Basket: Serie A 2020-2021 maschile al via il 27 settembre, A1 femminile il 4 ottobre. Il Consiglio Federale ratifica l’inizio dei campionati

Si cominciano a delineare i quadri della ripartenza dei vari campionati nazionali, dopo che la stagione 2019-2020 è stata, nei fatti, messa in frigorifero senza titoli assegnati a causa della pandemia che l’ha interrotta. Il Consiglio Federale odierno, tra le sue decisioni (tra cui quella di indire l’assemblea elettiva per il prossimo 13 novembre), ha trattato anche la ratifica delle date proposte per l’inizio dei campionati.

La Serie A maschile, in particolare, prenderà il via il 27 settembre, una settimana dopo la finale della Supercoppa Italiana e un mese esatto dopo il via di quest’ultima. Si ricomincerà a 16 squadre, con la sola modifica rappresentata dall’autoretrocessione di Pistoia in Serie A2. Proprio la seconda serie, insieme alla B, partirà il 15 novembre.

Per quanto riguarda invece la Serie A1 e la Serie A2 femminile, la prima giornata si giocherà il 4 ottobre. E sempre sul fronte donne è stato approvato il progetto “Diventare Donna”, che è dedicato alla promozione del basket tra le bambine e ragazze dai 16 ai 14 anni, con una fase pilota di due anni in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardia.

Gianni Petrucci, il numero 1 della FIP, ha inoltre sottolineato come la presenza del pubblico sia fondamentale per ripartire, e in generale è stata ribadita la volontà di far giocare le partite a porte aperte non appena sussisteranno le sufficienti condizioni per poterlo fare.

[sc name=”banner-app-2020″]

Petrucci, inoltre, ha reso noto lo studio di diverse iniziative per celebrare il centenario della FIP, tenendo conto della situazione sanitaria del Paese, con un calendario che verrà reso noto in un secondo momento e che vedrà al centro dell’attenzione le società e i Comitati Regionali.

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Fabio Aru, 5° sul Mont Ventoux: “Passi in avanti, riscontri interessanti sulla mia forma”

MotoGP, Valentino Rossi: “200mo podio? Mi piace la sfida, devo capire il potenziale. Ducati ha difficoltà coi piloti”