Giro d’Italia 2021, Grande Partenza da Torino? Possibile percorso, le ultime indiscrezioni: ritorna lo Zoncolan!


Il Giro d’Italia 2021 dovrebbe partire da Torino. Questa è la grande anticipazione che Beppe Conti ha rivelato durante la trasmissione Radiocorsa, andata in onda questa sera su RaiSport. La prossima Corsa Rosa, in programma da sabato 8 maggio a domenica 30 maggio, dovrebbe dunque scattare dal capoluogo piemontese, proprio come era successo nell’ormai lontano 1961. Originariamente era parlato a lungo di un via dal Sud, con Calabria e Puglia in pole-position davanti alla Sicilia, anche la Sardegna si era inserita all’ultimo.

A spuntarla è stato però il Piemonte: prima tappa all’ombra della Mole Antonelliana, possibile seconda frazione a Verbania (in omaggio a Filippo Ganna, Campione del Mondo a cronometro in carica). A questo punto salterà quasi sicuramente la riproposizione del Fauniera, ma gli appassionati di ciclismo avranno da divertirsi con le montagne perché gli organizzatori avrebbero deciso di rilanciare il mitico Monte Zoncolan, una delle salite più dure d’Europa. Il Mostro del Friuli Venezia Giulia è stato affrontato per l’ultima volta nel 2018 (vinse Chris Froome) e nella storia si è visto in sei occasioni: la prima nel 2003 dal versante di Sutrio col sigillo di Gilberto Simoni, le altre cinque da Ovaro (Simoni, Ivan Basso, lo spagnolo Igor Anton, l’australiano Michael Rogers e il già citato britannico Froome vinsero quelle frazioni).

Loading...
Loading...

Si dovrebbe restare a lungo al confine con la Slovenia anche perché è atteso il debutto del Monte Lussari ed è molto chiacchierata una giornata sul Nevegal. Si ricorderà a lungo anche Alfredo Martini, con la Toscana protagonista: attenzione a una possibile cronoscalata verso il Monte Morello, sempre secondo le indiscrezioni lanciate da Beppe Conti.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top