Seguici su

Live MotoGP

LIVE Moto3, GP Teruel 2020 in DIRETTA: Jaume Masià vince su Sasaki e Toba! Vietti 5° alle spalle di Arenas che allunga in classifica

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[sc name=”banner-article”]

LA CRONACA DELLA GARA

12.05 Si chiude qui, dunque, il GP di Teruel della Moto3. Grazie per la cortese attenzione ed a più tardi per MotoGP e Moto2!

12.03 Gara davvero combattutissima ad Aragon, con il successo di Jaume Masià, il secondo consecutivo, che rilancia lo spagnolo in classifica, laddove Albert Arenas allunga!

CLASSIFICA MONDIALE MOTO3 2020

1 ALBERT ARENAS 157 PUNTI

2 AI OGURA 138 PUNTI

3 CELESTINO VIETTI 137 PUNTI

4 JAUME MASIA’ 133 PUNTI

ORDINE DI ARRIVO GP TERUEL

1
5
J. MASIA
37:44.602
2
71
A. SASAKI
+0.051
3
27
K. TOBA
+0.152
4
75
A. ARENAS
+0.296
5
13
C. VIETTI
+0.331
6
17
J. MCPHEE
+0.372
7
53
D. ÖNCÜ
+0.583
8
40
D. BINDER
+0.772
9
79
A. OGURA
+0.955
10
14
T. ARBOLINO
+2.259

 


ARRIVO – Quinto Vietti, poi McPhee, Oncu, Binder, Ogura e Arbolino decimo

ARRIVO – VINCE JAUME MASIàààààààààà!!!!!!!!!!!!! SEGUITO DA SASAKI E  TOBA!!! Arenas superato nel rettilineo finale dai tre rivali e chiude quarto!

 


ULTIMO GIRO – Arenas arriva al T3 al comando su Masià e Sasaki!

ULTIMO GIRO – Di nuovo Arenas primo, Masià e Sasaki sono li, Vietti non molla!

ULTIMO GIRO – Masià prova la fuga ma Arenas non molla! Vietti quarto!!!

ULTIMO GIRO – Si parte con l’assalto alla vittoria!! Arenas è primo, poi Masià, McPhee, Toba, Sasaki e Vietti. Masià primo in curva 1!!!!!!!!!!

-2 Arenas non ci sta e torna in vetta in curva 12! Anche McPhee infila Masià, Vietti quinto

-2 Masià attacca Arenas e lo passa!! Che battaglia!!!

-2 Inizia il penultimo giro! Arenas si difende su Masià, poi McPhee, Toba e Vietti, Arbolino 13mo non sembra poter essere della partita..

-3 Arenas non vuole lasciare la gara a nessuno e ripassa Masià!

-3 Masià affonda l’attacco su Arenas e torna al comando, mentre Ogura è 11mo e continua a riportarsi in alto.

-3 Inizia l’ennesimo giro con Arenas sempre davanti a tutti, quindi Masià, McPhee, Binder, Toba e Suzuki, sesto davanti a Vietti.

-4 Il gruppo rimane sempre unito, vedremo negli ultimi chilometri chi sarà in grado di sfruttare la scia giusta!

-4 Arenas continua a guidare la gara con Binder e Masià in scia, quindi McPhee e Toba, sesto Vietti.

-5 Arbolino sempre 14mo a 1.992, Migno 17mo a 3.278 quindi Foggia 18mo a 3.425

-5 Siamo a cinque giri dalla fine e Masià guida la truppa inseguito da Arenas, Binder, McPhee e Toba, sesto Vietti, mentre Arenas torna al comando passando Masià in curva 1!

 

-6 McPhee inizia a farsi vedere ai piani alti, ora è quinto dopo aver superato Vietti.

-6 La situazione vede sempre Arenas al comando, ma Masià lo infila in curva 1. Terzo Vietti, quindi Garcia, Binder, Toba e McPhee. Arbolino precipita in 14ma posizione

-7 La temperatura è salita a 20 gradi, condizioni davvero ideali ad Aragon!

-7 La sensazione è che, come spesso capita in Moto3, tutto si deciderà negli ultimi metri. Il gruppo rimane unito e questi giri sono una lunga attesa verso la volta finale

 

-8 Ogura passo dopo passo continua a risalire e si porta in 13ma posizione alle spalle di Alcoba con un gap di 1.925.

-8 Si parte per il dodicesimo giro con Binder e Masià che tallonano il leader, quarto Vietti a 389 millesimi, ottavo Arbolino a 1.121, Migno 18mo a 2.758.

