Ciclismo, Démare vince la seconda tappa del Giro di Lussemburgo tra le proteste. Diego Ulissi leader della generale



Arnaud Démare ha vinto la seconda tappa del Giro di Lussemburgo, 40.7 km da Remich a Hesperange. La frazione è stata caratterizzata da una protesta dei ciclisti dopo appena 18 km, perché le strade erano considerate troppo pericolose e c’erano troppe vetture sul percorso. Gli organizzatori hanno dunque deciso di neutralizzare la corsa fino al circuito finale. Il velocista della Groupama FDJ ha messo la sua firma in volata e ha così collezionato il decimo successo stagionale, battendo nettamente allo sprint il belga Jasper Philipsen (UAE Emirates) e il tedesco Alexander Krieger (Alpecin-Fenix). Sesto posto per il nostro Jacopo Guarnieri, il quale ha pilotato il compagno di squadra Démare. Il nostro Diego Ulissi (UAE Emirates) resta leader della classifica generale con 4” di vantaggio sui belgi Philipsen e Amaury Capiot. Domani la terza frazione delle cinque in programma, 164 km abbastanza mossi da Rosport a Schifflange.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

Loading...
Loading...

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top