Tennis, ATP Colonia 2020: i risultati del 15 ottobre. Avanti Zverev e Bautista-Agut. Eliminato Cilic

Si sono appena conclusi gli ottavi di finale del torneo ATP 250 di Colonia (Germania). Nel primo match di giornata Alexander Zverev si è sbarazzato con un nettissimo 6-4 6-1 di Fernando Verdasco. Il tennista di casa ha impiegato un’ora per avere la meglio dello spagnolo. Il numero 7 del ranking ATP ha vinto e convinto nel suo match d’esordio e ai quarti affronterà il sudafricano Lloyd George Harris.

Decisamente più equilibrata la sfida tra Alejandro Davidovich FokinaMarin Cilic con lo spagnolo che si è imposto 3-6 7-6(3) 6-2. Il 21enne nativo di Malaga è stato bravo a reagire dopo aver perso il primo set ed essersi trovato sotto di un break nel secondo. Nell’ultimo parziale sono calate le percentuali al servizio del tennista croato e il numero 71 del mondo ha avuto gioco facile.

Straripante Felix Auger-Aliassime che ha conquistato i quarti di finale vincendo 6-4 6-1 contro Henri Laaksonen. Se nel primo set il canadese ha sfruttato l’occasione di strappare il servizio all’avversario solo nel decimo gioco, nel secondo ha dominato in lungo e in largo piazzando i due break decisivi.

A chiudere il quadro degli ottavi di finale del torneo ATP 250 di Colonia la vittoria di Roberto Bautista-Agut 6-4 7-6(5) contro Gilles Simon. Lo spagnolo è sembrato in ottima condizione fisica e al prossimo turno dovrà vedersela con il temibilissimo polacco Hubert Hurkacz.

ATP 250 COLONIA: RISULTATI 15 OTTOBRE

Zverev A. (Ger)-Verdasco F. (Esp) 6-4 6-1
Davidovich Fokina A. (Esp)-Cilic M. (Cro) 3-6 7-6(3) 6-2
Auger-Aliassime F. (Can)-Laaksonen H. (Sui) 6-4 6-1
Bautista R. (Esp)-Simon G. (Fra) 6-4 7-6(5)

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vuelta a España 2020: Thibaut Pinot cerca il riscatto dopo un Tour da dimenticare

Atletica, inaugurata la nuova Arena Civica a Milano: pista moderna, colori verde-arancio