-9 Arenas continua a spingere, Binder tiene il suo passo con Sasaki in scia, ma il gruppo inizia ad allungarsi…

-9 Arensa è sempre in vetta, non riesce a staccare gli avversari ma sta comunque dimostrando di voler disputare una prova solida. Vietti risale in quarta posizione, mentre Ogura è 15mo.

-10 Ogura 17mo a sandwich tra Migno e Fenati, un terzetto che non riesce a risalire la china

-10 Siamo a metà gara, il leader della classifica generale è sempre al comando e vuole segnare il territorio oggi. Alle sue spalle Toba, Masià, Binder e Vietti. Arbolino torna settimo

 

-11 Ogura prosegue nelle sue difficoltà e rimane 17mo a 2.2 ma viene infilato da Fenati, scivolando un gradino sotto.

-11 Arenas sempre in vetta dopo aver superato Toba, terzo Masià che inizia a scaldarsi, quarto Binder, quindi McPhee e Sasaki davanti a Vietti. I primi 16 sono in 1.7!

-12 Foggia sempre più distante dalla vetta si becca un Track Limits Warning

-12 Prosegue Arenas al comando ora inseguito da Toba e Binder, quarto Vietti, quindi Sasazi e Masià. Arbolino scivola in decima posizione, Fenati 14mo, Migno 17mo.

-13 Per il momento i primi della classe non hanno ancora spremuto al massimo le proprie moto. Tutti cercano di tenere al massimo in vista del finale?

-13 Si apre il settimo giro con Arenas davanti a tutti con pochi millesimi su Vietti e Binder, mentre Migno sale in 18ma posizione.

-14 Come sempre la gara di Moto3 è una battaglia curva dopo curva con il classico gruppone da oltre 20 piloti.

 

-14 Vietti prova ad allungare sui rivali e cerca di stringere i denti anche nel rettilineo, ma Arenas lo passa e torna in vetta seguito da Binder. Quarto Toba su Masià. Ottavo Arbolino, 13mo Fenati.

-15 Vietti comanda il gruppo con 235 millesimi su Arenas, quindi Binder terzo davanti a Toba e Sasaki. Sesto Masià su Arbolino e Rodrigo.

 


-16 Vietti infila tutti all’ingresso di curva 12 e prende la testa della gara!

-16 Fenati rimane 15mo, Foggia 17mo, Antonelli attorno alla 20ma posizione con Migno.

-16 Di nuovo Fernandez in vetta, ma Rodrigo lo passa in curva 1, poi Sasaki, Vietti, Arenas e Toba. Arbolino scivola in nona posizione alle spalle di Masià

-17 Fernandez torna subito al comando in un gruppo che si scambia la posizioni curva dopo curva. Secondo Sasaki poi Rodrigo, Arenas e Vietti.

-17 Inizia il terzo giro con nuovi sorpassi e contro-sorpassi. In vetta troviamo Rodrigo su Fernandez, Arenas e Sasaki. Quinto Arbolino su Vietti che lo passa subito.

 

-18 Fernandez passa nuovamente Arenas e si mette a condurre. Sarà in grado di tenere duro per tutta la gara?

-18 Arenas apre in vetta il secondo giro davanti a Fernandez e Vietti, quindi quarto Arbolino e Rodrigo

-19 Foggia 18mo, Fenati 15mo non una buona partenza per i nostri due alfieri

-19 giri: tanti cambiamenti inv etta, ora troviamo Fernandez su Vietti e Arenas, quarto Arbolino, poi Sasaki, Rodrigo e Toba

PARTENZA – Lo scatto migliore è di Arbolino che precede Fernandez e Arenas, poi Vietti e Rodrigo

 


11.20 Piloti di nuovo schierati in griglia, tutto è pronto per il via!

11.19 I piloti sono impegnati nel giro di allineamento sul tracciato spagnolo, a breve inizieranno le procedure di partenza.

11.18 Prede il via giro di ricognizione! Si svuota la griglia del MotorLand. Al momento 19 gradi ad Aragon, 23 sull’asfalto.

11.17 Dovranno risalire, invece, Dennis Fogia, Romano Fenati, Stefano Nepa, Andrea Migno e Niccolò Antonelli tutti dopo la 12ma posizione ed a caccia di riscatto.

11.15 Anche Ai Ogura dopo alcuni weekend grigi sembra tornato a buoni livelli e lo ha confermato anche nel warm-up. Sarà la volta buona per il nipponico?

