Motocross MXGP, Tim Gajser vince gara-2 del GP di Lombardia e va in testa al Mondiale a +5 su Tony Cairoli, solo 15°

Tim Gajser si riscatta prontamente dopo il pessimo ottavo posto di gara-1 e si aggiudica un pesantissimo successo nella seconda manche del Gran Premio di Lombardia 2020, nona tappa stagionale del Mondiale Motocross e primo atto del trittico di gare in programma a Mantova. Lo sloveno della Honda, campione del mondo in carica, ha dominato la run pomeridiana mettendo in evidenza un ritmo insostenibile per il resto della concorrenza specialmente sulla lunga distanza, riuscendo prima a scavalcare e poi a seminare lo spagnolo Jorge Prado. Il rookie iberico della KTM, confermatosi al top nella fase di partenza con un altro holeshot, ha tagliato il traguardo in seconda posizione per poi subire un declassamento di due piazze a causa di un sorpasso in regime di bandiere gialle.

Penalizzazioni inflitte per lo stesso motivo anche ai francesi Romain Febvre e Gautier Paulin, che sono stati retrocessi rispettivamente in quinta ed in sesta piazza favorendo clamorosamente lo svizzero Jeremy Seewer, vincitore a tavolino del GP. Il portacolori della Yamaha ha usufruito di queste sanzioni per balzare dal 6° al 3° posto in gara-2. Gara davvero difficile per l’ormai ex leader iridato Antonio Cairoli, penalizzato da una partenza complicatissima in cui è rimasto intruppato a centro gruppo dovendo poi forzare e commettere altri errori nel suo tentativo di rimonta. L’azzurro ha avuto anche problemi di visione ed è passato dal box per sostituire la sua visiera negli ultimi minuti della run, dovendosi accontentare alla fine di un pessimo 15° posto valevole 5 punti mondiali.

Con questo pesantissimo trionfo, Tim Gajser è balzato in vetta alla classifica generale del campionato con 5 punti di vantaggio sul nostro Antonio Cairoli e 16 sullo svizzero Jeremy Seewer. Ancora pienamente in gioco per il titolo anche lo spagnolo Jorge Prado, 4° a -39 dalla vetta, l’olandese Glenn Coldenhoff ed il lituano Arminas Jasikonis, staccati rispettivamente di 43 e 68 punti dal nuovo leader sloveno. Ricordiamo che Jeffrey Herlings, dominatore assoluto della prima parte di stagione, è ancora alle prese con un infortunio abbastanza serio ed è di fatto escluso dalla lotta per l’iride.

