Ginnastica artistica, “tornare in gara è sembrato un sogno”. La Serie A rilancia l’Italia, bentornata Polvere di Magnesio!



“Tornare in gara non sembrava vero, è sembrato come un sogno”. Questo è il pensiero unanime che ha accomunato le ginnaste scese in pedana oggi al PalaVesuvio di Napoli per la terza tappa della Serie A1 2020 di ginnastica artistica. Tutti aspettavamo questo momento da otto mesi, il tanto agognato giorno del rientro alle competizioni è arrivato dopo la sosta più lunga di tutti i tempi e tutto era magicamente bello. La Polvere di Magnesio ha brillato candidamente nel capoluogo campano: non c’era il pubblico sugli spalti, l’emozione era alle stelle, la tensione agonistica si è fatta sentire e tutti i cuori battevano forte per la possibilità di tornare a rialzare il braccio davanti alla giuria.

Per un lungo pomeriggio tutto è tornato (quasi) alla normalità, quando le gare erano all’ordine del giorno e non erano certe delle mosche bianche. Un applauso a tutti perché il livello tecnico è stato più che discreto, assolutamente meritevole di nota visto che si veniva da un lockdown competitivo estremamente lungo e che molti ginnasti hanno dovuto fare i conti con palestre chiuse e difficoltà contingenti. Le Fate hanno brillato, ma si sono distinte anche tante altre protagoniste come Manila Esposito, Chiara Vincenzi (Ginnastica Civitavecchia), Lara Mori (Giglio Montevarchi), Micol Minotti (Centro Sport Bollate) giusto per citare le migliori di giornata. Ci voleva. Si è ripartiti con tanto cuore e la speranza è quella di non fermarsi più, anche perché ci aspetta un bel mese di novembre con i Campionati Italiani Assoluti (7-8 novembre) e la Final Six per lo Scudetto (21-22 novembre). Intanto: bentrovata Polvere di Magnesio.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

© foto di Simone Ferraro/Federginnastica

Loading...

Lascia un commento

scroll to top