Superbike, GP Catalogna 2020: Jonathan Rea conquista il 97° successo in carriera davanti a Redding e Davies, 7° Rinaldi

Sesto titolo iridato consecutivo sempre più vicino per Jonathan Rea, che si impone nella prima storica gara al Montmelò del Mondiale Superbike allungando a +41 in classifica generale sul rivale Scott Redding quando mancano otto manche al termine della stagione. Il nord irlandese della Kawasaki ha condotto gara-1 del Gran Premio di Catalogna dal primo all’ultimo giro, conservando la pole position grazie ad un’ottima partenza e ad un passo estremamente veloce e costante almeno fino a metà manche, per poi riuscire comunque a gestire con tranquillità la sua leadership fino al traguardo. Si tratta del 97° successo in carriera per il cinque volte campione del mondo, che raggiunge quota nove vittorie di manche nel 2020.

Deludente seconda piazza in ottica mondiale per il britannico Scott Redding, capace comunque di limitare i danni con la sua Ducati Aruba recuperando dalla settima posizione in griglia grazie ad un notevole primo giro in cui ha approfittato di una bagarre tra le Yamaha per passare subito in zona podio. Il ducatista, unico inseguitore di Rea in classifica generale, ha provato in tutti i modi a ricucire il gap dalla vetta senza riuscire però mai riuscire ad insidiare realmente la prima posizione della Kawasaki. Buon podio sempre in casa Ducati per il gallese Chaz Davies, terzo al traguardo al termine di una fantastica rimonta dall’undicesima piazza di partenza.

Prestazione abbastanza solida anche per l’olandese Michael Van der Mark, 4° a poco meno di 2″ dal podio con la migliore delle Yamaha nonostante una staccata troppo aggressiva e fuori misura in curva 1 al primo giro nei confronti del compagno di squadra turco Toprak Razgatlioglu, alla fine 6° dietro alla Honda del padrone di casa spagnolo Alvaro Bautista. Settima posizione molto amara per il nostro Michel Ruben Rinaldi, a lungo in piazza d’onore all’inseguimento di Rea con la Ducati del team GoEleven per poi crollare fragorosamente negli ultimi giri a causa di una scelta di pneumatici rivelatasi errata. A punti un solo altro italiano, con il 15° posto di Federico Caricasulo sulla Yamaha del Team GRT, mentre i debuttanti Samuele Cavalieri e Lorenzo Zanetti hanno chiuso in 16ma e 17ma posizione. Fuori gara dopo pochi giri il britannico Tom Sykes, costretto a rientrare ai box per un problema tecnico alla sua BMW dopo aver centrato una buona quarta piazza in qualifica.

ORDINE D’ARRIVO GARA-1 GP CATALOGNA 2020 – SUPERBIKE

1 1 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 20 1’42.797 308,6 1’41.619 319,5
2 7 45 S. REDDING GBR ARUBA.IT Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 20 2.625 2.625 1’42.975 319,5 1’42.222 317,6
3 11 7 C. DAVIES GBR ARUBA.IT Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 20 4.459 1.834 1’43.116 325,3 1’42.422 318,6
4 5 60 M. VAN DER MARK NED PATA YAMAHA WorldSBK Official Team Yamaha YZF R1 20 6.078 1.619 1’43.227 313,0 1’41.973 313,0
5 3 19 A. BAUTISTA ESP Team HRC Honda CBR1000RR-R 20 6.989 0.911 1’43.017 325,3 1’41.757 321,4
6 2 54 T. RAZGATLIOGLU TUR PATA YAMAHA WorldSBK Official Team Yamaha YZF R1 20 8.770 1.781 1’43.233 315,8 1’41.713 309,5
7 6 21 M. RINALDI ITA Team GOELEVEN Ducati Panigale V4 R IND 20 11.676 2.906 1’42.880 317,6 1’42.216 317,6
8 15 31 G. GERLOFF USA GRT Yamaha WorldSBK Junior Team Yamaha YZF R1 IND 20 15.639 3.963 1’43.824 315,8 1’42.663 313,0
9 8 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 20 18.128 2.489 1’43.682 313,0 1’42.259 312,1
10 10 91 L. HASLAM GBR Team HRC Honda CBR1000RR-R 20 22.344 4.216 1’43.791 320,5 1’42.421 319,5
11 12 50 E. LAVERTY IRL BMW Motorrad WorldSBK Team BMW S1000 RR 20 22.460 0.116 1’43.980 321,4 1’42.555 316,7
12 21 94 J. FOLGER GER Bonovo Action by MGM Racing Yamaha YZF R1 IND 20 22.934 0.474 1’43.677 316,7 292,7
13 14 12 X. FORES ESP Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 20 25.428 2.494 1’43.475 310,3 1’42.615 309,5
14 9 76 L. BAZ FRA Ten Kate Racing Yamaha Yamaha YZF R1 IND 20 26.083 0.655 1’44.265 314,9 1’42.320 314,0
15 13 64 F. CARICASULO ITA GRT Yamaha WorldSBK Junior Team Yamaha YZF R1 IND 20 31.880 5.797 1’43.781 316,7 1’42.586 315,8
16 17 97 S. CAVALIERI ITA Barni Racing Team Ducati Panigale V4 R IND 20 37.361 5.481 1’44.671 312,1 1’43.493 314,9
17 18 87 L. ZANETTI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4 R IND 20 40.668 3.307 1’44.917 313,0 1’44.086 309,5
18 16 20 S. BARRIER FRA Brixx Performance Ducati Panigale V4 R IND 20 48.001 7.333 1’45.025 311,2 1’43.243 314,0
19 19 13 T. TAKAHASHI JPN MIE Racing HONDA Team Honda CBR1000RR-R IND 20 55.793 7.792 1’45.308 307,7 1’44.288 306,8
20 20 53 V. DEBISE FRA OUTDO Kawasaki TPR Kawasaki ZX-10RR IND 20 1’02.531 6.738 1’45.862 303,4 1’45.035 309,5
————————————————–Not Classified————————————————–
RET 4 66 T. SYKES GBR BMW Motorrad WorldSBK Team BMW S1000 RR 6 14 Laps 1’44.603 308,6 1’41.823 314,0

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

F1, Toto Wolff: “Non mi vedo in un ruolo non esecutivo in Mercedes”

Ordine d’arrivo Superbike, GP Catalogna 2020: risultato e classifica gara-1. Rea domina e allunga su Redding, settimo Rinaldi