Ginnastica, Campionati Italiani 2020: tutte le favorite. Lotta tra Fate: Villa sfida le gemelle D’Amato, attenzione alla 14enne Andreoli

Nel weekend del 7-8 novembre andranno in scena i Campionati Italiani Assoluti 2020 di ginnastica artistica. Sarà il PalaVesuvio di Napoli a ospitare la competizione nazionale più importante di questa tormentata stagione, la quale è stata sostanzialmente privata di tutti gli appuntamenti al di fuori dei nostri confini. Si preannuncia grande spettacolo nel capologo campano, con una lotta serratissima per la conquista dei tricolori. C’è molta attesa per il concorso generale individuale femminile, in programma a partire dalle ore 15.30 di sabato 7 novembre. Asia D’Amato si presenta per difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Meda, alla vigilia dei Mondiali dove l’Italia conquistò la medaglia di bronzo nella gara a squadre. La genovese si presenta con grandissime motivazioni ed è pronta per esibirsi sul giro completo: il doppio avvitamento al volteggio e il suo tonico esercizio alle parallele sono fondamentali per puntare in alto, ma poi servirà anche non sbagliare alla trave ed essere lucide al corpo libero per cercare di avere la meglio.

Guarda in streaming i Campionati Italiani di ginnastica artistica su DAZN

Sarà una lotta tra le Fate per il gradino più alto del podio. Giorgia Villa vuole ritornare sul trono dopo il sigillo di due anni fa, la capitana della Nazionale ha qualcosina in più sul giro completo, ma sarà chiamata a non sbagliare: l’esercizio pieno di difficoltà alla trave, il nuovo corpo libero e il suo tocco sugli staggi potrebbero fare la differenza, ma c’è da capire come ha recuperato dal fastidio alla spalla che tre settimane fa le impedì di esibirsi alla tavola in Serie A. La terza contendente è Alice D’Amato, genovese che con la pulizia alle parallele (bronzo europeo in carica) e con la precisione al volteggio potrebbe fare saltare il banco e battere la sorella gemella, diventando la quarta Fata a vincere il tricolore più ambito (Elisa Iorio ci riuscì tre anni fa, purtroppo l’emiliana sarà assente per infortunio al pari di Desiree Carofiglio). Il quarto incomodo potrebbe essere Martina Maggio, ma attenzione alla veterana Lara Mori e soprattutto alla 14enne Angela Andreoli, reduce dal dominio ai Campionati Juniores e con in tasca una punteggio da podio.

Ricordiamo invece l’assenza di Vanessa Ferrari, che all’ultimo ha deciso di rinunciare in modo da preservare la sua condizione fisica. La Farfalla di Orzinuovi sarebbe tornata in gara dopo 8 mesi e aveva in mente di gareggiare su tutti gli attrezzi, cosa che non fa da quattro anni. Questo è il quadro per quanto riguarda il titolo all-around, ma il discorso non cambierà di molto per quanto concerne le Finali di Specialità in programma domenica: le favorite per i tricolori sono sempre queste ragazze.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Simone Ferraro/FGI

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, Serie A 2020-2021: 7a giornata, rinviate Trieste-Reggio Emilia e Cremona-Cantù

Tennis, Vincenzo Santopadre: “Matteo Berrettini farà la prima riserva alle ATP Finals. Deve imparare a gestire il suo ruolo”