LIVE Ciclismo, Europei 2020 cronometro: Edoardo Affini quinto, domina lo svizzero Kung

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA CRONOMETRO MASCHILE

STEFAN KUNG: “AVEVO UN PIANO E L’HO MESSO IN ATTO”

LA CRONACA DELLA CRONOMETRO FEMMINILE

Si conclude qui la nostra diretta, grazie per averci seguito, appuntamento alle gare in linea in questi Europei.

17.10 Medaglia d’oro meritatissima per Stefan Kung che domina in lungo e in largo, secondo a 17” il transalpino Remi Cavagna, terzo e bronzo per Victor Campenaerts a 21”. Quarto Dowsett, quinto il migliore degli italiani, Edoardo Affini.

17.09 La classifica finale della cronometro:

1 2 KUNG Stefan SWITZERLAND 10007499494 00:30:18.11 50.69
2 9 CAVAGNA Rémi FRANCE 10009971378 00:30:35.23 00:00:18 50.22
3 4 CAMPENAERTS Victor BELGIUM 10008913371 00:30:39.42 00:00:22 50.10
4 1 DOWSETT Alex GREAT BRITAIN 10004881508 00:31:21.64 00:01:04 48.98
5 3 AFFINI Edoardo ITALY 10009501233 00:31:33.23 00:01:16 48.68
6 10 TRATNIK Jan SLOVENIA 10006486452 00:31:44.22 00:01:27 48.40
7 23 WOLF Justin GERMANY 10007754324 00:31:48.24 00:01:31 48.30
8 14 MULLEN Ryan IRELAND 10008635408 00:31:59.46 00:01:42 48.01
9 5 BARTA Jan CZECH REPUBLIC 10003245945 00:32:01.89 00:01:44 47.95
10 22 ROUX Anthony FRANCE 10003223919 00:32:21.71 00:02:04 47.46
11 11 FARIA DA COSTA Rui Alberto PORTUGAL 10003259685 00:32:32.94 00:02:15 47.19
12 18 HOLLMANN Juri GERMANY 10010977653 00:32:48.26 00:02:31 46.82
13 13 NYCH Artem RUSSIAN FEDERATION 10008687847 00:32:53.92 00:02:36 46.69
14 7 SISKEVICIUS Evaldas LITHUANIA 10004589801 00:32:56.57 00:02:39 46.63
15 21 MILTIADIS Andreas CYPRUS 10010664324 00:32:59.92 00:02:42 46.55
16 6 IMHOF Claudio SWITZERLAND 10005865551 00:33:04.48 00:02:47 46.44
17 25 KONYCHEV Alexander ITALY 10015077925 00:33:25.65 00:03:08 45.95
18 17 RIKUNOV Petr RUSSIAN FEDERATION 10010201350 00:33:35.13 00:03:17 45.73
19 19 DE PLUS Jasper BELGIUM 10014622631 00:33:36.52 00:03:19 45.70
20 16 REIS Rafael PORTUGAL 10006878900 00:33:39.97 00:03:22 45.62
21 27 KONONENKO Mykhaylo UKRAINE 10004599396 00:33:42.00 00:03:24 45.58
22 15 KASPERKIEWICZ Przemyslaw POLAND 10007892245 00:33:42.06 00:03:24 45.58
23 8 HOLOVASH Oleksandr UKRAINE 10090372355 00:33:44.05 00:03:26 45.53
24 12 CULLY Jan Andrej SLOVAKIA 10011240462 00:33:57.31 00:03:40 45.24
25 26 DIMA Emil ROMANIA 10053731112 00:34:13.04 00:03:55 44.89
26 28 PETROVSKI Andrej NORTH MACEDONIA 10009431717 00:34:23.67 00:04:06 44.66
27 24 TZORTZAKIS Polychronis GREECE 10005495739 00:35:15.06 00:04:57 43.57

17.08 L’ultimo arrivo è quello di Dowsett, quarto a più di un minuto. Si conclude qui la cronometro.

17.07 Edoardo Affini è parzialmente quarto, ad oltre un minuto dal capoclassifica.

17.06 Tutto facile per Stefan Kung: 17” di vantaggio su Cavagna! Dovrebbe essere suo l’oro.

17.05 Campenaerts si arrende a Cavagna! 4” di ritardo per il belga.

17.03 Controprestazione quella odierna di Affini che non tiene il passo di Kung.

17.01 Affini si mantiene sulla ruota di Kung.

17.00 30’35” per Remi Cavagna, oltre 50 km/h di media. Il transalpino al comando.

16.59 Kung sta recuperando su Affini, quasi lo va a riprendere.

16.56 Inizia la sfida per le medaglie: ultimi chilometri per tutti i big.

16.53 All’arrivo al comando il tedesco Wolf.

16.52 Sono passati tutti all’intertempo: Kung in testa con 14’21”, 6” su Cavagna, poi Campenaerts e Affini a 20”. L’azzurro deve rimontare per andare a caccia del podio.