11.13 Albert Arenas è il favorito per la corsa odierna. Lo spagnolo ha dimostrato di avere un ottimo feeling con la moto su questo tracciato, ma nella Moto3 mai fare previsioni… soprattutto dopo quanto visto con Tony Arbolino questa mattina.

11.11 Ieri splendida qualifica per Tony Arbolino che proverà a centrare il suo primo successo stagionale dopo la beffa di una settimana fa quando non ha potuto correre per questioni legate al Covid

11.10 Dieci minuti al via della gara

 

11.09 Albert Arenas vanta 3 successi in questa stagione, quindi 2 Celestino Vietti, gli altri piloti sono tutti a quota 1: Tatsuki Suzuki, Dennis Foggia, John McPhee, Romano Fenati, Darryn Binder e Jaume Masià ad Aragon 1

11.06 Quest’anno gli 11 appuntamenti disputati dalla Moto3 hanno visto 8 differenti vincitori, esattamente come la classe regina (che però non ha corso in Qatar)

11.04 La giornata di ieri ha visto la pole position di uno straordinario Raul Fernandez che, per una volta, proverà a non crollare in gara. Splendida prima fila per Tony Arbolino e Celestino Vietti, quindi Gabriel Rodrigo, Albert Arenas e Ayumu Sasaki sono in seconda fila. Jaume Masià è settimo, Dennis Foggia 12mo, mentre Johan McPhee è  17mo. Più indietro Andrea Migno e Niccolò Antonelli chiamati ancora una volta alla rimonta.

11.02 LA GRIGLIA DI PARTENZA DI OGGI

1 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 230.5 1’57.199
2 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 241.3 1’57.430 0.231 / 0.231
3 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 234.5 1’57.544 0.345 / 0.114
4 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 241.8 1’57.561 0.362 / 0.017
5 75 Albert ARENAS SPA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 233.0 1’57.676 0.477 / 0.115
6 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 235.0 1’57.709 0.510 / 0.033
7 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 240.8 1’57.811 0.612 / 0.102
8 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 231.5 1’57.822 0.623 / 0.011
9 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 237.6 1’57.837 0.638 / 0.015
10 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 231.0 1’57.849 0.650 / 0.012
11 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 234.5 1’58.011 0.812 / 0.162
12 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 238.1 1’58.022 0.823 / 0.011
13 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 234.5 1’58.029 0.830 / 0.007
14 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 228.6 1’58.076 0.877 / 0.047
15 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM 232.5 1’58.186 0.987 / 0.110
16 82 Stefano NEPA ITA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 237.1 1’58.205 1.006 / 0.019
17 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 233.5 1’58.328 1.129 / 0.123
18 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 235.0 1’58.398 1.199 / 0.070

10.59 In vetta alla classifica generale rimane sempre lo spagnolo Albert Arenas, reduce dal settimo posto nella prima prova del MotorLand, quindi seconda posizione per il nipponico Ai Ogura con 131 punti, mentre è terzo Celestino Vietti con 126, quarto il rientrante Tony Arbolino. Siamo ormai nel rush finale e ogni dettaglio può fare la differenza. La pressione inizia a farsi sentire, e lo si è visto anche domenica scorsa, con i favoriti che, tutti, hanno mancato completamente la gara.

10.57 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTO3.

1 Albert ARENAS KTM SPA 144
2 Ai OGURA Honda JPN 131
3 Celestino VIETTI KTM ITA 126
4 Tony ARBOLINO Honda ITA 115
5 John MCPHEE Honda GBR 109
6 Jaume MASIA Honda SPA 108
7 Raul FERNANDEZ KTM SPA 89
8 Tatsuki SUZUKI Honda JPN 83
9 Darryn BINDER KTM RSA 82
10 Gabriel RODRIGO Honda ARG 77
11 Romano FENATI Husqvarna ITA 70
12 Dennis FOGGIA Honda ITA 69
13 Jeremy ALCOBA Honda SPA 56
14 Andrea MIGNO KTM ITA 47
15 Sergio GARCIA Honda SPA 37
16 Niccolò ANTONELLI Honda ITA 33

10.56 Il turno di questa mattina ha messo in mostra un Arbolino davvero dominante, che è andato a migliorare il suo limite giro dopo giro. Bene anche Arenas, Ogura e Vietti

 