CLASSIFICA GARA-2 GP LOMBARDIA 2020 – MXGP 

1 243 GAJSER, Tim SLO AMZS Team HRC Honda 34:56.930 0.000 48.448 25
2 259 COLDENHOFF, Glenn NED KNMV Standing Construct GASGAS Factory Racing Team GASGAS 35:11.310 14.380 48.118 22
3 91 SEEWER, Jeremy SUI FMS Monster Energy Yamaha Factory MXGP Yamaha 35:33.930 37.000 47.608 20
4 61 PRADO, Jorge ESP RFME Red Bull KTM Factory RacingKTM 35:02.032 5.102 48.330 18
5 3 FEBVRE, Romain FRA FFM Monster Energy Kawasaki Racing Team Kawasaki 35:05.957 9.027 48.240 16
6 21 PAULIN, Gautier FRA MCM Monster Energy Yamaha Factory MXGP Yamaha 35:08.643 11.713 48.179 15
7 25 DESALLE, Clement BEL FMB Monster Energy Kawasaki Racing Team Kawasaki 35:39.896 42.966 47.475 14
8 29 JACOBI, Henry GER DMSB YAMAHA-SMACTION-MCMIGLIORI-J1RACING Yamaha 35:41.848 44.918 47.432 13
9 43 EVANS, Mitchell AUS MA Team HRC Honda 35:42.912 45.982 47.408 12
10 89 VAN HOREBEEK, Jeremy BEL FFM HONDA SR MOTOBLOUZHonda 35:47.013 50.083 47.318 11
11 10 VLAANDEREN, Calvin NED KNMV Gebben Van Venrooy Yamaha Racing Yamaha 35:52.302 55.372 47.202 10
12 911 TIXIER, Jordi FRA FFM JT911 KTM racing team KTM 36:01.382 1:04.452 47.003 9
13 189 BOGERS, Brian NED KNMV Marchetti Racing Team KTMKTM 36:04.683 1:07.753 46.932 8
14 53 WALSH, Dylan GBR MNZ JM Honda Racing Honda 36:15.739 1:18.809 46.693 7
15 222 CAIROLI, Antonio ITA FMI Red Bull KTM Factory RacingKTM 36:16.976 1:20.046 46.667 6
16 128 MONTICELLI, Ivo ITA FMI Standing Construct GASGAS Factory Racing Team GASGAS 36:17.605 1:20.675 46.653 5
17 811 STERRY, Adam GBR ACU Hitachi KTM fuelled by Milwaukee KTM 36:20.915 1:23.985 46.582 4
18 7 LEOK, Tanel EST EMF A1M Husqvarna Husqvarna 36:24.473 1:27.543 46.506 3
19 116 SABULIS, Karlis LAT LAMSF WZ-RACING KTM 36:35.312 1:38.382 46.277 2
20 152 PETROV, Petar BUL BMF Team VRT Nordpesca Holland KTM 36:45.123 1:48.193 46.071 1
21 211 LAPUCCI, Nicholas ITA FMI KTM Beddini MX2 KTM 36:51.962 1:55.032 45.928 0
22 321 BERNARDINI, Samuele ITA FMI Ghidinelli racing s.s.d s.r.l.Yamaha 37:06.917 2:09.987 45.620 0
23 17 BUTRON, Jose ESP RFME JD GUNNEX KTM Racing Team KTM 35:25.087 -1 Lap 44.994 0
24 64 COVINGTON, Thomas USA AMA Gebben Van Venrooy Yamaha Racing Yamaha 35:45.213 20.126 44.572 0
25 555 GURYEV, Artem RUS FMRM JM Honda Racing Honda 36:13.235 48.148 43.997 0
26 77 LUPINO, Alessandro ITA FMI Gebben Van Venrooy Yamaha Racing Yamaha 31:59.193 -2 Laps 46.707 0
27 267 BERSANELLI, Edoardo ITA FMI Yamaha 35:04.319 3:05.126 42.598 0
28 226 KOCH, Tom GER DMSB KTM Sarholz Racing TeamKTM 26:56.369 -5 Laps 44.366 0
29 92 GUILLOD, Valentin SUI FFM HONDA SR MOTOBLOUZHonda 21:05.476 -8 Laps 42.501 0
30 27 JASIKONIS, Arminas LTU LMSF Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Husqvarna 17:34.026 -9 Laps 45.358 0

CLASSIFICA OVERALL GP LOMBARDIA MXGP 2020

1 91 Seewer, Jeremy SUI FMS YAM 25 20 45
2 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV GAS 18 22 40
3 61 Prado, Jorge ESP RFME KTM 22 18 40
4 243 Gajser, Tim SLO AMZS HON 13 25 38
5 25 Desalle, Clement BEL FMB KAW 14 14 28
6 3 Febvre, Romain FRA FFM KAW 11 16 27
7 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV YAM 16 10 26
8 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 20 6 26
9 21 Paulin, Gautier FRA MCM YAM 8 15 23
10 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FFM HON 12 11 23
11 29 Jacobi, Henry GER DMSB YAM 7 13 20
12 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 9 8 17
13 43 Evans, Mitchell AUS MA HON 3 12 15
14 911 Tixier, Jordi FRA FFM KTM 6 9 15
15 27 Jasikonis, Arminas LTU LMSF HUS 15 0 15
16 77 Lupino, Alessandro ITA FMI YAM 10 0 10
17 811 Sterry, Adam GBR ACU KTM 5 4 9
18 53 Walsh, Dylan GBR MNZ HON 0 7 7
19 7 Leok, Tanel EST EMF HUS 4 3 7
20 128 Monticelli, Ivo ITA FMI GAS 0 5 5

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pagelle F1, GP Russia 2020: Hamilton da “harakiri”, ne approfitta Bottas! Leclerc e Perez fanno il massimo, male Vettel

VIDEO F1, GP Russia 2020: subito caos al via, il primo giro