Calcio, Inter-Bologna 3-1: Lukaku e la doppietta di Hakimi stendono i rossoblù

L’Inter risponde alla vittoria della Juventus e si libera del Bologna con il punteggio di 3-1 nel terzo anticipo della decima giornata di Serie A 2020-2021. Allo stadio Giuseppe Meazza i nerazzurri non hanno lasciato scampo ai rossoblù, incanalando il match dalla propria parte sin dall’avvio del match, e mettendo in cascina tre punti importanti nella lotta verso lo Scudetto. A questo punto in classifica la squadra allenata da mister Antonio Conte sale al secondo posto della graduatoria con 21 punti, a 2 lunghezze dal Milan e mantenendo un punto di margine sulla Juventus. I felsinei di mister Sinisa Mihajlovic, invece, rimangono al decimo posto a quota 12 punti, con 4 vittorie, nessun pareggio e ben 6 sconfitte.

L’Inter è scesa in campo con il classico 3-5-2 con Handanovic in porta, Skriniar, de Vrij e Bastoni in difesa, quindi Hakimi, Vidal, Brozovic, Gagliardini e Perisic a centrocampo, con la coppia d’attacco composta da Lukaku e Sanchez. Il Bologna ha risposto con il nuovo 3-4-1-2 con Skorupski estremo difensore, Medel, Danilo e Tomiyasu in difesa, linea di centrocampo con De Silvestri, Schouten, Svanberg e Hickey, quindi Soriano a sostegno di Palacio e Barrow

Dopo una prima fase tutto sommato equilibrata, i padroni di casa hanno preso in mano la partita, passando in vantaggio al minuto 16′ con il solito Lukaku. Dalla fascia sinistra Perisic mette un pallone morbido nel mezzo, il centravanti belga spazza via gli avversari e insacca l’1-0 dopo un rimpallo favorevole. Lo stesso ex Manchester United sfiora il raddoppio dopo pochi minuti, lanciato a rete contro Skorupski, ma bisogna attendere l’ultimo giro di lancette della prima frazione per vedere il 2-0. Brozovic ha troppo tempo per ragionare, vede il taglio di Hakimi dall’out di desta e lo imbecca con un lancio preciso. Il marocchino entra in area, controlla e supera il portiere con un preciso sinistro.

La ripresa inizia con il Bologna che si fa preferire, mentre i padroni di casa rallentano i propri ritmi, pensando forse già al match di Champions League di mercoledì. Anche per questo motivo gli emiliani tornano in corsa e Vignato (entrato da pochi minuti) insacca il 2-1 al minuto 67′. L’Inter sembra accusare il colpo, ma ci pensa ancora una volta Hakimi a rimettere le cose in chiaro. L’esterno ex Real Madrid semina il panico nella difesa avversaria, entra in area di rigore, e trafigge per la seconda volta Skorupski. Punteggio di 3-1, quindi, al minuto 70′. A questo punto i nerazzurri gestiscono il punteggio fino al triplice fischio dell’arbitro, mentre il Bologna prova qualche sortita senza troppi frutti.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

alessandro.passanti@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Inter-Bologna 3-1, Highlights, gol e sintesi: Lukaku e una doppietta di Hakimi stendono i felsinei a San Siro

Tiro a segno, Campionati Italiani Ragazzi e Allievi: arrivano titoli per Anna Schiavon, Francesco Rutigliani e Emma Vannoni