Ginnastica artistica, quali sono le italiane col tesserino internazionale? Dalle Fate a Vanessa Ferrari, fino alle giovanissime

Il nuovo anno è ormai incominciato e il mirino è già puntato sulle Olimpiadi, in programma dal 23 luglio all’8 agosto. La rassegna a cinque cerchi è stata rinviata di dodici mesi a causa dell’emergenza sanitaria, la speranza è che si riesca a disputare regolarmente durante l’estate e che non venga ulteriormente posticipata o, peggio ancora, cancellata definitivamente. I Giochi rappresentano l’appuntamento clou di questa intensa stagione per la ginnastica artistica, disciplina che avrà un calendario ricchissimo vista la presenza anche di Mondiali, Europei e tappe di Coppa del Mondo.

L’Italia è già qualificata alle Olimpiadi con l’intera squadra grazie al bronzo conquistato nella rassegna iridata del 2019 e ci saranno sicuramente 4 azzurre a difendere i nostri colori. Un altro pass è già in cassaforte, sarà o di Vanessa Ferrari o di Lara Mori (la sfida finale andrà in scena a inizio marzo in quel di Doha, sarà decisiva la gara al corpo libero di Coppa del Mondo). Un altro posto individuale potrebbe essere conquistate o attraverso gli Europei o attraverso la Coppa del Mondo all-around.

Diamo però uno sguardo a quali sono le ginnaste italiane che sono in possesso del tesserino FIG, ovvero quelle atlete che attualmente possono competere a livello internazionale e hanno tutti i documenti in regola. Le licenze sono regolarmente attive per 22 azzurre, escludendo già Sofia Busato e Martina Basile che hanno annunciato ufficialmente il proprio ritiro (il patentino scadrà nei prossimi mesi).

Ci sono ovviamente tutte le Fate (Giorgia Villa, Asia D’Amato, Alice D’Amato, Elisa Iorio, Martina Maggio, Desiree Carofiglio), capaci di conquistare la medaglia di bronzo a squadre degli ultimi Mondiali. Vanessa Ferrari e Lara Mori sono nel lotto, insieme anche a Martina Rizzelli, Francesca Linari, Caterina Cereghetti e le giovani del 2006 Angela Andreoli, Giorgia Leone, Diana Barbanotti, oltre alla fresche seniores Veronica Mandriota e Chiara Vincenzi. Sono ormai uscite dal panorama Carlotta Ferlito ed Erika Fasana. Anche Elisa Meneghini non è presente nel listone. Va ricordato che la classe 2006 non può partecipare alle Olimpiadi.

GINNASTE ITALIANE CON TESSERINO FIG INTERNAZIONALE:

Angela Andreoli (2006)
Diana Barbanotti (2006)
Sara Berardinelli (2001)
Desiree Carofiglio (2000)
Caterina Cereghetti (2001)
Maria Vittoria Cocciolo (2002)
Giulia Cotroneo (2004)
Alice D’Amato (2003)
Asia D’Amato (2003)
Manila Esposito (2006)
Alessia Federici (2004)
Vanessa Ferrari (1990)
Giada Grisetti (2000)
Elisa Iorio (2003)
Giorgia Leone (2006)
Francesca Noemi Linari (2001)
Martina Maggio (2001)
Veronica Mandriota (2005)
Lara Mori (1998)
Martina Rizzelli (1998)
Giorgia Villa (2003)
Chiara Vincenzi (2005)

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dakar 2021, colpo doppio per José Ignacio Cornejo Florimo nell’ottava tappa. Brutto incidente a Xavier de Soultrait

Ciclocross, i Campionati Italiani consacrano Alice Maria Arzuffi. La brianzola è pronta per fare un grande Mondiale