Roland Garros 2020: esordio vincente per Berrettini. Avanti Djokovic, Rublev, Tsitsipas, Pliskova e Kenin. Eliminati Mager e Vekic

Si è appena chiusa la terza giornata del Roland Garros 2020 che ha visto concludersi il primo turno. Esordio vincente e convincente di Matteo Berrettini. L’azzurro ha dominato in lungo e in largo il match contro Vasek Pospisil chiuso in meno di due ore col punteggio di 6-3 6-1 6-3. Il romano è sembrato in gran forma e ha approfittato della poca attitudine del canadese sulla terra rossa. Una partita non troppo impegnativa, ideale per prendere confidenza con lo Slam francese in vista del proseguo della sua avventura.

Eliminato al primo turno Gianluca Mager sconfitto da Dusan Lajovic col punteggio di 6-4 7-6(4) 4-6 6-1. Il tennista azzurro ha provato a reggere sotto i colpi del serbo. Nel secondo e terzo set il ligure ha variato molto il suo gioco mettendo in difficoltà l’avversario anche se è stato un po’ troppo falloso.

Esordio abbastanza comodo per Novak Djokovic che ha superato con un pesante 6-0 6-2 6-3 lo svedese Mikael Ymer. Il campione serbo ha rotto in maniera abbastanza comoda il ghiaccio sulla terra rossa transalpina. Per il numero 1 del mondo al prossimo turno un match tutt’altro che complesso contro Ricardas Berankis. Andrey Rublev ha avuto bisogno di ben cinque set per avere la meglio su Sam Querrey. Lo statunitense ha sorpreso il russo portando avanti un match molto spettacolare e ricco di colpi di scena.

Vittoria sofferta anche per Stefanos Tsitsipas che ha impiegato oltre tre ore e cinque set per avere la meglio su Jaume Munar. Una prova tutt’altro che convincente quella del tennista greco che dovrà necessariamente migliorare le sue prestazioni nel proseguo della manifestazione. Decisamente meno impegnativa la partita che ha visto trionfare Roberto Bautista-Agut che in tre set si è sbarazzato di Richard Gasquet.

Successo decisamente sofferto quello di Karolina Pliskova che ha vinto in tre set contro l’egiziana Mayar Sherif. La numero 4 del mondo non è sembrata a suo agio sulla terra rossa francese. Clamoroso quanto accaduto tra Laura SiegemundKristina Mladenovic. La francese avanti 5-1 nel primo set era riuscita a piazzare una palla corta vincente sul set point, l’avversaria arrivata in ritardo, dopo i due tocchi, ha comunque ottenuto il punto grazie ad una svista clamorosa della giudice di sedia. Dopo aver subito il break la transalpina è di fatto uscita dal match perdendo in due set.

Vittoria tribolata quella di Sofia Kenin che ha piegato in tre set Liudmila Samsonova. La statunitense, se intende avanzare in questo Roland Garros, dovrà necessariamente alzare il livello del suo gioco. Pesante sconfitta, non solo nel punteggio ma anche nei contenuti, quella subita da Donna Vekic per mano di Irina Maria Bara.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Champions League preliminare: esordio vincente per Trento che asfalta il Polonia London

Roland Garros 2020: i risultati del tabellone maschile (29 settembre). Ok Djokovic, rimonte Rublev e Tsitsipas, bene Berrettini