Volley, SuperLega: Monza continua a incantare! Vince il derbyssimo con Milano al tie-break: sempre più ammazza grandi

Monza ha sconfitto Milano per 3-2 (25-20; 26-24; 13-25; 22-25; 15-11) nell’anticipo della tredicesima giornata di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile. I brianzoli hanno conquistato il sempre sentitissimo derby contro i meneghini al termine di una partita incredibile, in cui si sono trovati avanti 2-0, si sono fatti rimontare, sono andati sotto 7-4 nel tie-break, ma poi hanno reagito con uno spettacolare finale e hanno trionfato.

I rossoblù sono semplicemente scatenati in questo momento della stagione e, dopo aver mandato al tappeto big come Perugia (capolista), Modena e Trento, annichiliscono anche la terza forza del torneo! Uno show del Vero Volley, che si impone in trasferta dopo 131 minuti di autentica battaglia e sale addirittura al quinto posto in classifica con 18 punti all’attivo (-2 dai meneghini, sempre terzi ma ora a rischio sorpasso da parte di Vibo Valentia, impegnata nel weekend contro Modena). Quarto successo consecutivo per una bellissima Monza, mentre Milano incappa nel terzo ko nelle ultime quattro uscite.

Prestazione semplicemente sbalorditiva dell’opposto Adis Lagumdzija, autore di 33 punti (2 muri). Il palleggiatore Santiago Orduna ha mandato in doppia cifra anche i suoi schiacciatori Donovan Dzavoronok (15 punti, 3 muri) e Filippo Lanza (10), protagonisti al centro Max Holt (6) e Gianluca Galassi (5). Ai padroni di casa non sono bastati gli attaccanti Stepheen Maar e Yuki Ishikava (20 punti a testa, 4 aces per il giapponese), da segnalare le 9 marcature di Jan Kozamernik e i 7 sigili del centrale Matteo Piano.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Luigi Mariani

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, George Russell: “Col team mi sono trovato bene oggi. Sul passo ho fatto fatica, c’è ancora molto lavoro da fare”

F1, Max Verstappen: “Non ho trovato il bilanciamento, ci manca qualcosa. Pista non entusiasmante”