NBA Finals 2020: tripla doppia di Lebron James e i Lakers conquistano il loro diciassettesimo anello

I Los Angeles Lakers vincono gara 6 delle NBA Finals 2020 e mettono la parola fine alla serie coi Miami Heat. I losangelini, con questo successo, raggiungono il 4-2 e conquistano ufficialmente il loro diciassettesimo anello. I gialloviola, così, tornano sul tetto della lega cestistica numero uno al mondo dieci anni dopo l’ultimo trionfo dell’era Kobe Bryant.

Questa gara sei non è sostanzialmente esistita. I Lakers sono entrati in campo con la voglia di mandare in archivio la stagione e portare a casa l’ennesimo titolo e hanno travolto gli Heat. Il 106-93 finale è un risultato financo bugiardo, figlio di un quarto periodo di puro garbage time. Dopo trenta minuti, infatti, i gialloviola erano avanti di ben 29 lunghezze e nell’ultimo periodo hanno allentato la presa, consci che il sodalizio della Florida non potesse più rientrare.

Il migliore in campo è stato un Lebron James che ha fatto registrare una tripla doppia da 28 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Si è rivelato fondamentale, inoltre, anche l’apporto, dalla panchina, di un Rajon Rondo da 19 punti con 8/11 dal campo. Per Miami il migliore è stato un Bam Adebayo da 25 punti, 10 rimbalzi e 5 assist, mentre un affaticato Jimmy Butler non è riuscito a ripetere le prestazioni delle partite precedenti.

Lebron James, giunto al quarto titolo della carriera, il primo in maglia Lakers dopo aver già vinto l’anello con i Cleveland Cavaliers e con gli stessi Miami Heat, è stato nominato MVP delle finali. Il fuoriclasse dei Lakers, dunque, conquista per la quarta volta in carriera questo riconoscimento. Il 30 dicembre saranno 36 le candeline che spegnerà James, ma il Re ha dimostrato, una volta di più, di non voler ancora cedere il suo trono.

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
LeBron James Los Angeles Lakers Miami Heat NBA Finals 2020

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

NASCAR Cup Series, Chase Elliott padrone del Roval. Kyle Busch eliminato dai Playoffs

Olympiacos-Olimpia Milano, Eurolega basket: programma, orari, tv, streaming