LIVE Tour de la Provence in DIRETTA: Ballerini precede Ciccone! “Una vittoria per la squadra”

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE 

LIVE Tour de la Provence, Mont Ventoux in DIRETTA: arrivo in salita! Giulio Ciccone e Fabio Aru, test importante!

LA CRONACA DELLA TAPPA DI OGGI

LE DICHIARAZIONI DI BALLERINI E CICCONE

GLI HIGHLIGHTS DELLA TAPPA DI OGGI

VINCENZO NIBALI: “AL GIRO FORSE NON FARO’ CLASSIFICA, MA PENSERO’ ALLE TAPPE”

16.45 La nostra DIRETTA LIVE si conclude qui. Grazie per essere rimasti con noi, ora vi diamo appuntamento domani con Mont Ventoux.

16.42 Da segnalare che con il gruppo di testa è arrivato anche un bravissimo Alessandro Covi, mentre Fabio Aru ha perso 19″ da Ballerini.

16.40 Ricapitoliamo quanto successo nel finale: Alaphilippe si è agganciato con Vlasov ed è caduto all’imbocco dell’ultimo chilometro. Davide Ballerini, dunque, ha fatto la volata per la Deceuninck Quick-Step e ha vinto davanti a un ottimo Giulio Ciccone.

16.38 Da segnalare che Alexander Vlasov, uno dei favoriti per il successo finale, ha perso 2’36”.

16.36 LA TOP-10 DI TAPPA. Ben quattro italiani tra i migliori dieci. Bravi anche Gianni Moscon ed il sempre più convincente Stefano Oldani.

01 Davide Ballerini Deceuninck-Quick Step 04:21:49
02 Giulio Ciccone Trek-Segafredo + 00
03 Alex Aranburu Astana-Premier Tech + 00
04 Dylan Teuns Bahrain Victorious + 00
05 Patrick Konrad BORA-hansgrohe + 00
06 Alexey Lutsenko Astana-Premier Tech + 00
07 Gianni Moscon INEOS Grenadiers + 00
08 Stefano Oldani Lotto Soudal + 00
09 Sven Erik Bystrøm UAE Team Emirates + 00
10 Bauke Mollema Trek-Segafredo + 06

16.34 Secondo posto per Giulio Ciccone, l’unico capace di competere, in volata, con Ballerini.

16.32 La Deceuninck Quick-Step vince nonostante la caduta di Alaphilippe. Peraltro, nel finale, c’è stata un’altra caduta.

16.32 DAVIDE BALLERINI SERVE IL BIS!

16.30 CADE UN CORRIDORE DELL’ASTANA CHE TRASCINA A TERRA ANCHE JULIAN ALAPHILIPPE!

16.30 ULTIMO CHILOMETRO!

16.28 Due chilometri all’arrivo, tira l’Astana per Lutsenko. Inizia la salita.

16.27 3 chilometri al traguardo, ora nelle prime posizioni sono arrivati anche gli uomini della UAE.

16.25 Jorgenson e Vermeersch si rialzano ai -4.

16.23 Sei chilometri al traguardo, dieci secondi di margine sugli inseguitori per Vermeersch e Jorgenson.

16.22 7.5 chilometri al traguardo. I due al comando sono due giovani e forti passisti, ma il gruppo non lascia spazio.

16.20 E’ il giovane statunitense Matteo Jorgenson il corridore della Movistar.

16.19 C’è il rischio che il gruppo si fratturi ulteriormente ora in discesa. Intanto Florian Vermeersch della Lotto Soudal prova ad allungare insieme a un uomo della Movistar. Dieci chilometri al traguardo!

16.16 Stybar guida il gruppo in discesa, mentre la pioggia scende sempre più forte.

16.13 Filippo si rialza ora. Intanto la pioggia non dà tregua ai corridori.

16.12 Siamo ai -17 dal traguardo, il gruppo, ora, ha messo Conca nel mirino.

16.09 E’ tornata a tirare la Deceuninck e il vantaggio di Filippo è sceso rapidamente sotto i 40″. Intanto, nelle prime posizioni, si vede anche l’Astana di Lutsenko e Vlasov.

