Sci di fondo, Federico Pellegrino: “Infortunio alle spalle, ora sto bene. Obiettivo Mondiali”

Federico Pellegrino ha incontrato oggi i media per parlare della stagione ventura di Coppa del Mondo di sci di fondo, che vive già su numerosi temi anche relativi al suo infortunio. Di seguito, e nel video, le dichiarazioni che ci ha rilasciato.

Sulle sensazioni: “La preparazione è partita fin dal periodo del lockdown ed è andata abbastanza bene, anticipata di un mese rispetto agli anni scorsi. Ho iniziato a inizio aprile avendo smesso un mese prima. Purtroppo a inizio agosto ho avuto questo infortunio e ho lavorato in maniera diversa per tutto agosto e una parte di settembre. Non posso dire adesso se è stato il modo giusto di lavorare, a fine marzo sapremo se lavorare in maniera diversa. Sta di fatto che adesso mi sento molto bene, l’infortunio sembra essere ormai alle spalle e guardo con fiducia alla stagione“.

Stagione: “L’obiettivo è duplice: sia essere pronto nel momento più importante, il Mondiale di Oberstdorf, ma anche performare in ogni tappa di Coppa del Mondo al top della condizione, da fine novembre essere sul pezzo“.

Sulle novità FIS sui punti alle staffette: “Secondo me non è per niente una bella idea. La classifica di Coppa del Mondo valuta l’individuo e non la squadra, in alcuni casi gli atleti saranno avvantaggiati dal portare a casa dei punti grazie al compagno di squadra per la classifica individuale. Non è giusto. Dovrebbero trovare il modo di provare a salvarsi per forzare la partecipazione di atleti anche forti in staffetta, ma inserendo le gare in modo tale che se non partecipano un motivo c’è. E’ un calendario che non ha tanto senso dal punto di vista della salute e della possibilità di esprimersi al 100%“.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI DI FONDO

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pentaphoto

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Federico Pellegrino

ultimo aggiornamento: 06-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, Dorothea Wierer: “Non sono così sicura di me stessa. Sará strana Anterselva senza pubblico”

Curling, l’Italia femminile prenderà parte ai Mondiali 2021 in Canada. Ammessa anche la Cina maschile