Calcio, Serie A 2021: l’Inter passa sul campo della Fiorentina per 2-0 e sale in vetta alla classifica

L’Inter passa facilmente al “Franchi” di Firenze e si mette alle spalle il ko di martedì in Coppa Italia contro la Juventus. L’aria della Serie A 2020-2021 fa bene ai nerazzurri che vincono, e convincono, con il risultato di 2-0 in casa della Fiorentina che, anche per colpa di diverse assenze pesanti, questa sera non ha mai dato l’impressione di potersi opporre a Lukaku e compagni. Con questo risultato l’Inter vola in vetta alla classifica con 47 punti in attesa della risposta della capolista Milan (che giocherà domenica contro il Crotone a San Siro) che rimane a 46. Per la squadra di Prandelli, invece, un ko indolore, se così si può dire, con i viola che rimangono al dodicesimo posto con 22 punti, ma con la possibilità di venire nuovamente avvicinati dalle squadre pericolanti.

La Fiorentina scende in campo con diverse assenze pesanti (Milenkovic, Ribery e Castrovilli) con il classico 3-5-2 con Dragowski tra i pali, quindi Pezzella, Martinez Quarta e Igor in difesa, Biraghi, Borja Valero, Amrabat, Bonaventura e Venuti a centrocampo, con Eysseric a sostegno di Vlahovic. L’Inter risponde con il medesimo schieramento, con Handanovic in porta, Skriniar, de Vrij e Bastoni in difesa, Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal e Perisic a centrocampo, mentre la coppia d’attacco è composta da Lukaku e Sanchez.

I nerazzurri iniziano il match a testa bassa, creando subito una occasione interessante dopo soli 45 secondi di gioco, ma è al sesto minuto che la squadra di Conte arriva ad un passo dal vantaggio. Dopo una bella azione corale, Sanchez appoggia in mezzo all’accorrente Barella che calcia a botta sicura. Dragowski, però, non è della stessa idea e, nonostante si fosse già tuffato in direzione opposta, con un riflesso clamoroso va a smanacciare il tiro dell’ex cagliaritano, che era già pronto ad esultare.

Lo stesso Barella, tuttavia, si rifà alla mezzora. Su azione di calcio d’angolo, infatti, il classe 1997 riceve al limite dell’area. Controlla, vede di essere solo e calcia a giro sul secondo palo. Traiettoria perfetta e nulla da fare per il portiere polacco. Inter avanti al 31′. La Fiorentina risponde dopo sei giri di lancette. Bella azione di Martinez Quarta sulla destra, l’argentino serve Bonaventura che entra in area dal lato corto e scarica un bolide che si stampa sulla traversa dopo una deviazione di Handanovic, sul rimbalzo si butta Biraghi sul fronte opposto; l’esterno calcia di prima intenzione, ma ancora il portiere sloveno, sulla linea, respinge con i piedi, salvando un gol già fatto. Il primo tempo si conclude con gli ospiti in pieno controllo.

La ripresa inizia con l’Inter che non si distrae e, anzi, arriva subito al raddoppio. Dopo soli sei minuti Hakimi sfonda sulla destra e appoggia in mezzo a Perisic che, completamente solo, non deve fare altro che spingere il 2-0 in porta alle spalle di Dragowski. Anche se manca ancora più di mezzora la partita si chiude qui. La Fiorentina ci prova, ma non dà mai la sensazione di poter davvero riaprire i giochi. Anzi, sono i nerazzurri a sfiorare il terzo gol a ripetizione, legittimando un successo mai in discussione.


Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Fiorentina-Inter 0-2: highlights e sintesi. Un super Barella e Perisic decidono il match del “Franchi”

LIVE Fiorentina-Inter 0-2, Serie A calcio in DIRETTA: pagelle e highlights. Facile vittoria per i nerazzurri!