16.07 1’05” di vantaggio per Conca. L’azzurro, al momento, resiste bene.

16.04 21 chilometri al traguardo, lavorano Bahrain Victorius e Arkea, ora, in testa al gruppo. La Lotto-Soudal cerca di rallentare l’inseguimento.

16.01 Scende 1’15” il vantaggio di Conca.

15.58 25 chilometri al traguardo, il gruppo ha ripreso tutti i fuggitivi ad eccezione di Filippo Conca che ha ancora 1’25” di vantaggio.

15.55 La Deceuninck-Quick Step sta tirando fortissimo e il plotone, ora, si sta sgretolando.

15.54 Il vantaggio di Conca sul plotone scende, ora, sotto i due minuti. I primi inseguitori, invece, si trovano a 50″.

15.51 30 chilometri al traguardo, ora c’è anche la Ineos in testa al gruppo. Moscon, Swift, ma anche Bernal e Dunbar, i britannici hanno indubbiamente diverse carte per l’arrivo odierno.

15.48 Conca sta facendo una grande azione. Ha già 46″ sugli altri fuggitivi, mentre il gruppo si trova ancora a oltre due minuti da lui.

15.45 35 chilometri al traguardo per Conca. Il gruppo si trova a 2’20” dall’azzurro. Gli altri fuggitivi, invece, sono a 28″ da Filippo.

15.40 Nel frattempo c’è stata una caduta in una rotonda, a causa della quale il gruppo si è spezzato. La situazione, ad ogni modo, è immediatamente rientrata.

15.38 In testa al gruppo, al momento, ci sono la Deceuninck Quick-Step, la Lotto-Soudal e la Delko dell’enfant prodige eritreo Biniam Girmay che, sull’arrivo odierno, potrebbe sorprendere.

15.35 Conca ha attaccato e ha leggermente staccato gli altri battistrada.

15.32 41 chilometri al traguardo, 2’35” secondi di vantaggio sul gruppo per i cinque al comando.

15.28 Ricordiamo i nomi dei cinque battistrada: Filippo Conca (Lotto Soudal), Baptiste Bleier (St-Michel-Auber 93), Samuel Leroux (Xelliss-Roubaix Lille Métropole), Eduard Grosu (Delko) e Jerome Cousin (Total Direct Energie).

15.24 46 km al traguardo e 2’30” per i fuggitivi.

15.21 Bruttissima giornata di pioggia e freddo per questa seconda frazione del Tour de la Provence.

15.16 La corsa si trova in un leggero tratto in salita.

15.12 Risale a 3′ il vantaggio dei fuggitivi.

15.09 Eduard Grosu passa per primo allo sprint intermedio. Siamo entrati negli ultimi 60 km di corsa.

15.04 Adesso ci troviamo in un tratto di leggerissima discesa.

15.01 La fuga si sta avvicinando allo sprint intermedio di Gréoux-les-Bains.

14.58 Gruppo allungatissimo e pilotato dalla Deceuninck davanti alla UAE Team Emirates di Matteo Trentin, uno dei favoriti del giorno.

14.53 Il vantaggio della fuga sembra essersi assestato a 2’40”.

14.49 Tantissimo freddo sulla corsa. Soltanto 6°.

14.44 Grandissima collaborazione tra i cinque fuggitivi.

14.39 Immenso il lavoro della Deceuninck-Quick Step del leader della corsa Davide Ballerini. Lo squadrone belga non ha mai mollato la testa del gruppo.

14.35 Ancora pioggia sulla corsa quando ci troviamo a 80 km dalla fine. La fuga ha 2’55” di vantaggio.

14.30 Sempre la Deceuninck-Quick Step a fare l’andatura in testa al gruppo.

14.25 92 km al traguardo e 2’17” per i fuggitivi.

14.20 Soffermiamoci dunque sul finale di gara, dove sono presenti due GPM, il Col d’Imbert e il Con Montfuron. Seguirà una discesa che condurrà il gruppo al traguardo, posto in cima ad uno strappo di 2000 metri.

14.15 39,1 km/h la media della seconda ora di corsa.

