Giro d’Italia 2021, novità sul percorso: Zoncolan e Tre Cime di Lavaredo all’orizzonte? Tutti gli ultimi scenari

Il percorso del Giro d’Italia 2021 verrà probabilmente svelato a febbraio, anche se al momento non c’è ancora una data ufficiale della presentazione e gli organizzatori di RCS Sport sono alle prese con diversi dettagli ancora da limare. Si rincorrono però diverse anticipazioni, tra cui quella della grande partenza da Torino e quella della tanto attesa scalata allo Zoncolan. A rilanciare la notizia è stato Il Messaggero Veneto, secondo cui gli organizzatori starebbero pensando di inserire il tappone nella giornata di sabato 22 maggio.

Secondo alcune indiscrezioni, la scalata sarà fatta sul versante di Sutrio, il primo affrontato (nel 2003). In quell’occasione a vincere fu Gilberto Simoni. Quest’opzione sembra più probabile del tradizionale versante di Ovaro, scalato nelle ultime occasioni. Il trittico friulano proseguirà poi con una tappa mossa con partenza da Grado e conclusione a Gorizia, in un circuito cittadino, dopo un breve sconfinamento in Slovenia.

Non ci sarebbe il tradizionale giorno di riposo lunedì 24 maggio e verrebbe proposto un tappone dolomitico con l’arrivo alle Tre Cime di Lavaredo (durissimo). Staremo a vedere, nelle prossime settimane ne sapremo di più.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2021 Percorso Giro d'Italia 2021

ultimo aggiornamento: 16-01-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Combinata nordica, Coppa del Mondo Val di Fiemme 2021: la Germania si impone davanti ad Austria e Finlandia nella team sprint. Lontana l’Italia

Ben Ainslie: “Baratterei i miei 4 ori olimpici per vincere la America’s Cup per la Gran Bretagna”