NBA 2020-2021: Nikola Jokic trascina Denver al successo su Phoenix dopo due overtime, i Nets battono gli Heat nonostante 41 punti di Adebayo

Sono state sette le partite che si sono svolte questa notte in NBA. Nel primo match della serata i Philadelphia 76ers hanno vinto, 114-110, in casa dei Detroit Pistons. Il migliore in campo è stato il solito Joel Embiid autore di una doppia doppia da 33 punti e 14 rimbalzi. Esultano anche i Brooklyn Nets che battono 124-128, in uno degli incontri di cartello della serata, i Miami Heat. Ai vicecampioni NBA, contro i big three di Brooklyn, non è bastata una partita stellare di Bam Adebayo, il quale ha messo a referto 41 punti. Per i Nets, invece, i migliori sono stati un Kevin Durant da 31 punti e un Kyrie Irving da 28.

Tornano al successo i Minnesota Timberwolves, i quali si sono imposti, 110-120, contro i New Orleans Pelicans. Una nuova delusione, dunque, per Zion Williamson e compagni, i quali ora hanno un record di 5-10. Continuano a impressionare, invece, quegli Utah Jazz che stanotte hanno letteralmente asfaltato, con un roboante 108-127, i Golden State Warriors. Per la franchigia di Salt Lake City il migliore in campo è stato un Donovan Mitchell da 23 punti.

Tutto facile per i Los Angeles Lakers, i quali liquidano, con un netto 101-90, i Chicago Bulls. Anthony Davis ha letteralmente dominato l’incontro e ha messo a referto ben 37 punti. Nel derby texano tra Houston Rockets e Dallas Mavericks, invece, a spuntarla, sorprendentemente, sono stati i primi con un nettissimo 133-108. I Rockets sono stati guidati da un Eric Gordon che ha segnato 33 punti e da un DeMarcus Cousins che ha realizzato una doppia doppia da 28 punti e 17 rimbalzi.

Denver Nuggets e Phoenix Suns si sono affrontati, oggi, per il secondo giorno consecutivo e se ieri era servito un overtime per decretare il vincitore, oggi c’è stato bisogno addirittura di un secondo supplementare per decidere una battaglia epica. Alla fine, però, si sono nuovamente imposti i Nuggets con il risultato finale di 120-112. L’incontro è stato davvero entusiasmante. Jamal Murray ha pareggiato la partita, a pochi istanti dalla sirena, nei tempi regolamentari e Jae Crowder ha fatto lo stesso nel primo overtime. Nel secondo supplementare, però, è salito in cattedra un Nikola Jokic autore di una partita da 29 punti e 22 rimbalzi e ha permesso a Denver di piazzare l’allungo decisivo.

I RISULTATI DELLA NOTTATA NBA

(24/01/2021)
Philadelphia 76ers – Detroit Pistons 114-110
Miami Heat – Brooklyn Nets 124-128
New Orleans Pelicans – Minnesota Timberwolves 110-120
Golden State Warriors – Utah Jazz 108-127
Los Angeles Lakers – Chicago Bulls 101-90
Houston Rockets – Dallas Mavericks 133-108
Denver Nuggets – Phoenix Suns 120-112

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calendario Serie A calcio oggi: partite 24 gennaio, tv, streaming, programma SKY e DAZN

Dustin Poirier si autoproclama Campione del Mondo: “Questo match vale il titolo se Khabib non torna”. McGregor ko