Volley, Modena scatenata in Champions League: liquidato il Varsavia di Anastasi, seconda vittoria di fila

Modena ha sconfitto il Verva Varsavia per 3-0 (25-21; 25-17; 26-24) nel match valido per la fase a gironi della Champions League 2020-2021 di volley maschile. I Canarini conquistano la seconda vittoria consecutiva nella massima competizione europea dopo quella ottenuta ieri pomeriggio contro il Kuzbass Kemerovo dell’ex Ivan Zaytsev (3-1) e rafforzano il primo posto in testa alla Pool D (2 vittorie, 6 punti).

Affermazione pesantissima da parte dei ragazzi di coach Andrea Giani, che liquidano i polacchi allenati da Andrea Anastasi e compiono un passo importante verso la qualificazione ai quarti di finale. Domani sera (ore 20.30) il confronto contro i belgi del Knack Roeselare, padroni di casa di questo primo round robin. Alla fase a eliminazione diretta accedono le vincitrici dei cinque gironi e le tre migliori seconde classificate al termine dei due round robini, gli uomini in giallo sono decisamente sulla strada giusta.

Prestazione di lusso da parte degli schiacciatori Nemanja Petric (15 punti, 2 muri, 4 aces, 82% in attacco) e Daniele Lavia (14 punti, 2 muri, 55%), doppia cifra anche per l’opposto Luca Vettori (13 punti, 3 aces, 53% in ase offensiva). Ottima regia di Micah Christenson, capace anche di sfruttare i centrali Dragan Stankovic (8) e Daniele Mazzone (4). Dall’altra parte della rete il migliore è stato Jakub Ziobrowski (10).

LA CRONACA DELLA PARTITA:

Avvio molto equilibrato di primo set, Modena tenta poi un allungo: muro e ace di Petric, intervallati da un errore offensivo di Superlak, per il 12-9. Vettori e Petric commettono un paio di errori e Szalpuk piazza l’ace del sorpasso (12-13). Si procede nuovamente punto a punto, ma i Canarini ne hanno di più e trovano una nuova chance di allungo: pipe di Lavia, doppio ace di Vettori, errore di Szalpuk e 20-17. Gli emiliani controllano benissimo il break e chiudono con l’ace di Christenson.

Il secondo set è a senso unico fin dall’inizio in favore dei ragazzi di Andrea Giani: muro di Petric, primo tempo di Stankovic e ace di Vettori per il 5-2. Modena insiste e scappa definitivamente via: tre aces di Petric, intervallati dai muri di Stankovic e Lavia, garantiscono il 12-4. I Canarini non devono fare altro che gestire il vantaggio con un’accorta difesa e un buon muro, sono incisivi in attacco quando devono e chiudono grazie all’errore al servizio di Kowlek.

Il Versa Varsavia tenta di ribaltare il punteggio e incomincia benissimo il terzo set: Ziobrowski, Nowakowski e Kowlek timbrano il +3 (4-1). Modena non si scompone e rimane in scia grazie a un buon Vettori (5-7), poi sono i muri a fare la differenza: Lavia, Mazzone e Petric tengono aggrappate la Leo Shoes (11-12). Il pareggio arriva su un’invasione dei polacchi, poi il vantaggio con un primo tempo di Stankovic (14-13). Si va avanti testa a testa, poi è Modena a forzare il ritmo e a conquistare il break: pipe di Lavia, Kowlek colpisce l’asta e 21-19. Purtroppo una pipe di Kowlek e un’invasione di Lavia annullano il vantaggio (23-23). Il muro di Mazzone regala il primo match-point, annullato da un errore al servizio di Christenson. Wrona restituisce il favore e Lavia chiude i conti con un ace.

CLASSIFICA POOL D: Leo Shoes Modena 2 vittorie (6 punti), Verva Varsavia 1 vittoria (3 punti), Kuzbass Kemerovo 0 vittorie (0 punti)*, Knack Roeselare 0 vittorie (0 punti)*. *= 1 partita in meno. Stasera (ore 20.30): Kemerovo-Roeselare.

Foto: CEV

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio femminile, le migliori italiane di Serie A alla sosta invernale. Numeri e statistiche

Biathlon, Coppa del Mondo: i convocati dell’Italia per le gare di Hochfilzen. Wierer e Vittozzi guidano 7 azzurri