altro quella di Treviso (che avrebbe lasciato proprio per l’Olimpia pochi mesi dopo), prendendosi anche la rivincita della Coppa Italia 2004 (dove il serbo era a Pesaro). 83-81 il bilancio storico delle due squadre, più un pareggio risalente all’annata 1954-1955. All’andata fu 73-85 con Teodosic e Gamble sugli scudi.

La sfida tra Virtus Bologna e Openjobmetis Varese vedrà la palla a due alzarsi alla Segafredo Arena alle ore 19:30. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO LeBron James risponde a Zlatan Ibrahimovic: “Non starò mai zitto contro le ingiustizie”

LIVE Dinamo Sassari-Venezia 96-88, Serie A basket in DIRETTA: Sassari vince e conquista il vantaggio negli scontri diretti