10.54 LA CLASSIFICA DEL WARM-UP DISPUTATO QUESTA MATTINA

1 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 238.6 1’58.867
2 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 231.5 1’59.035 0.168 / 0.168
3 75 Albert ARENAS SPA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 235.0 1’59.114 0.247 / 0.079
4 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 235.5 1’59.170 0.303 / 0.056
5 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 238.1 1’59.215 0.348 / 0.045
6 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 237.1 1’59.272 0.405 / 0.057
7 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM 234.5 1’59.335 0.468 / 0.063
8 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 238.6 1’59.337 0.470 / 0.002
9 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 232.5 1’59.347 0.480 / 0.010
10 21 Alonso LOPEZ SPA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 236.0 1’59.447 0.580 / 0.100
11 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 228.1 1’59.463 0.596 / 0.016
12 92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 236.0 1’59.501 0.634 / 0.038
13 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 232.5 1’59.534 0.667 / 0.033
14 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 237.1 1’59.554 0.687 / 0.020
15 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 233.5 1’59.594 0.727 / 0.040
16 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 234.5 1’59.631 0.764 / 0.037
17 11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 235.5 1’59.659 0.792 / 0.028
18 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 236.0 1’59.661 0.794 / 0.002
19 9 Davide PIZZOLI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 235.5 1’59.666 0.799 / 0.005
20 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM 231.0 1’59.686 0.819 / 0.020
21 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 226.6 1’59.701 0.834 / 0.015
22 70 Barry BALTUS BEL CarXpert PruestelGP KTM 231.0 1’59.705 0.838 / 0.004
23 82 Stefano NEPA ITA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 229.5 1’59.792 0.925 / 0.087
24 50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM 236.0 1’59.870 1.003 / 0.078
25 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 237.1 1’59.883 1.016 / 0.013
26 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 231.0 1’59.990 1.123 / 0.107
27 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 231.0 2’00.045 1.178 / 0.055
28 6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 232.0 2’00.786 1.919 / 0.741
29 89 Khairul Idham PAWI MAL Petronas Sprinta Racing Honda 229.0 2’01.106 2.239 / 0.320
30 73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM 232.5 2’01.331 2.464 / 0.225

10.52 Inizia ufficialmente l’avvicinamento verso il quartultimo appuntamento della stagione per una corsa che metterà in palio 25 punti davvero pesantissimi a livello di classifica generale.

10.50 Buongiorno e bentornati ad Aragon, tra 30 minuti prenderà il via l’attesissimo Gran Premio di Teruel 2020 della Moto3

 

9.45 Grazie per la cortese attenzione, a più tardi per la gara che prenderà il via alle ore 11.20.

9.43 Si conclude qui il warn-up della Moto3 che ha messo in mostra un eccellente Tony Arbolino che sembra avere il miglior passo di tutto il lotto. Bene anche Arenas e Ogura, mentre Vietti è vicino

9.42 RIEPILOGO TEMPI WARM-UP MOTO3

1
14
T. ARBOLINO
1:58.867
2
12
F. SALAC
+0.168
3
75
A. ARENAS
+0.247
4
24
T. SUZUKI
+0.303
5
79
A. OGURA
+0.348
6
13
C. VIETTI
+0.405
7
40
D. BINDER
+0.468
8
7
D. FOGGIA
+0.470
9
52
J. ALCOBA
+0.480
10
21
A. LOPEZ
+0.580

9.41 Non migliora nessuno nell’ultimo tentativo. Tony Arbolino chiude in vetta il warm-up davanti a Salac, Arenas, Suzuki, Ogura e Vietti.

9.40 BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE IL WARM-UP DELLA MOTO3. Andiamo a vedere gli ultimissimi crono in pista. Vietti inizia con i suoi due settori iniziali migliori.

9.39 Ancora un giro da record in ogni settore per Arbolino che chiude in 1:58.907 e non migliora per soli 40 millesimi. Salac vola in seconda posizione a 168 millesimi, terzo Arenas a 247.

9.38 Si apre un altro giro per tutti i piloti, Arbolino ancora record nel T1 per 13 millesimi, risponde Binder con 39. Arenas accusa solo 26 millesimi, Vietti 151 al T2.

9.37 Arbolino procede con i record in tutti i settori e taglia il traguardo con il tempo di 1:58.867!! Secondo Arenas a 247 millesimi, terzo Suzuki a 303, quinto Vietti a 405

9.36 Suzuki si mette in seconda posizione a 241 millesimi, terzo Vietti a 264, quarto Arenas a 305, mentre Arbolino riparte ed è di nuovo record per 131 millesimi nel T1!

