NASCAR Cup Series, Denny Hamlin vince a Talladega al termine di una gara pazza



Settima vittoria in stagione nella NASCAR Cup Series per Denny Hamlin. Il numero 11 di casa Gibbs vince la seconda prova del ‘Round of 12’ al Talladega Superspeedway in un finale pazzesco. Il portacolori di casa Toyota si è imposto in volata su Matt DiBenedetto, sanzionato al termine della manifestazione per una scorrettezza nel finale.

L’imprevedibile competizione autunnale in Alabama si è inaugurata con una serie di caution. Dopo una prima fase relativamente tranquilla, la sfida si è accesa nella seconda fase della Stage 1. Nel rettilineo opposto al tri-ovale, Aric Almirola (Haas) è stato spinto a muro ed ha innescato la prima carambola della corsa. Kyle Busch numero 18 (Gibbs) ed Alex Bowman numero 88 (Hendrick) sono stati i più svantaggiati nella carambola che ha chiuso anticipatamente il primo segmento della corsa. Chris Buescher (Roush Fenway Racing) ha siglato il primo terzo della manifestazione davanti al campione 2018 Logano (Penske).

Loading...
Loading...

La Stage 2 è stata abbastanza lineare fino al 109° giro. Clint Bowyer (Haas) ha spinto a muro Kurt Busch (Ganassi). Quest’ultimo, colpito dai rivali che sopraggiungevano, si è ribaltato ed ha causato un contatto a catena che ha coinvolto, tra gli altri, piloti importanti nella classifica dei Playoffs come Austin Dillon (Childress), Brad Keselowski (Penske) e Kyle Busch.  Dopo una breve bandiera rossa, la competizione è ripresa sotto l’insegna di Martin Truex Jr. Il numero 19 di casa Gibbs ha preso le redini della corsa nell’ultimo decisivo giro e nessuno è più riuscito a beffarlo.

La Final Stage si è decisa negli ultimi giri. Il primo avvenimento da segnalare è arrivato durante il primo tentativo dell’overtime, il prolungamento della corsa in caso di una neutralizzazione negli ultimi passaggi. Tyler Reddick (Childress) ha innescato la carambola mentre il gruppo affrontava la curva del tri-ovale. Il pilota Chevrolet ha colpito Kyle Busch che, senza il controllo della sua Toyota, ha colpito gli avversari. Tra i partecipanti ai NASCAR Playoffs sono stati tanti a patire le conseguenze dell’incidente. Joey Logano (Penske), Kevin Harvick (Haas) e Martin Truex hanno terminato, insieme a Kyle, anticipatamente la prova.

Dopo un secondo tentativo di overtime, finito male per l’incidente in curva 3-4 di Bubba Wallace (Petty), i protagonisti hanno disputato gli ultimi due giri. Lo spettacolo non è mancato nel terzo ed ultimo overtime, in cui è successo di tutto. Matt DiBenedetto (Woods) ha preso la leadership ed ha gestito la prima posizione prima di essere attaccato, all’ingresso di curva 3-4 dal resto del gruppo.

Hamlin ha strappato a DiBenedetto la testa della corsa ed è riuscito a mantenere un piccolissimo margine sull’alfiere del Woods Brothers, sanzionato nel post gara insieme a Chase Elliott (Hendrick) per una scorrettezza nel corso del final lap. Secondo posto per Erik Jones numero 20 davanti a Ty Dillon numero 13, William Byron e Ryan Newman.

Prossimo appuntamento al Charlotte Roval, la pista interna del catino di Concord (North Carolina). La gara della settimana prossima eliminerà dalla gara quattro piloti dalla lotta per il titolo 2020 della NASCAR Cup Series.

CLASSIFICA FINALE NASCAR CUP SERIES TALLEDEGA

  1. Denny Hamlin (Toyota)
  2. Erik Jones  (Toyota)
  3. Ty Dillon (Chevrolet)
  4. William Byron (Chevrolet)
  5. Ryan Newman (Chevrolet)

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA NASCAR

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top