Hockey ghiaccio, Alps League 2020-2021: Gherdeina sul velluto contro Cortina, Ritten batte in rimonta Vipiteno, bene Val Pusteria



Cominciato questa sera il torneo di Alps Hockey League 2020-2021, campionato europeo di hockey su ghiaccio. Tanti spunti interessanti nella prima giornata che si è appena conclusa, con diverse squadre italiane in campo. Il primo derby azzurro ha visto il Gherdeina imporsi su Cortina con il punteggio di 6-2. Successo esterno poi per Ritten: 5-6 sul campo di Vipiteno dopo una pazzesca rimonta ed infine vittoria casalinga di Val Pusteria contro gli austriaci del Salisburgo per 3-1. Non si è disputata la partita tra Asiago e Fassa, vista la positività al coronavirus di alcuni giocatori della Migross. Questi gli altri risultati della serata: Olimpija-Jesenice 6-1, Linz-Klagenfurt 1-2, Bregenzerwald-Lustenau 1-4, Feldkirch-Kitzbuhel 5-3.

GHERDEINA-CORTINA 6-2

Il derby ladino se l’aggiudicano i gardenesi che fanno un sol boccone degli ampezzani. I padroni di casa sbloccano la partita al minuto 16:05 con Joel Brugnoli, imbeccato da Michael Sullmann e Brad McGowan. Al 2′ del secondo periodo è ancora Sullmann, con la partecipazione di Christian Willeit, a mandare in rete sfruttando una situazione di powerplay l’americano Matt Wilkins per il 2-0 di Gherdeina. Gli ospiti accorciano le distanze appena 60″ più tardi trascinati da Edgar De Toni, lanciato in gol da Phil Pietroniro e Giovanni Toffoli. Dal 30′ in poi si scatena il canadese McGowan, il quale firma una doppietta fulminea che, con l’aggiunta dello squillo personale di Andreas Vinatzer, fissano il punteggio sul 5-1 prima dell’ultimo intervallo e indirizzano chiaramente la sfida. Nel terzo conclusivo c’è gioia per il biancoceleste Massimo Cordiano e ancora McGowan (tripletta e un assist a fine match per lui).

Loading...
Loading...

VIPITENO-RITTEN 5-6

Il derby altoatesino si rivela la partita più pazza della prima giornata, con i Broncos prima avanti di cinque lunghezze e poi raggiunti e battuti dai Buam. I primi dieci minuti dell’incontro sono un incubo per il Renon: i padroni di casa, infatti, martellano la porta avversaria scardinandola cinque volte. A segno nell’ordine Paul Eisendle, Alessio Niccolai, due volte Matthias Mantinger e Fabian Hackhofer. Sul concludersi della prima ripresa arriva la scossa per gli ospiti, con Andreas Lutz che in superiorità numerica firma il 5-1. Nella seconda frazione i ruoli si invertono e il Ritten completa la rimonta grazie alle marcature di Christoph Vigl e Marcus Spinell e alla doppietta di Daniel Tudin. L’ultimo terzo è all’insegna dell’equilibrio, che viene rotto ad appena 1’19” dalla fine da Lutz, il quale sigla il definitivo 5-6.

VAL PUSTERIA-SALISBURGO 3-1

I Lupi si confermano anche quest’anno solidissimi in difesa e si candidano ad essere una delle squadre da battere. La compagine giallonera passa in vantaggio al minuto 12:48 con la rete del britannico Brett Perlini su assist di Massimo Carozza e Daniel Glira. Il Salisburgo pareggia i conti dopo soli 13 secondi del periodo centrale grazie al gol di Tim Harnisch, imbeccato da Maximilian Rebernig. I pusteresi rimettono la testa avanti al 22′ affidandosi a Raphael Andergassen, che sfrutta al meglio il servizio vincente di Bryson Cianfrone e Tommaso Traversa. A chiudere la partita ci pensa ancora Andergassen con il sigillo del definitivo 3-1 nel corso del 46′ con la partecipazione di Perlini e Armin Hofer.

Per vedere tutti i risultati dell’Alps Hockey League 2020-2021 clicca QUI.

Per vedere la classifica generale dell’Alps Hockey League 2020-2021 clicca QUI.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI HOCKEY SU GHIACCIO

 Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
 Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
 Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
 Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

Loading...

Lascia un commento

scroll to top