9.35 Arbolino arriva al T3 con 185 millesimi di vantaggio e chiude in 1:59.008 togliendo altri 164 millesimi al suo tempo precedente. Che ritmo per il milanese!

9.34 Arbolino piazza di nuovo i record nei primi due settori, rispondono Arenas e Foggia. Anche Ogura su ottimi tempi nel suo sesto giro.

9.33 Arenas piazza il record nel T1, quindi i migliori parziali personali e chiude in 1:59.313 ed è quarto a 141 millesimi da Arbolino che lima 18 millesimi al suo tempo precedente.

9.32 Arenas si fa finalmente vedere, con un ottavo posto a 593 millesimi da Arbolino che riparte per il quinto giro.

9.31 I primi hanno alzato tutti il ritmo, mentre Toba risale in quarta posizione a 344 millesimi, con Garcia sesto a 469.

9.30 McPhee quarto a 404 millesimi da Arbolino, sesto Fernandez a 752.

9.29 Ci pensa Oncu a scendere per primo sotto i 2 minuti, in 1:59.994, ma ora è Arbolino che domina in 1:59.190 con 82 millesimi su Vietti, quindi 147 su Foggia.

9.28 Fernandez si inserisce di nuovo in terza posizione con lo stesso tempo di Arbolino. Toba quinto a 398 millesimi, sesto Ogura a 551.

9.27 Ora si porta in vetta Vietti in 2:00.112 poi Arenas a 190 e Arbolino a 247

9.26 Tutti pronti ad abbattere il primo tempo di Raul Fernandez che, a sua volta, inizia il T1 con 3.7 di margine.

9.25 Raul Fernandez, poleman di ieri, fa segnare il tempo di 2:05.693 assolutamente interlocutorio.

9.24 Niccolò Antonelli è ancora fermo ai box, mentre i primi piloti stanno per chiudere il tentativo iniziale

9.23 Dopo qualche istante ecco tutto il gruppo che entra in azione! La pista spagnola si anima anche se le condizioni sono ancora ben lontane da quelle che vedremo alle ore 11.20.

 

9.22 Il primo a scendere in pista è Raul Fernandez, da solo! Solamente Yamanaka è in azione ora. I piloti se la prendono comoda?

9.21 Mentre i primi piloti scendono in pista, ecco uno sguardo del MotorLand

 

9.20 SEMAFORO VERDE!!!!!!!! SCATTA IL WARM-UP DELLA MOTO3!!!!!!

9.18 Vedremo come si comporterà Albert Arenas, davvero in palla in questo fine settimana, con un Ai Ogura che sembra tornato ai suoi livelli

9.16 Sarà un warm-up di grande importanza per gli italiani che dovranno trovare il giusto assetto in ottica gara. Arbolino e Vietti sembrano ottimi sul giro secco, proveranno quindi a ribadirsi anche in gara

9.14 La giornata di ieri ha visto la pole position di uno straordinario Raul Fernandez che, per una volta, proverà a non crollare in gara. Splendida prima fila per Tony Arbolino e Celestino Vietti, quindi Gabriel Rodrigo, Albert Arenas e Ayumu Sasaki sono in seconda fila. Jaume Masià è settimo, Dennis Foggia 12mo, mentre Johan McPhee è  17mo. Più indietro Andrea Migno e Niccolò Antonelli.

9.12 LA GRIGLIA DI PARTENZA DI OGGI AD ARAGON

1 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 230.5 1’57.199
2 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 241.3 1’57.430 0.231 / 0.231
3 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 234.5 1’57.544 0.345 / 0.114
4 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 241.8 1’57.561 0.362 / 0.017
5 75 Albert ARENAS SPA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 233.0 1’57.676 0.477 / 0.115
6 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 235.0 1’57.709 0.510 / 0.033
7 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 240.8 1’57.811 0.612 / 0.102
8 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 231.5 1’57.822 0.623 / 0.011
9 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 237.6 1’57.837 0.638 / 0.015
10 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 231.0 1’57.849 0.650 / 0.012
11 12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 234.5 1’58.011 0.812 / 0.162
12 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 238.1 1’58.022 0.823 / 0.011
13 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 234.5 1’58.029 0.830 / 0.007
14 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 228.6 1’58.076 0.877 / 0.047
15 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM 232.5 1’58.186 0.987 / 0.110
16 82 Stefano NEPA ITA Solunion Aspar Team Moto3 KTM 237.1 1’58.205 1.006 / 0.019
17 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 233.5 1’58.328 1.129 / 0.123
18 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 235.0 1’58.398 1.199 / 0.070

9.10 Dieci minuti al via del warm up. Al momento sulla pista spagnola sole pieno ma temperatura di 11 gradi per l’aria e 13 per l’asfalto. Non certo quello che i piloti si troveranno ad affrontare in gara.

