ATP Singapore 2021: Mannarino elimina Marcora. Albot e Soonwoo Kwon ai quarti di finale

Si ferma agli ottavi di finale l’avventura di Roberto Marcora nell’ATP di Singapore. Il 31enne nativo di Busto Arsizio, nonostante una buona prova, ha dovuto cedere di fronte al transalpino Adrian Mannarino. L’azzurro ha lottato per lunghi tratti alla pari con l’avversario anche se nei momenti decisivi il francese è riuscito a mettere in campo quel qualcosa in più che gli ha consentito di imporsi 6-3 7-5.

Ad aprire la giornata odierna la spettacolare sfida tra Radu AlbotYannick Hanfmann. Un match molto equilibrato nel quale il moldavo è riuscito a risalire dopo aver perso il primo set al tie-break. Il tennista tedesco dal canto suo ha cercato di resistere il più a lungo possibile ma alla fine ha ceduto col punteggio di 6(2)-7 7-6(7) 6-3.

La più grande sorpresa di giornata l’ha regalata Matthew Ebden che ha vinto il derby australiano contro il ben più quotato John Millman imponendosi 6-4 6-1. A chiudere il quadro il successo del sudcoreano Soonwoo Kwon che ha avuto la meglio sul nipponico Yasutaka Uchiyama (6-3 6-4).

ATP SINGAPORE: RISULTATI 25 FEBBRAIO

Albot R. (Mda)-Hanfmann Y. (Ger) 6(2)-7 7-6(7) 6-3
Ebden M. (Aus)-Millman J. (Aus) 6-1 6-4
Mannarino A. (Fra)-Marcora R. (Ita) 6-3 7-5
Kwon Soonwoo (Kor)-Uchiyama Y. (Jpn) 6-3 6-4

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Challenger Gran Canaria 2021, Lorenzo Musetti cede in due set ad Alex Molcan negli ottavi di finale

UAE Tour, Jonas Vingegaard: “Il gruppo era tranquillo, ho attaccato e ho vinto”