16.51 Nuovo miglior tempo per Kung, 6” su Cavagna. Situazione comunque molto aperta.

16.50 Cavagna, Campenaerts, Affini i risultati al momento all’intertempo: l’azzurro perde 14” dal transalpino.

16.48 Al comando Konychev, l’azzurro però verrà scavalcato a breve.

16.46 Iniziano i primi arrivi sul traguardo, si attendono ovviamente i big.

16.44 Ora è Cavagna a portarsi al comando: il francese ha 24” di vantaggio su Tratnik. Partito forte il padrone di casa.

16.40 Sempre il teutonico Wolf in testa all’intermedio. Anche Mullen alle sue spalle.

16.38 Terminate con Dowsett le partenze.

16.36 Prende il via anche Edoardo Affini.

16.35 Partito Campenaerts, campione d’Europa 2017 e 2018.

16.33 Primi passaggi all’intermedio: il teutonico Wolf è in testa dopo 13 km, Konychev è quarto a 43”.

16.30 Partito il padrone di casa Remi Cavagna: campione nazionale, può provarci per le medaglie.

16.26 Sul percorso un forte vento e temperatura non altissima: il meteo potrebbe incidere su questa prova.

16.23 Si stanno susseguendo le partenze.

16.19 25,6 i chilometri da percorrere contro il tempo, tutt’altro che semplici, con diversi strappi.

16.13 Scattato anche il primo dei due azzurri, Alexander Konychev.

16.10 La gara è ufficialmente iniziata.

16.06 Per quanto riguarda l’Italia, sono i due corridori al via: il figlio d’arte Alexander Konychev e il bronzo uscente Edoardo Affini, sul quale sono riposte le speranze azzurre di medaglia.

16.04 Il favorito numero uno appare il belga Victor Campenaerts, il quale ha già vestito la maglia di campione continentale nel 2017 e nel 2018. Tra i rivali più temibili c’è sicuramente il francese Remi Cavagna, che venerdì scorso ha conquistato il campionato nazionale a cronometro facendo registrare una prestazione davvero eccellente. Altri nomi da tenere d’occhio sono lo svizzero Stefan Kueng, l’irlandese Ryan Mullen e il britannico Alex Dowsett.

16.02 Sono purtroppo tantissime le assenze, dovute a questo periodo della stagione molto particolare, oltre che agli infortuni (come quello di Evenepoel, campione in carica). Non mancheranno però le stelle.

15.59 Va a chiudersi questa lunga giornata continentale dedicata alle prove contro il tempo con quella che è sicuramente tra le più attese. Scendono in strada i professionisti.

15.57 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della della cronometro maschile Elite dei Campionati Europei 2020 di ciclismo.

La presentazione della cronometro maschile La startlist e i pettorali della cronometro

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA CRONOMETRO FEMMINILE ELITE

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA CRONOMETRO MASCHILE U23

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA CRONOMETRO FEMMINILE U23

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA CRONOMETRO MASCHILE JUNIORES

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA CRONOMETRO FEMMINILE JUNIORES

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della cronometro maschile Elite dei Campionati Europei 2020 di ciclismo. Si corre a Plouay (Francia): in realtà, la sede scelta in origine era Trento, poi la pandemia di Covid-19 ha causato lo spostamento della massima rassegna continentale.

Tante e pesanti le assenze che caratterizzano la cronometro maschile Elite di quest’anno: non saranno al via il campione uscente Remco Evenepoel, infortunatosi durante il Giro di Lombardia, il suo connazionale Wout Van Aert e l’azzurro Filippo Ganna. Considerati questi forfait, il favorito numero uno appare il belga Victor Campenaerts, il quale ha già vestito la maglia di campione continentale nel 2017 e nel 2018. Tra i rivali più temibili c’è sicuramente il francese Remi Cavagna, che venerdì scorso ha conquistato il campionato nazionale a cronometro facendo registrare una prestazione davvero eccellente. Altri nomi da tenere d’occhio sono lo svizzero Stefan Kueng, l’irlandese Ryan Mullen e il britannico Alex Dowsett. Per quanto riguarda l’Italia, sono i due corridori al via: il figlio d’arte Alexander Konychev e il bronzo uscente Edoardo Affini, sul quale sono riposte le speranze azzurre di medaglia.

La gara prenderà il via alle ore 16.10 e dovrebbe terminare per le 17.15. OA Sport vi offre la Diretta Live testuale della contesa, garantendovi aggiornamenti minuto per minuto. Buon divertimento!

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tour de France 2020: gli scalatori. Bernal e Quintana guidano la carica dei grimpeur

DIRETTA MotoGP, GP Spielberg LIVE: chi vince il Mondiale? Equilibrio senza Marquez. Valentino Rossi: “Il problema di tutti sono le gomme”