14.11 Ricordiamo i nomi dei battistrada: Filippo Conca (Lotto Soudal), Baptiste Bleier (St-Michel-Auber 93), Samuel Leroux (Xelliss-Roubiax Lille Métropole), Eduard Grosu (Delko) e Jerome Cousin (Total Direct Energie).

14.06 95 km al traguardo e 2’30” per la fuga.

13.58 A fare l’andatura Yves Lampaert e Remi Cavagna.

13.53 Sempre la Deceuninck-Quick Step in testa al gruppo.

13.49 Pioggia sulla corsa.

13.44 Ma il gruppo non vuole concedere troppo spazio ai fuggitivi, il cui vantaggio è sceso sotto i 3 minuti. Mancano ancora 120 km al traguardo.

13.40 Stiamo vivendo una fase abbastanza tranquilla della corsa. Di fatti il vantaggio dei cinque battistrada è salito a 3’30”.

13.35 Mentre qui di seguito potrete rivivere la cronaca della prima tappa:

Tour de la Provence 2021: Davide Ballerini vince allo sprint, battuto Demare! Moscon e Ciccone protagonisti

13.30 Nel frattempo riviviamo assieme la meravigliosa vittoria ottenuta da Davide Ballerini nella tappa di apertura del Tour de la Provence:

VIDEO La sontuosa volata di Davide Ballerini nella prima tappa del Tour de la Provence 2021

13.25 Filippo Conca è stato il primo a transitare in cima al Grand Caumet.

13.20 Il tutto con la Deceuninck-Quick Step del leader della corsa Davide Ballerini in testa al gruppo.

13.15 Ad avere la meglio sul gruppo sono stati l’azzurro Filippo Conca (Lotto Soudal), Baptiste Bleier (St-Michel-Auber 93), Samuel Leroux (Xelliss-Roubiax Lille Métropole), Eduard Grosu (Delko) e Jerome Cousin (Total Direct Energie).

13.09 Questa tappa, contraddistinta da quattro GPM lungo tutto il percorso, è stata caratterizzata fin da subito da diversi attacchi.

13.05 Quest’oggi i corridori dovranno affrontare 170,6 km da Cassis a Manosque, per una frazione che potrebbe regalare alcune sorprese.

13.00 Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della seconda tappa del Tour de la Provence 2021.

La cronaca della prima tappaIl video del trionfo di Davide Ballerini 

Buongiorno a tutti e benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE della seconda tappa del Tour de la Provence 2021. La Cassis – Manosque, di 170,6 km, sarà una giornata divisa tra una prima parte abbastanza agevole, con un solo GPM di terza categoria, il Grand Caumet, e una seconda decisamente mossa, che potrebbe favorire qualche attacco da lontano tra il Col d’Imbert e il Con Montfuron. Seguirà una discesa che condurrà il gruppo al traguardo, posto in cima ad uno strappo di 2000 metri.

Nessuna volata scontata per la giornata odierna, visto il finale decisamente tortuoso. Quindi, è innegabile che il leader della generale Davide Ballerini, protagonista nella tappa di ieri di un superlativo trionfo in volata, date le sue doti da uomo resistente, da classica, farà di tutto per tenersi ben stretta la maglia di primatista. Di sicuro la sua Deceuninck-Quick Step si mostrerà decisamente battaglierà, e potrebbe anche giocarsi la carta del campione del mondo Julian Alaphilippe, dato il finale a lui congeniale.

Andato in fuga nella tappa di ieri, il Moschettiere potrebbe ritrovarsi nuovamente accanto due uomini come Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) e Gianni Moscon (Ineos Grenadiers); e non va sottovalutato neanche Matteo Trentin (UAE Team Emirates). Tra gli altri uomini, possiamo citare Alex Aranburu, Gorka Izagirre (Astana Premier Tech), Philippe Gilbert (Lotto Soudal), Lilian Calmejane (AG2R Citroen Team) e Dylan Teuns (Bahrain Victorius).

OA Sport vi proporrà la DIRETTA LIVE testuale della seconda tappa del Tour de la Provence 2021 dalle ore 13.00. Buon divertimento!

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ciclismo, annunciate le wild card per la Gand-Wevelgem 2021

Tour de Provence, Davide Ballerini: non un semplice velocista. Una carta azzurra per le Classiche del Nord