9.09 In vetta alla classifica generale rimane sempre lo spagnolo Albert Arenas, reduce dal settimo posto nella prima prova del MotorLand, quindi seconda posizione per il nipponico Ai Ogura con 131 punti, mentre è terzo Celestino Vietti con 126, quarto il rientrante Tony Arbolino. Siamo ormai nel rush finale e ogni dettaglio può fare la differenza. La pressione inizia a farsi sentire, e lo si è visto anche domenica scorsa, con i favoriti che, tutti, hanno mancato completamente la gara.

9.07 LA CLASSIFICA DEL MONDIALE MOTO3

1 Albert ARENAS KTM SPA 144
2 Ai OGURA Honda JPN 131
3 Celestino VIETTI KTM ITA 126
4 Tony ARBOLINO Honda ITA 115
5 John MCPHEE Honda GBR 109
6 Jaume MASIA Honda SPA 108
7 Raul FERNANDEZ KTM SPA 89
8 Tatsuki SUZUKI Honda JPN 83
9 Darryn BINDER KTM RSA 82
10 Gabriel RODRIGO Honda ARG 77
11 Romano FENATI Husqvarna ITA 70
12 Dennis FOGGIA Honda ITA 69
13 Jeremy ALCOBA Honda SPA 56
14 Andrea MIGNO KTM ITA 47
15 Sergio GARCIA Honda SPA 37
16 Niccolò ANTONELLI Honda ITA 33

9.04 Come sempre si partirà con il warm-up che concederà gli ultimi 20 minuti a team e piloti per gli ultimi dettagli da modificare e, soprattutto, decidere quali gomme montare alle ore 11.20 per la gara

9.02 Inizia ufficialmente la giornata del MotorLand che ci condurrà verso il quartultimo appuntamento della stagione con le tre gare di oggi

9.00 Buongiorno e benvenuti ad Aragon, tra 20 minuti prenderà il via il warm-up della Moto3

La presentazione del weekend del GP di Teruel – La classifica del Mondiale Moto3 – Programma e tv del fine settimana  – Tony Arbolino torna in azione – La cronaca della FP2 – La cronaca della FP1La cronaca della FP3 di ieri

https://www.oasport.it/2020/10/live-motogp-gp-teruel-2020-in-diretta-warm-up-e-gara-mir-puo-allungare-nel-mondiale/

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE del Gran Premio di Teruel, quartultimo appuntamento del Mondiale Moto3 2020. Dopo il Gran Premio di Aragon della scorsa settimana, la classe più leggera è pronta per la seconda domenica del MotorLand che metterà in palio altri 25 punti letteralmente pesantissimi. Si inizierà questa mattina con il warm-up delle ore 9.20 (gli ultimi venti minuti a disposizione di team e piloti per trovare il giusto assetto alle rispettive moto) mentre la gara prenderà il via alle ore 11.20, anzichè alle canoniche ore 11.00.

La giornata di ieri ha visto la pole position di uno straordinario Raul Fernandez che, per una volta, proverà a non crollare in gara. Splendida prima fila per Tony Arbolino e Celestino Vietti, quindi Gabriel Rodrigo, Albert Arenas e Ayumu Sasaki sono in seconda fila. Jaume Masià è settimo, Dennis Foggia 12mo, mentre Johan McPhee è  17mo. Più indietro Andrea Migno e Niccolò Antonelli.

In vetta alla classifica generale rimane sempre lo spagnolo Albert Arenas, reduce dal settimo posto nella prima prova del MotorLand, quindi seconda posizione per il nipponico Ai Ogura con 131 punti, mentre è terzo Celestino Vietti con 126, quarto il rientrante Tony Arbolino. Siamo ormai nel rush finale e ogni dettaglio può fare la differenza. La pressione inizia a farsi sentire, e lo si è visto anche domenica scorsa, con i favoriti che, tutti, hanno mancato completamente la gara.

La domenica del Gran Premio di Teruel, scatterà con il warm-up delle ore 9.20, mentre la gara scatterà alle ore 11.20. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE testuale dell’intera giornata, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo della classe più leggera del Motomondiale. 

[sc name=”banner-article”]

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *