Basket, Eurolega 2020-2021: il Real Madrid travolge il Bayern Monaco, il Fenerbahce espugna Tel Aviv

Sono stati quattro i match del round 6 di Eurolega 2020-2021 che si sono tenuti oggi. Ad aprire le danze è stata la vittoria in rimonta dello Zalgiris Kaunas in casa dell’Asvel. I transalpini, dopo i primi venti minuti, guidavano la partita con nove punti di margine. Nel secondo tempo, però, i lituani, trascinati da uno strepitoso Marius Grigonis da 25 punti, hanno ribaltato la sfida piazzando un parziale di 24-42 che ha permesso loro di trionfare con il risultato finale di 74-83.

Esulta anche il CSKA Mosca, che batte il Valencia 84-75. I russi hanno messo in mostra tutta la profondità del loro roster mandando ben cinque giocatori in doppia cifra. Miglior marcatore Mike James, da 17 punti, mentre l’azzurro Daniel Hackett ne ha messi 9. Incontro a basso punteggio tra Maccabi Tel Aviv e Fenerbahce, terminato col successo ospite per 65-75. Agli israeliani a nulla è servito Scottie Wilbekin, da 23 punti, poiché il resto della squadra ha faticato tantissimo contro la difesa dei turchi. La sfida si è decisa, nello specifico, negli ultimi venti minuti, ove i padroni di casa hanno messo a referto appena 17 punti contro i 40 degli avversari.

Tutto facile per il Real Madrid, che spazza letteralmente via il Bayern Monaco. Il sodalizio della capitale spagnola domina il match dall’inizio alla fine e trionfa con un perentorio 100-82. Sono ben cinque i giocatori del Real che superano la doppia cifra, tra essi spiccano Jaycee Carroll, che ne mette 19 in diciannove minuti, e Sergio Llull, che ne segna 14 in neanche dodici primi.

I RISULTATI DELLA SERATA DI EUROLEGA (29 0TTOBRE 2020)

Asvel-Zalgiris Kaunas 74-83
CSKA Mosca-Valencia 84-75
Maccabi Tel Aviv-Fenerbahce 65-75
Real Madrid-Bayern Monaco 100-82

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Real Sociedad-Napoli 0-1: highlights, gol e sintesi. Decisivo Politano

Calcio, Europa League 2020-2021: i risultati del 29 ottobre. Vincono il Milan ed il Napoli, pari per la Roma