Slittino, vince l’Italia ad Altenberg! Azzurri sul gradino più alto nel team-relay!

Dal tomento all’estasi! Dopo il disastro di Igls, l’Italia torna ai propri livelli e centra un successo straordinario nella prova di team relay della tappa di Altenberg (Germania), secondo appuntamento della Coppa del Mondo di slittino 2020-2021. La nostra compagine, che nella gara di esordio aveva mancato un cambio e quindi aveva concluso anzitempo la sua prova, questa volta non ha sbagliato un colpo ed è andata a precedere tutte le squadre rivali. Una grandissima prova di squadra ma, non va dimenticato, un piccolo aiuto è arrivato anche dal meteo della cittadina tedesca. Si è gareggiato, infatti, in condizioni davvero al limite. Sul budello della Sassonia le alte temperature (ben 7.5° per quel che riguarda l’atmosfera) sono andate a rovinare lo scenario. La pista, con li ghiaccio ricoperto da uno strado d’acqua, è andata a rovinarsi con il passare delle discese, rendendo la prova a squadre un vero e proprio terno al lotto. peraltro come già accaduto nel singolo maschile del mattino.

L’Italia, partendo per seconda (dopo lo “zero” di Igls), ha quindi avuto modo di sfruttare il budello in condizioni ancora tutto sommato accettabili e ha chiuso con il tempo complessivo di 2:25.794 con Andrea Voetter in 47.587, Kevin Fischnaller in 48.817 e la coppia composta da Ludwig Rieder e Patrick Rastner in 49.390 con una imprecisione nel finale che, nonostante tutto, non ha inciso. Al secondo posto si classifica la Russia, che con Tatyana Ivanova, Semen Pavlichenko e la coppia Denisev/Antonov si ferma a 2:26.024, con il doppio che lascia a desiderare e accumula un distacco di 230 millesimi. Completa il podio la Lettonia, con Kendija Aparjode, Kristers Aparjods e la coppia Sics/Sics con il tempo di 2:26.378 e un gap di 584 millesimi.

Si ferma ai piedi del podio la Germania. Natalie Geisenberger (47.744), Felix Loch (49.170) e la coppia Eggert/Benecken (49.502) non vanno oltre la quarta posizione con il tempo di 2:26.416 a 622 millesimi dai nostri, con una pista che ormai era impossibile da sfruttare al meglio. Quinta posizione per l’Austria con Madeleine Egle, David Gleirscher e la coppia Steu/Koller in 2:27.390 a 1.596, dopo una prova davvero sottotono dei singoli, quindi è sesta l’Ucraina con Olena Smaha, Andriy Mandziy e il duo Stakhiv/Lysetskyi in 2:28.018 a 2.224. Completano la classifica la Slovacchia settima con Katarina Simonakova, Jozef Ninis e il duo Vavercak/Zmij settima in 2:28.366 a 2.572, quindi ottava la Polonia con Natalia Jamroz, Mateusz Sochowicz e la coppia Chmielewski/Kowalewski a 3.392, quindi è nona ed ultima la Corea del Sud con Aileen Christina Frisch, Namkyu Lim e il duo Park/Cho in 2:30.698 a 4.904.

CLASSIFICA TEAM RELAY CDM SLITTINO 2020-2021

1 Germania 160 punti

2 Russia 155 punti

3 Lettonia 145 punti

4 Austria 140 punti

5 Slovacchia 101 punti

6 Italia 100 punti

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLO SLITTINO

alessandro.passanti@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Dan Martin: “Chris Froome porterà alla Israel qualcosa che molti sottovalutano”

Biathlon, la Norvegia conquista la staffetta maschile di Kontiolahti 2020 davanti a Svezia e Germania. Una super Italia chiude quinta