Roland Garros 2020: avanzano Sinner, Travaglia, Cecchinato, Zverev e Schwartzman. Eliminati Goffin e De Minaur



Si è appena conclusa la prima giornata del Roland Garros 2020 che ha regalato fortissime emozioni. Decisamente positivo il bilancio in casa Italia con tre vittorie e una sola sconfitta, senza contare il derby tra Martina TrevisanCamila Giorgi che ha visto trionfare la prima a causa del ritiro della marchigiana. Il primo azzurro a scendere in campo è stato Jannik Sinner che ha giocato un match straordinario. Sempre in spinta e in controllo con David Goffin che fin quando il servizio lo ha assistito è riuscito a rimanere nella scia ma non appena è calata la percentuale della prima è praticamente scomparso dal campo. Il 19enne altoatesino ha dimostrato di essere in un ottimo stato di forma e ha lasciato al malcapitato belga nove game in tre set (7-5 6-0 6-3).

In casa Italia fantastica prova anche quella di Marco Cecchinato che ha superato 7-6(9) 6-4 6-0 Alex De Minaur. Il siciliano ha mostrato grande solidità e buona condizione fisica. La resistenza dell’australiano è durata praticamente solo un set. Nessun problema per Stefano Travaglia che si è liberato in poco più di due ore di Pablo Andujar col punteggio di 6-3 6-4 6-4. Unica nota dolente di giornata la sconfitta subita da Andreas Seppi per mano dello statunitense Sebastian Korda. Sospesa nel terzo set a causa della pioggia il match tra Lorenzo GiustinoCorentin Moutet sul punteggio di 0-6 7-6(7) 4-3.

Loading...
Loading...

Stan Wawrinka si aggiudica in maniera abbastanza netta l’atteso match contro Andy Murray. Il britannico ha raccolto solo sei game in tre set (6-1 6-3 6-2). Molto bene anche Alexander Zverev che in due ore si è sbarazzato dell’austriaco Dennis Novak rifilandogli un inequivocabile 7-5 6-2 6-4. Dopo aver fatto parlare di sé per i suoi comportamenti fuori da campo, ritrova la vittoria Benoit Paire che si è imposto 7-5 6-4 6-4 sul sudcoreano Kwon Soonwoo. Vittoria lampo di Diego Schwartzman che ha impiegato circa cento minuti per battere il serbo Miomir Kecmanovic (6-0 6-1 6-3).

In campo femminile, come detto, Trevisan ha vinto il derby azzurro contro Giorgi, proprio grazie al ritiro di quest’ultima quando la toscana era avanti 7-5 3-0. Molto bene Simona Halep che ha staccato il pass per il secondo turno contro Sara Sorribes Tormo, imponendosi 6-4 6-0. Nettissima vittoria anche di Victoria Azarenka che in un’ora ha battuto Danka Kovinic che è stata capace di portare a casa solo tre game (6-1 6-2).

Un avvio di Roland Garros senza particolari sorprese e molto positivo per gli azzurri. In campo maschile l’Italia dovrà giocare ancora le sue migliori carte, quindi, in attesa anche dell’esordio dei tre favoriti: Nadal, Djokovic e Thiem.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top