Superbike, risultato FP2 GP Francia 2020: Garrett Gerloff sorprende Rea e Rinaldi per millesimi

Garrett Gerloff ha sorpreso tutti nelle prove libere 2 del GP di Francia 2020, penultima tappa del Mondiale Superbike che va in scena sul circuito di Magny Cours. Piove tanto in terra transalpina e la giornata del venerdì è stata caratterizzata da un violento acquazzone: in mattinata Jonathan Rea aveva dominato la situazione, nel pomeriggio è sbucato fuori l’inatteso statunitense proprio negli ultimi secondi del turno e ha timbrato il miglior tempo. Inatteso perché l’alfiere della Yamaha non era di certo uno dei favoriti della vigilia, anche se al Montmelò si era galvanizzato con un terzo posto in gara-2 e una quinta piazza nella superpole race (suoi migliori risultati di un’annata vissuta spesso al di fuori della top-ten).

Il 25enne ha stampato un super 1:48.830 e ha così preceduto Jonathan Rea di appena 15 millesimi: il britannico, ormai lanciatissimo verso la conquista del sesto titolo iridato consecutivo, è rimasto a lungo in testa alla graduatoria, ma poi si è dovuto arrendere per un’inezia con la sua Kawasaki. Ottimo terzo posto per Michael Ruben Rinaldi, ad appena 84 millesimi di ritardo dal leader: il centauro italiano della Ducati può puntare in alto nel corso del weekend. Decisamente più staccati il francese Loris Baz (Yamaha, a 0.582) e i britannici Alex Lowes (Kawasaki, a 0.822), Tom Sykes (BMW, a 0.887) e Scott Redding (Ducati, a 1.069). Lo stesso Redding è secondo in classifica generale a 51 punti di distacco da Rea, ma ormai il sogno di agguantare il Mondiale è sfumato. Domani si disputeranno le qualifiche e poi gara-1.

CLASSIFICA PROVE LIBERE 2 GP FRANCIA SUPERBIKE 2020:

1 31 G. GERLOFF USA GRT Yamaha WorldSBK Junior Team Yamaha YZF R1 IND 1’48.830 19 145,912 275,7
2 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’48.845 0.015 0.015 17 145,892 272,3
3 21 M. RINALDI ITA Team GOELEVEN Ducati Panigale V4 R IND 1’48.914 0.084 0.069 16 145,799 264,9
4 76 L. BAZ FRA Ten Kate Racing Yamaha Yamaha YZF R1 IND 1’49.412 0.582 0.498 18 145,136 266,2
5 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’49.552 0.722 0.140 17 144,950 275,7
6 66 T. SYKES GBR BMW Motorrad WorldSBK Team BMW S1000 RR 1’49.717 0.887 0.165 13 144,732 268,9
7 45 S. REDDING GBR ARUBA.IT Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 1’49.899 1.069 0.182 17 144,493 273,6
8 91 L. HASLAM GBR Team HRC Honda CBR1000RR-R 1’49.956 1.126 0.057 17 144,418 272,3
9 50 E. LAVERTY IRL BMW Motorrad WorldSBK Team BMW S1000 RR 1’50.022 1.192 0.066 18 144,331 265,6
10 60 M. VAN DER MARK NED PATA YAMAHA WorldSBK Official Team Yamaha YZF R1 1’50.467 1.637 0.445 19 143,750 272,9
11 7 C. DAVIES GBR ARUBA.IT Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 1’50.643 1.813 0.176 19 143,521 259,2
12 54 T. RAZGATLIOGLU TUR PATA YAMAHA WorldSBK Official Team Yamaha YZF R1 1’50.926 2.096 0.283 20 143,155 267,6
13 12 X. FORES ESP Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 1’50.959 2.129 0.033 15 143,112 264,3
14 36 L. MERCADO ARG Motocorsa Racing Ducati Panigale V4 R IND 1’51.187 2.357 0.228 22 142,819 264,9
15 53 V. DEBISE FRA OUTDO Kawasaki TPR Kawasaki ZX-10RR IND 1’52.274 3.444 1.087 21 141,436 259,2
16 64 F. CARICASULO ITA GRT Yamaha WorldSBK Junior Team Yamaha YZF R1 IND 1’52.388 3.558 0.114 20 141,293 256,8
17 20 S. BARRIER FRA Brixx Performance Ducati Panigale V4 R IND 1’52.485 3.655 0.097 19 141,171 268,9
18 19 A. BAUTISTA ESP Team HRC Honda CBR1000RR-R 1’52.730 3.900 0.245 21 140,864 255,6
19 34 X. PINSACH ESP ORELAC Racing VERDNATURA Kawasaki ZX-10RR IND 1’53.474 4.644 0.744 20 139,940 263,0
20 13 T. TAKAHASHI JPN MIE Racing HONDA Team Honda CBR1000RR-R IND 1’54.144 5.314 0.670 17 139,119 263,6

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI SUPERBIKE

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Canoa slalom, Europei Junior/U23 Cracovia 2020: Italia nona nel K1 U23 a squadre

Calcio, Piotr Zielinski positivo a Covid-19. Il giocatore del Napoli è asintomatico, salterà la partita contro la Juventus