Volley, Lorenzo Bernardi nuovo allenatore di Piacenza. Mister Secolo torna in panchina



Lorenzo Bernardi sarà il nuovo allenatore di Piacenza. Manca ancora l’ufficialità ma, come riporta il sempre attendibile Sportpiacenza.it, Mister Secolo avrebbe raggiunto l’accordo con la società emiliana e siederà sulla panchina dei Lupi per la stagione alle porte. Dopo l’esonero di Andrea Gardini, comunicato nella tarda serata di lunedì, la Gas Sales Bluenergy si era messa alla ricerca di una nuova guida e aveva puntato sul due volte Campione del Mondo e argento alle Olimpiadi di Atlanta 1996. Domenica è in programma la prima partita di SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile, sul campo di Ravenna.

Il 52enne si era ritrovato in ballottaggio con Chicco Blengini, attuale CT della Nazionale Italiana, il quale avrebbe dovuto ricorrere al doppio incarico nell’anno agonistico che conduce alle Olimpiadi di Tokyo. Lorenzo Bernardi era libero dopo aver guidato Perugia dal 2016 al 2019, vincendo uno scudetto e due Coppa Italia. Quella di Piacenza sarà la terza squadra italiana da allenatore per il nativo di Trento, dopo essere passato anche da Padova nel 2009-2010 prima delle esperienze tra Polonia (Jastrzebski Wegiel) e Turchia (Halkbank Ankara). Questa sera sarà Massimo Botti a guidare Piacenza contro Ravenna in Coppa Italia (match ininfluente perché gli emiliani sono già eliminati dal torneo).

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

One Reply to “Volley, Lorenzo Bernardi nuovo allenatore di Piacenza. Mister Secolo torna in panchina”

  1. Nany74 ha detto:

    Personalmente sono contento se Lollo torna ad allenare (in Italia!!), ma non riesco proprio a capire questi esoneri “sulla fiducia”. Ok che hanno perso due partite contro due squadre che, insieme, fanno metà del budget speso per questa squadra, ma pretendere che le partite si vincano giocando a figurite è tutto tranne che scontato! Alcune squadre più di altre non hanno chiaro il concetto di sistema di gioco, chimica tra giocatori e, soprattutto, adattamento alla tattica dell’allenatore. Il roster immagino sarà stato condiviso con Gardini prima di cacciare il grano giusto? Vuol dire che, secondo lui, questi giocatori erano perfetti per il suo sistema di gioco, ma se manco lo fate provare, come potete sperare che la squadra diventi vincente???? E così, per l’annesima volta, Lollo si trova per le mani una squadra costruita da un altro e deve farli vincere. Mah, fa un po’ troppo calcio questa cosa…………..Auguri Lollo e spero molto che anche Gardini trovi subito un’altra panchina o, al massimo, la sedia vicino a Colantoni!!

Lascia un commento

scroll to top